gmaserac


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Accesso stradale su stretti tornanti, e molte strettoie, ma il posteggio è ampio.
Il sentiero di avvicinamento, soprattutto all'inizio è ridotto un po male, da evitare dopo le piogge per il molto fango.
La ferrata è graduata dalle guide alpine come PD ed effettivamente c'è un traverso dove spalmare i piedi non è proprio facile ed un muretto un po strapiombante di 20 m che non farei fare proprio così con leggerezza ad un neofita.. nel complesso è molto belle e permette sicuramente di confrontarsi con tutti i problemi tipici di una ferrata piú impegnativa. Manca solo l'uso della roccia con le mani che sulle placche da poca possibilitá di uscire dai gradini metallici



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Niente di anomalo
Il sentiere è percorribile senza particolari problemi. Tutti i ponti sono agibili, il ponte delle lose è stato sostituito con un agevole e nuovo ponte in legno, il percorso sino al bivio a 2180 m presenta solo chiazze di neve facilmente aggirabili. Dal bivio neve continua e sfondosa. Bivacco in ottime condizioni. Vento forte per tutta la giornata
Ottima e lunga gita...21 km circa...di tranquillitá e lontana dalle mete trafficate...incontrato qualche stambecco. Da ripetere in futuro con pernotto con gite in quota
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Niente di anomalo
Il sentiero di avvicinamento non proprio evidente.
Ferrata difficile...piú che altro per diversi gradini in legno marci e per il canapone non presente nella data in cui abbiamo fatto la gita.
Breve ed intensa ferrata che avrebbe bisogno di una sistemata per renderla piú appetibile e frequentabile
Per lo meno il paesaggio compensa
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: accesso da incrocio oltre Scuola Forestale senza problemi
Percorso di tipo T su strada poderale praticamente fino al ripetitore (ultimi 2370 m circa), dopo salita con presenza di neve sulla cresta NE (EEA/F) che sul tratto attrezzato richiede un po di cautela ( usato uno spezzone di corda per i piú indecisi). Discesa dalla cresta SW (EE), presenza di neve dura per un breve tratto sulla parte sommitale che richiede un po di cautela. Percorso Ben segnato.
Giornata azzeccata, vista sul golfo di Genova, Albenga, Imperia, oltre vista su tutte le alpi marittime, Monviso, M.Bianco, Cervino e Rosa. Consiglio una tappa al Rifugio di Quarzina, con ottima ospitalitá e frittatine alla menta ottime