coboldo


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggi scarsi a Campo (piccola piazzola alla fine della strada asfaltata).
Ripetuto dopo 4 anni questo bell'itinerario, stavolta in una giornata fresca e serena. Dalla Collettassa con una deviazione di 5 min verso Sud per cresta erbosa e pochi metri di roccette siamo saliti in vetta alla Rocca Negra, che offre una vista spettacolare sulla costa e sul M.Argentea. Tornati alla Collettassa, abbiamo risalito il ripido tratto finale sbucando in vetta, superata la quale abbiamo proseguito per la cresta di blocchi (asciutti, per fortuna) verso la Cima Pian di Lerca con il suo rifugio CAI.
Discesa per il rifugio Leveasso - Padre Rino e da qui, lungo il percorso "triangolo rosso pieno", ritorno a Campo.
Ottimo percorso di allenamento, ambiente della parte superiore molto bello, panorama eccezionale dalla Corsica al Monte Rosa.
Sentieri sempre ben tenuti e segnalati.
Con Emily e Luca.

M.Rama, Bric Camulà e M.Sciguelo salendo al M.Argentea

La parte superiore dell'itinerario verso la Collettassa.

Le rocce sommitali della Rocca Negra.

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Parcheggio poco dopo Bonne, strada sbarrata.
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in buone condizioni. Neve dalla sbarra che aumenta via via che si sale. Ottimo innevamento sopra i 2100 m. Percorso molto tracciato, quasi pista battuta. Farina e qualche crosta non portante dove non tracciato. In basso neve primaverile.
Giornata serena, temperatura ideale, vento debole o assente. Con Emily.
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Da Vetan portage per 150 m di dislivello, poi lingue nevose abbastanza continue e da 2100 neve continua. Scesi direttamente dalla vetta per il pendio sud-ovest con neve abbastanza morbida ma leggermente costosa e con qualche placca da vento dura, sciata impegnativa. In seguito croste ventate portanti e non. In fondo croste dure da pioggia che non hanno mollato. Solo noi e 4 francesi.
Bella giornata e un po' di vento in cima. Con Emily.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento sufficiente nella zona di Limonetto, neve continua su tutto il percorso anche se nel tratto ripido sotto Pian Madoro è piuttosto scarsa. La gita dovrebbe restare fattibile per alcuni giorni. Le alte temperature hanno evitato il formarsi di croste ma la sciata è comunque faticosa per la neve pesante e le tracce numerose. Da Pian Madoro saliti su buona traccia sul fianco sin idr. del vallone e scesi sul lato destro idr., sotto il Ciamossero dove l'innevamento è più abbondante. Il tratto ripido sotto PIan Madoro è quasi una pista battuta in condizioni primaverili. Ramponi consigliabili per salire in vetta dalla sella (neve ghiacciata durissima).
Bella giornata calda e con poco vento. Con Emily, ucciucci e un altro vecchio amico.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti alla Cordella abbandonando la traccia per il Flassin alle baite dell'Alpe Tsa de Flassin e poi seguendo il canalone Sud-Est e infine l'ampia cresta Ovest. Meno gente su questo itinerario. Scesi dal percorso di salita tenendosi sui pendii del fianco sinistro del canalone (scendendo), ancora in gran parte vergini e con bella neve farinosa. Dalle baite in giù moltissime tracce ma sempre neve ben sciabile. Stradina nell'ultima parte e poi poca neve e niente fondo nei pratoni finali.
Innevamento corretto sopra i 2000 m, scarso in basso ma neve sempre bella.
Qualche piccola lastra da vento morbida sopra i 2300 m.
Bella giornata ma fredda. Vento debole. Con ucciucci e altri due vecchi amici.

Salendo i pendii verso la cresta Ovest della Cordella.

Verso la vetta della Testa Cordella.

Grandes Jorasses dalla Testa Cordella
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Nessun problema. Parcheggio a Reppia davanti al cimitero.
Saliti in vetta allo Zatta seguendo il percorso FIE "due strisce rosse", ben segnalato e ripristinato nella parte bassa (antico ponticello e bella mulattiera). Sulla cresta Sud della vetta di Ponente il sentiero e' in parte rovinato dalle acque e richiederebbe qualche opera di manutenzione. I due brevi saltini di roccia della parte superiore della cresta si superano agevolmente anche senza ricorrere alle attrezzature. Dalla vetta di Ponente (m 1355) seguito il sentiero che traversa appena sotto la cresta in versante Nord (bellissimi faggi) fino alla vetta principale (m 1404). Raggiunto in breve il monte Prato Pinello (m 1391), siamo scesi lungo il contrafforte del crestone Sud verso il monte Coppello (segnavia "cerchio rosso vuoto"). Appena superato il modesto rilievo del monte Coppello, sul crestone subito a Sud della cima si stacca verso destra una pista sterrata che, passando presso un'antica cava, con lunghi tornanti raggiunge i bei Casoni di Chiappozzo, in amena posizione in un pianoro appartato. Dai Casoni la pista prosegue in lieve discesa, diventa asfaltata, supera la frazione di Case Soprane e conduce a Reppia. In questo tratto occorre seguire sempre la strada e non farsi tentare da tagli che spesso conducono in zone infestate di rovi e quindi impraticabili. Questa discesa e' piu' corta di quella che passa dal M.Chiappozzo - Passo della Biscia - Arzeno, ma anche cosi il giro ha uno sviluppo importante (oltre 16 km e 1050 m di dislivello con i saliscendi).
Bella giornata serena e poco ventosa, qualche nube sul mare ha impedito di vedere la Corsica. Grandi panorami. Con Emily.

Il monte Zatta di Ponente. A sinistra la cresta di salita.

Veduta verso il mare salendo la cresta Sud del M.Zatta di Ponente.

La cresta sommitale poco sotto la vetta del M.Zatta di Ponente.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Nessun problema.
Percorso abbastanza lungo (16 km facendo l'anello) con salita nella prima parte in un bel bosco di faggi, poi per boscaglie e panoramica cresta finale. La prima parte è stata recentemente ripulita, altrimenti sarebbe stata impraticabile causa la vegetazione infestante. Molti alberi caduti e qualche rovo ostacolano un pò la progressione. Segnavia nella seconda parte della salita e lungo la discesa spesso radi e poco evidenti. Ideale in autunno, da evitare in estate.
Con Emily, giornata serena ma con vento forte e freddo in alto.

Uno dei tipici casolari che si incontrano lungo il percorso.

Case Faggio Rotondo.

La cresta sommitale del monte Caucaso.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ultimo tratto prima di Castagnabanca fangoso e sconnesso.
Saliti e scesi dalla cresta Sud-Est per evitare il fango nei boschi. Sentieri ottimamente segnalati e nuove paline CAI a tutti i bivi. Terreno marcio per le notevoli piogge ma sulla cresta si camminava bene, roccia ruvida e niente fango. Tempo sempre coperto, come da previsioni, salvo qualche apertura verso la costa. In alto nebbia e vento ma niente pioggia.
Sempre una gita piacevole, ma oggi ben poco panoramica. Ottima accoglienza per una fetta di torta al bel rifugio del Pian delle Bosse, gestori giovani, efficienti e gentili. Ambiente curato e pulitissimo nonostante l'elevata frequentazione. Complimenti!
Incontrato un gruppo numeroso della Scuola di Escursionismo del CAI di Torino, oggi non hanno visto niente e dovranno certamente ritornare!

Veduta verso il Bric Aguzzo.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada molto stretta nell'ultimo tratto, guado obbligatorio per auto grandi
La mulattiera e il sentiero richiederebbero un po' di manutenzione (alcuni tratti franati, vegetazione invadente). Segnavia nel bosco molto sbiaditi. Attenzione nel ripido traverso prima della sella sopra Bertone, terreno fangoso scivolosissimo (bastoncini molto utili). Resta un percorso molto bello e vario, uno dei piu' selvaggi dell'Appennino Ligure.
Magnifico il bosco di faggi, colori autunnali. Giornata piuttosto calda e foschiosa. Con Emily.

Salendo nel bosco lungo il crestone Nord del monte Alfeo.

Risalendo la cresta Ovest del monte Alfeo.

Sella sopra Bertone.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Piazzola di parcheggio al termine della breve sterrata da Larche.
Effettuato l'itinerario ad anello salendo al monte Viraysse dal Colle del Sautron e scendendo per il sentiero Cavallero fino al Lac de la Reculaye. Dal lago traversando per prati ci siamo collegati al sentiero del Tour de Sautron sotto il Colle delle Munie e seguendo questo bel sentiero con percorso comodissimo (fondo in gran parte erboso) ci siamo ricollegati al percorso di salita all'incrocio con palina q.2091. Da questo punto rapida discesa a Larche per ampia mulattiera.
Giornata stupenda, molto calda e senza una nuvola. Un po' di vento nel pomeriggio ha mantenuto la temperatura fresca. Giro bellissimo e vario (16 km di sviluppo), grandi panorami, sentieri ben segnalati. Con Emily.

Salendo verso il Colle del Sautron al cospetto della Meyna.

Scendendo lungo la cresta NE del M.Viraysse

Verso il Lac de la Reculaye.

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Argentea (Monte) da Campo, via diretta (12/01/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (31/12/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/12/18)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (23/12/18)
    Cordella (Testa) da parcheggio Flassin (15/12/18)
    Zatta (Monte) da Reppia, anello (09/12/18)
    Caucaso (Monte) da Neirone (17/11/18)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (11/11/18)
    Alfeo (Monte) da Tartago per la Val Boreca (14/10/18)
    Viraysse (Monte) da Larche, anello per il Colle Sautron, la cresta NO e il Lac de la Reculaye (23/09/18)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da Le Pontet (16/09/18)
    Grande Sassière (Aiguille de la) dalla Diga di le Saut (09/09/18)
    Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi (02/09/18)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (26/08/18)
    Entrelor (Testa di) da Rhemes Notre Dames, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (18/08/18)
    Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes (16/08/18)
    Frà (Testa dei) da Jovençan (12/08/18)
    Flassin (Mont) da Jovençan per il Col Citrin (10/08/18)
    Ciaslaras (Monte) da Grange Ciarviera, anello per i valloni Maurin e Infernetto (22/07/18)
    Trécare (Becca) da Cheneil per i colli Croux e Nana (15/07/18)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (01/07/18)
    Morion (Monte) o Mont Rion da Porliod per il Col du Salvè, anello (24/06/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (06/05/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (30/04/18)
    Breite Krone, Dreilander Sp., Piz Buin, Rauher Kr. da Ischgl, Tour Silvretta (5-7 gg) (08/04/18)
    Aquiletta (Punta) o Oilletta da Vens (02/04/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (01/04/18)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (25/03/18)
    Bicocca (Colle della) da Chiesa (17/03/18)
    Paglietta (Monte) da Prailles (04/03/18)
    Gardiole (Crete de) da le Roux (23/02/18)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (18/02/18)
    Wenglispitz da Hinterrhein (11/02/18)
    Mulets (Col d'i) quota 2411 m SE da Chiotti (28/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (31/12/17)
    France (Becca), anticima quota 2348 m da Vetan (28/12/17)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (09/12/17)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (07/12/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Sinigaglia (15/10/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (24/09/17)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore (17/09/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian del Re per Punta Arpetto e Bric di Piatta Soglia (10/09/17)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (27/08/17)
    Palettaz (Punta) da Thumel (19/08/17)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (17/08/17)
    Arolley (Cima dell') da Pont Valsavarenche (15/08/17)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna, anello creste Ovest e Sud (16/07/17)
    Giordano (Monte) da Serre per Colle Servagno (02/07/17)
    Pietralunga (Monte) da Pontechianale, anello per Punta della Battagliola e Colle Bondormir (25/06/17)
    Ciarbonet (Cima) da Viviere (18/06/17)
    Bezin Nord (Pointe de) da le Pont de la Neige (11/06/17)
    Ramaceto (Monte) da Case del Monte (07/05/17)
    Breithorn dal Passo del Sempione (23/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (17/04/17)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (18/03/17)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano per il Versante SO (10/03/17)
    Giobert (Monte) da Preit (08/03/17)
    Estelletta (Monte) da Chialvetta (07/03/17)
    Bosco (Cima del) da Thures (04/02/17)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (21/01/17)
    San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino - Santa Margherita Ligure (15/01/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/01/17)
    Monpers (Punta di) da Pila (03/01/17)
    Forclaz du Bré da Bonne (31/12/16)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (10/12/16)
    Rasciassa (Punta) da Colletto, anello per Lago e Colle di Luca (31/10/16)
    Autes (Monte) e Varirosa da Neraissa (30/10/16)
    Succiso (Alpe di) dal Passo del Cerreto per la cresta S (16/10/16)
    Alfeo (Monte) da Campi (09/10/16)
    Grum (Monte) da Frise per il Passo della Magnana (02/10/16)
    Ruetas (Monte) da Troncea per il Sentiero degli Alpini (04/09/16)
    Nigro (Rocca del) da Chianale, anello per i colli Biancetta e di Saint Veran (28/08/16)
    Cornour (Punta) da Ghigo di Prali, per la cresta NE (21/08/16)
    Fortin (Mont) da La Visaille (14/08/16)
    Ben Nevis da Fort William, via normale (02/08/16)
    Sabbione (Punta del) o Hohsandhorn dalla Diga di Morasco (17/07/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (11/07/16)
    Maurin (Punta) da Usellieres (10/07/16)
    Albrage (Monte) e Monte Freide da Chiappera per il Colle di Rui (03/07/16)
    Vincent (Piramide) da Indren (26/06/16)
    Asti (Sella d') e Pic de Foreant da Chianale, anello per Colle dell'Agnello e Breche de la Ruine (20/05/16)
    Antola (Monte) e Monte Cremado da Tonno, anello per Mulino di Chiappa Crosa (15/05/16)
    Alpesisa e Monte Lago da Prato, anello per Canate (30/04/16)
    Percià (Punta) da Eaux Rousses (25/04/16)
    Fer (Tete de) da Larche (10/04/16)
    Ramaceto (Monte, cima Ovest) da Passo Romaggi per la dorsale Sud (03/04/16)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/03/16)
    Vertosan (Mont) da Vetan, traversata a Saint Oyen (26/03/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/03/16)
    Aquiletta (Punta) o Ollietta da Vens (03/01/16)
    France (Becca) da Vetan (28/12/15)
    Bram (Monte) da San Giacomo (20/12/15)
    Cernauda (Rocca della) da Colletto per il Colle della Margherita, Monte Plum e cresta del Balou (12/12/15)
    Crosa (Cima di) da Ruà, anello per Madonna Alpina e Colle di Cervetto (06/12/15)
    Pagliaro (Monte) da Lorsica (22/11/15)
    Rama (Monte) da Sciarborasca, Sentiero Direttissima (08/11/15)
    Frontè (Monte) dal Colle San Bernardo di Mendatica e Cima Garlenda (01/11/15)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (24/10/15)
    Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello (11/10/15)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (04/10/15)
    Lombarda (Cima della), Vermeil (Cima) dal Colle della Lombarda (20/09/15)
    Savi (Monte) da Neraissa Superiore (06/09/15)
    Rognosa della Guercia (Testa) da San Bernolfo, anello per Vallone della Guercia, Passo del Bue, Passo della Sommetta (30/08/15)
    Salè e Savi (Monti) dal Gias Cavera, anello (22/08/15)
    Chaligne (Punta) da Buthier (13/08/15)
    Fenilia (Punta) da Lillaz (11/08/15)
    Gran Pilastro dal Rifugio Ponte di Ghiaccio per la cresta SO (03/08/15)
    Eyssilloun (Tète de l') da Fouillouse (19/07/15)
    Valnera (Punta) da Estoul (13/07/15)
    Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp (12/07/15)
    Chandelly (Mont) o Testa della Mentò da Pont du Grand Clapey per il Col Manteu (05/07/15)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (27/06/15)
    Bianca (Monte la) da Grange Selvest (21/06/15)
    Vaccia (Monte) da Besmorello (07/06/15)
    Antola (Monte) da Croso (17/05/15)
    Ebro (Monte) da Caldirola (10/05/15)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (06/04/15)
    Serena (Col) quota 2709 a Nord-Ovest da Mottes (05/04/15)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Preit (29/03/15)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (21/03/15)
    Kleine Kreuzspitze/Piccola di Montecroce (Cima) da Flading (07/03/15)
    Grubenkopf da parcheggio Waldesruh (06/03/15)
    Nera (Rocca) da Crissolo (22/02/15)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (08/02/15)
    Viridio (Monte) da Chiappi (01/02/15)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (18/01/15)
    Argentea (Monte) da Campo, via diretta (11/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (05/01/15)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (21/12/14)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (07/12/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (16/11/14)
    Nuda (Monte la) da Casa Giannino (02/11/14)
    Aver (Colle) e Colle dei Morti dalla strada per il Colle della Lombarda, anello per i Laghi d'Aver (19/10/14)
    Antola (Monte) da Bavastrelli (05/10/14)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth (28/09/14)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (14/09/14)
    Peiron (Monte) da Prati del Vallone (07/09/14)
    Bianca (Rocca) Via Normale da Chianale, anello per i Colli di Saint Veran e Biancetta (31/08/14)
    Cialancion (Tete de) da Grange Collet (24/08/14)
    Goletta (Picco di) Cresta Nord (17/08/14)
    Pouegnenta (Becca) o Pugnenta dal Colle San Carlo (14/08/14)
    Fallère (Mont) da Vetan, anello (12/08/14)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (08/08/14)
    Chenaille (Monte) dalla Comba di Champillon (06/08/14)
    Crammont (Mont) da Elevaz (04/08/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (27/07/14)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (19/07/14)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (13/07/14)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (06/07/14)
    Breithorn Centrale da Cervinia (08/06/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (04/05/14)