Gianbo


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Chiuse gallerie tra Avigliana e Giaveno
Giro alla falesia dell'Incontro. Roccia come sempre bellissima, per fortuna era nuvoloso altrimenti sarebbe stato troppo caldo.
Sentiero in diversi punti un po' soffocato dalla vegetazione, ma transitabile.
Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: neve battuta fino a Preit, percorribile con gomme invernali
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Ci siamo fermati a 2/3 della salita per difficoltà del mio socio, quindi non so dire quali siano le condizioni della parte superiore. Da metà in giù comunque il vento ieri ha lavorato molto e il risultato è neve mediocre e difficilmente sciabile: crosta non portante alternata a tratti di placche con crosta ghiacciata.

la salita dopo le baite
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Fantastico giro ad anello tra monti, colli e laghi fantastici.
Da non sottovalutare per impegno fisico e per alcuni tratti delicati, in particolare la salita al Passo delle Terre Nere, faticosa su sfasciumi molto ripidi e con un tratto esposto assicurato con catene. Attenzione che nella parte terminale della salita al Passo delle Terre Nere si interrompono le tacche del sentiero Roberto Cavallero e occorre tenersi sulla sinistra, andando ad individuare la catena che scende dall'imbuto roccioso. Evitare di seguire alcune tracce sulla destra, che portano su una fascia di roccia non superabile.
Con Alex e Manuele.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Condizioni dell'itinerario ottimali: temperature gradevoli (al mattina alle 8.00 c'erano 15°) e assenza di fango lungo il percorso. Giornata con panorami eccezionali su tutte le alpi occidentali.

La dorsale tra Casorzo e Viarigi

Il castello di Montemagno

La discesa dopo Montemagno verso la Val Grana
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partiti alle 5.30 dal,parcheggio dei Roccoli, siamo in vetta in 3 ore e 30. Neve abbastanza continua poco sotto la porta dei Merli, canale ben innevato ma con tratti con neve poco consistente, in particolare nella strettoia di attacco (qualche passo su roccia, delicato) e in prossimità dell'uscita.

Attenzione alle cornici che incombono dalla cresta di Pagnona, meglio partire presto per arrivare all'attacco all'alba.

Non sottovalutare la discesa dalla cresta normale, è su terreno ripido e con neve poco portante può essere pericolosa.
In compagnia di Mauro.

La parete ovest del Legnone
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Saliti dal canalone dei Camosci fino alla cima dello Zucco Campelli, ridiscesi e poi saliti ancora per il canalone Madonnina.
Neve abbondante ma tutto sommato buona, solo salendo il Campelli sfondava un po'. Se le temperature non salgono troppo sarà in ottime condizioni le prossime settimane.
Gita veloce (3 ore e 30 dalla funivia e ritorno) con una vista dalla cima che non delude mai.

con Danilo.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima giornata di sole, con vento forte da nord. Cresta fantastica, trovata in ottime condizioni. Una cavalcata non banale (qualche passaggio su cui prestare attenzione) ma di grande soddisfazione.
Con Danilo.

Saliscendi lungo la cresta.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Pernotto al Rif. Nacamuli, dove eravamo solo in 4. Giornata fredda, nella notte è caduto qualche cm di neve.
Pendio prima della cresta su ottima neve dura, qualche lastra di ghiaccio comunque aggirabile. Saliti tracciando la cresta su neve ventata. Mont Brulè tracciato da guida con cliente che ci hanno sorpassato in cresta.
In coppia con Manuele, alla sua prima salita con picca e ramponi.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Visto lo zero termico relativamente basso previsto per oggi, ho voluto provare a salire un canale che solitamente a metà agosto non è più in condizioni.
Partito alle 6.15 da Pian del Re sono arrivato alle 8.00 all'attacco, avendo faticato ad individuare il percorso dopo il lago Chiaretto per la nebbia. La neve è ancora molta e tiene bene: ottima per i ramponi. Il problema sono state le scariche: dopo averne sentite e viste un paio, ho preferito fare dietrofront poco sopra la metà, dove il canale si restringe.
Rientro ad anello per il Giacoletti.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partiti per fare il canalone ovest, optiamo per il suo gemello di sinistra a causa delle enormi cornici che incombono sulla nostra meta iniziale.
Bel canale, con pendenze fino a 55° e con attacco non banale. Caricata traccia GPS che può essere utile per superare lo zoccolo iniziale, anche per chi volesse fare l'ovest (in questo caso proseguire in traverso verso destra per ulteriori 50 mt circa).
Con Danilo.

si risale lo zoccolo prima dell'attacco (diritto si nota il profilo a V del canalone Ovest)

nel canale, pendenze sui 55°
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Rocce Baciasse (Falesia) (16/08/18)
    Giobert (Monte) da Preit (28/12/17)
    Homme (Tète de l') e Tete de la Frema da Grange Collet, anello per il Passo Terre Nere e Colle Infernetto (19/08/16)
    Anello Grazzano - Viarigi - Montemagno (06/09/15)
    Legnone (Monte) Canale Ovest (12/04/15)
    Zuccone dei Campelli Canalone dei Camosci (29/03/15)
    Grigna Settentrionale o Grignone Cresta Piancaformia (21/12/14)
    Kurz (Punta) Via Normale dalla Diga di Place Moulin (21/08/14)
    Due Dita (Passo) da Pian della Regina, canale NE (16/08/14)
    Grigna settentrionale o Grignone canalone di sinistra (25/04/14)
    Resegone - Punta Cermenati Canalone Bobbio (12/01/14)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Sinigaglia (19/10/13)
    Roccia Nera e Gemello del Breithorn da Plateau Rosa (22/08/13)
    Kurz (Punta) Via Normale dalla Diga di Place Moulin (14/07/13)
    Palasina (Laghi di) da Estoul, giro dei laghi Battaglia, Pocia, Lungo e Brenguez (22/06/13)
    Stella (Pizzo) Parete Nord (16/06/13)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (26/05/13)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (25/04/13)
    Resegone - Punta Cermenati Canale Comera (06/04/13)
    Grigna Meridionale o Grignetta Canalone Porta (16/03/13)
    Boggia (Placche di) Paradisdican (22/05/11)
    la valletta falesia (12/12/10)
    Muro dell'asino (20/11/10)
    Croveo (Falesia) (30/10/10)
    Calvo (Falesia di Monte) (31/07/10)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Rue de Guerison (27/06/10)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Via degli scialpinisti (06/06/10)
    Lastoni di Dro Sole e Pioggia (22/05/10)
    Barro (Monte) da Galbiate (10/04/10)
    Rocce Baciasse (Falesia) (05/04/10)
    Montestrutto (Falesia di) (21/03/10)
    Gran Dubbione (Falesia del) (01/09/06)