enr1983


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Libero fino alla sbarra di Chiapili di Sopra
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in ottime condizioni, grazie anche alla nevicata di qualche giorno fa
Sicuramente la gita migliore della stagione, con 20cm di farina lungo la quasi totalità del percorso. Saliti in 4 su pendii stranamente ancora vergini!
Il Carro non delude mai! ; )



Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giro tanto lungo quanto bello. Molto bello e suggestivo il Gran Piano con la casa reale di caccia. L'attraversamento del vallone del Roc in alcuni tratti lascia senza fiato: è molto panoramico con scorci stupendi su Gran Paradiso, Levanne e Courmaon.
La giornata era stupenda, e i colori e la luce autunnale hanno fatto il resto.
Vivamente consigliato!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bel posto. Arrampicata sempre piuttosto fisica.
!!!ATTENZIONE: sul tiro "Mazza che mazzo" è presente un grosso nido di calabroni, ben visibile da terra. Tiro assolutamente da evitare!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Falesia veramente bella, anche se un po' sporca.
La roccia è un bel serpentino con un buon grip e caratterizzato da una conformazione "a buchi" molto divertente da scalare!
Molto bella anche la mezz'ora abbondante di avvicinamento nella faggeta. Presenti diverse tracce di sentiero, ma il percorso è sempre ben segnalato con bolli rossi e frecce bianche.
Pensiamo di tornare armati di spazzole per dare una pulita ai licheni presenti...
Consigliata
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partiti a piedi da Staffal. Il tratto più difficile su sentiero è quello prima dell'arrivo al Gabiet. Da lì in poi il sentiero (6a)sale in maniera molto dolce e costante. Faticosi gli ultimi nevai prima dell'arrivo in rifugio.
Pernottato in rifugio per fare salite alpinistiche il giorno seguente. La gestione del rifugio mi ha alquanto deluso: mezza pensione 55 € (per un posto su letto a castello in camerone, neanche fosse un hotel!! ) nella quale l'acqua non è compresa perchè quella delle condutture non è potabile. Il rifugio è nuovo, prevedere un potabilizzatore non sarebbe stata un'eccessiva spesa! Comunque l'acqua la devi comprare e costa 2,50 € mezzo litro! Per non parlare delle porzioni della cena scarse e poco soddisfacenti! Rifugio vivamente sconsigliato.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Plastico, morbido
note su accesso stradale :: gomme da neve
Bella cascata, condizioni ottime per entrambi i tiri.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella gita con sentiero (a volte tracce poco visibili ma sempre ben segnalato dai pallini gialli) che risale rapidamente e con pendenze abbastanza elevate il versante destro della valle. Il ghiacciaio è molto facile, peccato che avendolo attaccato tardi la neve era pesante e la progressione faticosa.
Stupenda la vallata... Giornata soleggiata ma fresca (gita fatta con maglia a maniche lunghe). Grazie ad Alessio, ottimo compagno d'avventura!!!