drill


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
via interessante anche se ricercata, gli spit sulla via sono parecchio arrugginiti l'accoppiamento tassello zincato e piastrina inox ha fatto sì che il tassello abbia avuto la peggio!
i cordoni di sosta e calata se scendete in doppia sarebbero da sostituire,noi siamo scesi a piedi dall'altro versante per la strada di cava. sulla via ci sono tre corde fisse abbandonate due le abbiamo tirate su e lasciate in sosta.. non si capisce perchè siano state abbandonate!! le difficoltà dei tratti più difficili in libera secondo noi sono anche 6b+ e i friends sono praticamente inutili.
sul penultimo tiro c'è un nido di Falco Pellegrino con tre uova 5 metri a dx di dove si passa magari è meglio evitare di disturbarli almeno fino a che non siano volati i piccoli,
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella e avanti per i tempi in cui é stata aperta, trovata un po bagnata ma bene assicurabile. Il secondo tiro é quello chiave con qualche tratto difficile da individuare e obbligatorio. Dalla sosta uno alzarsi qualche metro e traversare orrizzontalmente a dx circa dieci metri, quando arrivate sotto la verticale di due chiodi con cordone e maion (ben visibili qualche metro piu in alto)vincete lo strapiombino direttamente e raggiungeteli. Dai chiodi vincere una placchetta obbligatoria subito sopra un po verso destra e poi tornare a sinistra fino a due chiodi accoppiati( non visibilida sotto) da questi ancora leggerrmente a sx e poi direttamente fino ad una grossa nicchia con sosta al suo interno. Portatevi friends fino al 3 nuts e parecchi kevlar per le clessidre. Il tiro 3 e 4 sono unibili facendo attenzione agli attriti( evitate di fare sosta alla clessidrona.. Scomoda).
Grande messner le sue vie sono una garanzia!
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
nell'avvicinamento dal grosso masso che ostruisce il torrente si passa a sinistra nel bosco e non a destra come detto sopra
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
nel complesso una via discreta e meritevole, presenta ancora parecchi appigli da tirare con delicatezza ma nel complesso la roccia è accettabile...senz'altro più bella di profumo di sesto.la via presenta una chiodatura ravvicinata ma in alcuni tratti e meglio integrare con qualche friends, attenzione agli attriti, allungando bene le protezioni non danno particolari problemi.In libera presenta diversi passi di 6b e uno di 6b+, tirando alcuni chiodi non si supera il 6a obbligatorio.
un vaffa a chi si è fregato il maillon della prima calata di discesa!!!!
Giornata eccezzionale con clima perfetto e vista sulle Apuane meridionali da cartolina.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
rifatta ancora oggi e confermo quanto detto nella relazione... visto che non è comparsa nel data base delle gite la rimetto!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
bella e sorprendente via nel vallone di conchiusori. Salita un po ricercata che sfrutta i vari speroni nascosti nella vegetazione.complimenti ai chiodatori per l'intuito e l'opera di pulizia. Una Via "no big " su roccia ottima da non perdere e da abbinare alla vicina e poco più difficile Calipso... se non si è ancora soddisfatti. Da evitare nelle giornate umide e dopo le pioggie perchè il sole fatica ad asciugare la roccia data l'abbondante vegetazione e l'esposizione ad est. relazioni su WWW.Toscoclimb.it
Giudizio Complessivo :: * / ***** stelle
i primi tiri fino al muraglione sono esposti alla caduta di pietre e tranne brevi tratti non sono belli e con gradi sballati(primo tiro 6b,secondo 6a+),la prima sosta se veniva fatta un metro a destra sarebbe stata comoda!!! chiodatura spesso mal posizionata e da integrare in alcuni tratti. nella parte superiore abbiamo fatto la variante 1888 che tranne pochi metri del tiro di uscita non ci è sembratane bella ne ben chiodata.Il tratto di A0 è sul 6b+ se fatto in libera.Discesa consigliata per tutte le vie della parete: appena usciti dalla via 1888 pochi metri più in basso sulla cresta un evidente cordone di calata porta con una doppia di 40m e un'altra da 60m alla cengia sopra il muraglione della cava sospesa dal quale, per via di lizza insidiosa, si torna alla base della parete