Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

dragar


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Prima volta al Quintino, a mio parere uno degli avvicinamenti più belli per un 4000, molto panoramico su molte cime del Rosa. Anche il rifugio è in una bellissima posizione, con salottino interno vetrato.

La salita è in ottime condizioni, nessuna difficoltà particolare, se non che bisogna non essere proprio alla prime armi per camminare sulla cresta, sempre larga e camminabile. Generalmente si possono incrociare altre cordate senza grosse difficoltà. Dato un'occhiata alla terminale della ovest dall'altro, sembra ancora ben superabile su ponte.

Fatta la salita in autonomia con tenda e fornello, che ha aggiunto romanticismo alla gita (e un bel peso da portare al Quintino). Temperature ahimè alte hanno permesso di passare una notte molto agevole.

Partiti alle 5, tornati al rifugio alle 9 andando con calma.

Nota di merito al bel clima con le altre cordate. Nessuno cercava di passare sopra la testa, cordate si fermavano per dare precedenza nei tratti più sottili, nessuna guida con clienti pericolosi per gli altri. Incredibile per essere su un 4000 "facile".

In cordata con Ele e Andrea, ormai una garanzia per certe salite.
Con Lorenzo, Federica, Alberto.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Un'altra delle molte occasioni per fare un po' di allenamento serale post lavoro.

La salita si presta molto bene a correre fino in cima per chi ne ha. Io ho corricchiato dove riuscivo, circa un'ora per il poggio. Proseguito poi fino al bivio per le 4 sorelle e sceso verso pian del colle (molto ripido e sdrucciolevole). Rientro a bardonecchia per asfalto prima e sentiero del canale poi.

Viene fuori un bel giretto da 1000 metri e un discreto sviluppo se si evitano i tagli diretti come ho fatto io. Beato chi a differenza mia vive tra i monti tutto l'anno e non solo per un mese ed ha sempre questo parco giochi a pochi minuti dalla porta di casa.

In solitaria
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Il sentiero rispetto a una volta mi pare molto ben tracciato.
Nonostante la punta sia di per sé di scarso interesse, panorami molto belli sulla conca.

Ottimo itinerario per allenamento post lavoro. Fatta anni fa con la neve, me la ricordavo ripida... Così è in effetti! Almeno si sale veloci. In solitaria Salito in 1 ora e 6 minuti camminando a passo svelto.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salita in giornata, le condizioni attuali lo consentono (fermati all'aiguille). Al mattino discreto rigelo. Salita molto agevole fino alla gengiva. Il canalino subito sotto presenta un metro di ghiaccio, utile una vite. Eventualmente aggirare il canalino sulla destra seguendo gli ometti.
Cresta tracciata, l'abbiamo percorsa fino in cima in conserva, nessun materiale necessario oltre a quello in loco. Una picca sufficiente. Al ritorno neve che inizia a cedere, occhio in un paio di punti, non attardarsi troppo.
Fatte due calate dalla cima fino alla cresta, soste ottime. Poi di filato fino alla gengiva. Da lì si scende sempre in conserva, non c'è particolare necessità di calate.

Itinerario consigliato, anche per non dover fare a pugni sul dente. Panorami ottimi, difficoltà contenute, ma ci vuole un po' di abitudine a certi terreni (la cresta per chi non abituato può risultare psicologicamente impegnativa).

Con Marta e Luca

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Scrivo questo tra i tanti allenamenti dell'anno giusto come ricordo, visto che sarà l'ultimo per parecchio tempo.

Sfiorato il temporale, salita fresca (incredibile visto il periodo) e sentieri trasformati in torrenti. Già in discesa l'acqua era riassorbita e molto pietrame praticamente asciutto.

Per il resto niente da segnalare, il solito Musiné. Un po' lo si ama, un po' lo si odia. Ma la sera è sempre lì..
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Speravamo di trovare più neve. Sostanzialmente si attraversano dei nevai che coprono la traccia in traverso ascendente sotto il col des portes.poi neve continua fino al colle (la mattina duretta, ma si può salire senza attrezzatura). Neve quindi per arrivare alla forcella tra le due punte. Anche qui volendo si può salire senza materiale, ma consiglio picca e ramponi per sicurezza, in base all'ora.
La facilissima cresta è tutta pulita. Scesi disarrampicando.

Corda non essenziale se si ha un po' di abitudine, picca e ramponi consigliati (ancora per poco), casco a mio avviso essenziale (si scarica molto nei canali).

Discesa lunghetta su sfasciumi e rocce rotte. La neve residua allevia un po' la discesa.

Con Ele, Andrea, Marta e Luca
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Fermato l'auto un centinaio di metri sotto il parcheggio. Prima volta su questo sentiero, consigliato per la vista giunti al pianoro del bivacco.

Bivacco chiuso. Scelta discutibile visto che dovrebbe servire per emergenza. È vero che emergenze in questa zona sono poco probabili vista la poco distanza dalla civiltà...però...

Preso bel temporale in discesa.

Con Ele ed Erica
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada chiusa prima della diga.
Vista la chiusura della strada contare circa 200 metri in più.
Purtroppo partiti tardi. Abbiamo anche sbagliato strada e abbiamo fatto il giro del lago costeggiandolo a sud fino a sotto il rifugio. Purtroppo questo percorso rallenta molto dovendo fare slalom tra pietre mobili e lingue di neve residue. Con un forte ritardo sui tempi previsti siamo arrivati nei pressi del colle della vacca, dove ci siamo fermati.

La neve ha tenuto bene anche in discesa, se le temperature si abbassano un po' le condizioni sarebbero ottime.
Per arrivare al rifugio bisogna superare un nevaietto nel canale, utile una picca per farlo in sicurezza.

Con Filippo
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ottime condizioni, tutto chiuso e buon rigelo. Ovviamente tutto ben tracciato.

Alla partenza un po' di bufera, che quindi ha coperto in parte le tracce di ieri, ma poi gran giornata.

Saliti prima al centrale e poi all'occidentale. Nonostante l'ambiente fortemente antropizzato, dalla cima la vista è fenomenale.

Grande affiatamento della cordata, con nessuno che ha sentito l'effetto della quota.

In cordata con Ele e Andrea, e in compagnia di Lorenzo, Giulia, Marco, Valentina, Emanuele, Eleonora e Marco.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella gita con bei panorami e prati rilassanti.
Tutto come segnalato, neve se ne pesta poca e non da nessun problema né in salita né in discesa.

Grandi code all'ascensore per evitare i 5 minuti di salita dal sentiero.

Con Ele e Dario
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (12/07/20)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (08/07/20)
    Melmise (Punta) da Bardonecchia, Sentiero di cresta (06/07/20)
    Rochefort (Aiguille e Dome de) Cresta di Rochefort (04/07/20)
    Musiné (Monte) da Caselette (02/07/20)
    Rochebrune (Pic de) Via Normale e Cresta Sud dal Col d'Izoard (28/06/20)
    Orsiera (Bivacco dell') da Prà la Grangia (27/06/20)
    Oin (Cima d') Via Normale dalla Diga del Serrù per il Passo della Vacca (24/06/20)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (21/06/20)
    Trécare (Becca) da Cheneil per i colli Croux e Nana (20/06/20)
    Pian Real (Monte) da Cortavetto, anello per il Colle del Vento e il Colletto dell'Orso (17/06/20)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (14/06/20)
    Brunello (Monte) da Ciom, anello (13/06/20)
    Stellina (Rifugio) alla Punta Carolei da Novalesa (11/06/20)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (06/06/20)
    Provenzale (Rocca) Via Normale della Cresta Sud (02/06/20)
    Baby Parey (Rocce del) Passeggiata dei Camosci + Cresta del Belvedere (30/05/20)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni (29/05/20)
    Beccher (Cima) da Piamprato (24/05/20)
    Rossa (Rocca) da Forno di Coazze, anello valloni Ricciavré e della Balma (22/05/20)
    Sella (Rocca) Via Mike (20/05/20)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (17/05/20)
    Costigliole (Monte) da Pertusel (14/05/20)
    Lago Sud (Punta del) dalla Strada Pian Neiretto per il Colle della Roussa (09/05/20)
    Orso (Punta e Pian dell') dall'Alpe Fumavecchia (08/05/20)
    Lunella (Punta) da Prarotto per Rocca Patanua (07/05/20)
    Madonna del Ciavanis (Santuario) da Vonzo (08/03/20)
    Balme (Massi di) blokki & monotiri (07/03/20)
    Cantoira Tchaparàt (07/03/20)
    Salancia (Monte) da Tonda (01/03/20)
    Caprie Tamagotchi (29/02/20)
    Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse (23/02/20)
    Pont Canavese (Via Ferrata di) (22/02/20)
    Grandubbione (Vallone di) da Dubbione, anello dei Sette Ponti (16/02/20)
    Ruceia (la) Via Ferrata di Condove (15/02/20)
    Orrido di Chianocco (Ferrata dell') (15/02/20)
    Dormillouse (Cima) dalla Val Thuras (08/02/20)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (02/02/20)
    Perrin (Col) da Champoluc (25/01/20)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (19/01/20)
    Arpon (Monte) Dorsale Est (18/01/20)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (11/01/20)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (05/01/20)
    Isola Felice (Falesia) (04/01/20)
    Laus (Bivacco) da Prà Catinat (29/12/19)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Funghi Sacri (27/12/19)
    Barma d'Noara (Falesia) (23/12/19)
    Sella (Rocca) Via Amici (22/12/19)
    Briccas o Trucchet da Brich (08/12/19)
    Bosco (Cima del) dalla Val Thuras (17/11/19)
    Jervis Willy (Rifugio) alla Conca del Prà da Villanova per l'Alpe Crosenna, anello (27/10/19)
    Orsiera (Monte, Punta Nord) Cresta Dumontel (26/10/19)
    Gastaldi (Punta) Via Normale da Pian del Re (12/10/19)
    Monviso (Giro del) da Pian del Re (08/10/19)
    Blu (Lago) e Piano di Verra Inferiore da Saint-Jacques, anello per il Rifugio Ferraro (29/09/19)
    Gias Nuovo (Alpeggio) da Forno Alpi Graie (27/09/19)
    Musiné (Monte) da Caselette (26/09/19)
    Dzalou (Monte) da La Ferrera per il Colle di Mont Dzalou (21/09/19)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (15/09/19)
    Rouas (Ferrata del) (08/09/19)
    Signal du Grand Mont Cenis da Plan des Fontainettes (07/09/19)
    Piccolo Cir Via Ferrata (31/08/19)
    Grande Cir dal Passo Gardena (31/08/19)
    Piccolo Cir Via Ferrata (31/08/19)
    Sasso delle Dieci - Sasso della Croce dall'Ospizio Santa Croce (30/08/19)
    Lagazuoi Piccolo dal Passo del Falzarego per il Sentiero dei Kaiserjager (29/08/19)
    Rigais (Sass) dal Rifugio Firenze, anello delle Vie Ferrate Est-Sud (28/08/19)
    Sassongher da Funtanacia, anello (27/08/19)
    Stelle (Pian delle) da Bardonecchia (14/08/19)
    Glacier Blanc (Refuge du) da Pré de Madame Carle (13/08/19)
    Chardonnet (Col du) da Fontcouverte, anello per i Lacs de la Casse Blanche (10/08/19)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery da Mulatera per il Rifugio Avanzà (09/08/19)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (07/08/19)
    Gastaldi (Punta) Via Normale da Pian del Re (03/08/19)
    Grand Aréa da Nevache (27/07/19)
    Bessanese (Uja di) Via Normale Italiana da Pian della Mussa (21/07/19)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (16/07/19)
    Rho (Colle della) dalle Grange della Rho, anello (14/07/19)
    Quattro Sorelle (Punta) da Pian del Colle per la Cresta Sud (13/07/19)
    Polluce Cresta SO (30/06/19)
    Polluce Versante Ovest (30/06/19)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (24/06/19)
    Benevolo (Rifugio) da Thumel (23/06/19)
    Gran Piano da Balmarossa (21/06/19)
    Rutor (Testa del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffejes (16/06/19)
    Serpentera (Cime di), Cima della Madonna, Cima San Lorenzo da Pian delle Gorre (08/06/19)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (01/06/19)
    Toirano Settore Gumbi (26/05/19)
    Sella (Rocca) da Celle, sentieri vari di Rocca Sella (19/05/19)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (16/05/19)
    Vaie Placche di Lorenzo (Falesia) (15/05/19)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (12/05/19)
    San Leonardo (Falesia) Settore Destro (11/05/19)
    La Sentinella (Falesia) (08/05/19)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (14/04/19)
    Novalesa (Falesie di) Settore del Toupè (13/04/19)
    Borgone Avanà (Falesia) (09/04/19)
    Lities (Rocca di) Adesso basta! (06/04/19)
    Crosiasse (Colle di) e Monte Pellerin da Bracchiello (31/03/19)
    Bourcet - Spigolo grigio Spigolo Grigio (30/03/19)
    Borgone Zia (Falesia della) (28/03/19)
    Novalesa (Falesie di) Settore del Toupè (22/03/19)
    Parete delle gare (16/03/19)
    Barma d'Noara (Falesia) (10/03/19)
    Bracco (Monte) Il Becco d'Aquila (03/03/19)
    Cateissard Cateissoft : la falesia delle scuole (23/02/19)
    Selvatico (Sperone del) cresta Integrale + cresta delle Rocce del Colletto (17/02/19)
    Colletto (Rocce del) L'insorgenza eolica (17/02/19)
    Re Magi, III Alpini (Rifugi) e Grange di Valle Stretta da Pian del Colle (03/02/19)
    Iniziazione (Cascata dell') (27/01/19)
    Patanua (Rocca) da Prarotto (20/01/19)
    Isola Felice (Falesia) (12/01/19)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (28/12/18)
    Toirano Settore Santa Lucia (27/12/18)
    San Giorgio (Monte) da Piossasco (26/12/18)
    Bosco (Cima del) dalla Val Thuras (22/12/18)
    Terrazze di Avalon (Falesia) (08/12/18)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (02/12/18)
    Perti (Rocca di) Falesia dei tre porcellini (25/11/18)
    Toirano Settore Parco Giochi (24/11/18)
    Aragno, Castellar, Sperina (Colli) da Ravera, giro del Monte Freidour (18/11/18)
    Bione (Colle) anello Cresto, col Bione, Roccia Corba, La Mura (17/11/18)
    Toirano Settore Gumbi (11/11/18)
    Chaulieres (Alpi) da Roreto per il Vallone di Bourcet (10/11/18)
    Capanna Mautino (Rifugio) da Bousson per il Lago Nero (03/11/18)
    Reseghe (Bric) Lacremà (Falesia) (02/11/18)
    Aciano (Colle) da Travers a Mont, anello dei Rifugi Amprimo, Toesca, Val Gravio (28/10/18)
    Ciaslaras (Monte) da Grange Ciarviera, anello per i valloni Maurin e Infernetto (21/10/18)
    Gran Dubbione (Falesia del) Settore l'oasi (20/10/18)
    Sella (Rocca) Via Gervasutti (19/10/18)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (14/10/18)
    Galambra (Vallone) Kalimera (07/10/18)
    Orso (Punta e Pian dell') dall'Alpe Fumavecchia (07/10/18)
    Sella (Rocca) Via Amici (06/10/18)
    Musiné (Monte) da Caselette (02/10/18)
    Bard (Cima di) da Grange dell'Arpone per la Capanna Vacca (29/09/18)
    Orrido di Foresto (Ferrata dell') (22/09/18)
    Chardonnet (Pavè du) Via Retour en Névachie (09/09/18)
    Germana (Torre) Spigolo Boccalatte (08/09/18)
    Grand'Hoche e Guglia d'Arbour da Chateau Beaulard (04/08/18)
    Oulx Pourtette (Falesia) (21/07/18)
    Neige des Ecrins (Dome de) Via Normale da Pre de Madame Carle (15/07/18)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita Via Normale dal Rifugio Gnifetti (07/07/18)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, anello per il Rifugio Vaccarone (01/07/18)
    Chalanson (Punta) Parete SSO (30/06/18)
    Le Rocher qui Repond (Falesia) (24/06/18)
    Marbrées (Aiguilles, Punta Nord) Cresta NE (23/06/18)
    Pirchiriano (Monte) Placche di San Michele (19/06/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Spirito Divino (17/06/18)
    Croset (Punta) da Martassina, anello (16/06/18)
    La Sentinella (Falesia) (05/06/18)
    Fenera (Costa) da Alpe le Combe, anello per il Colle delle Coupe e Colle della Croce di Ferro (02/06/18)
    Gran Dubbione (Falesia del) Settore l'oasi (01/06/18)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (26/05/18)
    Marmarin (Pian) (25/05/18)