charlie49


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Penso che la gradazione giusta sia 6a+ 6a obbl. come rilevato dopo anche da altre relazioni. La monografia in vendita al rifugio da' valutazioni diverse. Le protezioni robuste di Michelin, anche se datate, danno ancora affidamento, non sono posizionate da poterle definire plasir. Salita impegnativa dove occorre decisione sui piedi.
Con Nico. Ho scritto per l'impegno e la bravura del mio compagno che mi ha tirato su per sei tiri mentre io cercavo di tirarlo giù (farlo scendere). Per me giornata no, troppo acciaccato come si suol dire. Spero che la prossima volta vada meglio. La merenda al rifugio mi ha tirato su il morale, gradevole l'accoglienza.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bell'itinerario, omogeneo nelle difficoltà a parte il breve trasferimento a sinistra del terzo tiro. Abbastanza impegnativo il quarto che richiede un po' di decisione sui piedi. Materiale in ordine, andrebbero sostituiti i cordini nelle soste non di calata (noi non ne avevamo), sono comunque come soste con due spit da collegare.
Con Gianni siamo riusciti a prenderci questa mezza giornata per non perdere il nostro giorno della settimana. Sabato e Domenica Vendemmia e pranzo con amici. Giornata con tempo incerto ma che ci ha lasciato arrampicare bene senza caldo e freddo. Nessun arrampicatore nei paraggi.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Mi trovo d'accordo con i precedenti visitatori. Ambiente di montagna con chiodatura super che, anche se ravvicinata, ti lascia arrampicare. Assaggiare sempre cosa si tocca e dove ci si appoggia.
Con Gianni e Nico, quattro tiri ognuno. Bella salita, dove ogni tiro, facile o no, è sempre di soddisfazione. Bravo Orsi & C., sicuramente cercheremo altre tue vie per ripeterle.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Niente da segnalare, attrezzatura in ordine. Scendendo con tre doppie da m. 60, l'ultima non arriva a terra, pendolando a sinistra o a destra più facilmente si può disarrampicare fino alla partenza.
Con Nico, Gianni e Manuel che si sono adattati alla mia sciatica e tendinite e seguito per una giornata di di relax. Anche il meteo non era il massimo, infatti appena a terra con l'idea di andare a fare Barbara, la pioggia ci ha fatto desistere. La via anche se è diventata un pò più sporca forse per la poca frequentazione, è sempre carina e divertente
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Anche se l'attrezzatura è un po' datata direi che ancora sufficientemente sicura. i pochi passaggi di 5b sono protetti da lasciare l'obbligatorio. Via comunque tranquilla, di sapore alpinistico.
Con Gianni. Non ci siamo lasciati demoralizzare dagli acquazzoni sul percorso e qualche goccia nell'avvicinamento, nella salita nuvole e sole hanno tenuto la giusta temperatura per rendere più gradevole questa bella e facile arrampicata. Prima volta su questa struttura che vale comunque una visita. Ambiente solitario, solo due persone nel settore monotiri. Discesa abbastanza laboriosa, ometti evidenti ed essenziali, ripido sentiero, dopo la pietraia, riconoscibile dall'erba abbattuta (la solita scivolosa).
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Niente da segnalare, attrezzatura in ordine. Superfluo, su questi itinerari montani, ricordare di provare prese e appoggi.
Un'altra volta su questo bel itinerario. Con Manuel, Pol, Ale, Tomaso e MIchele. Bellissima giornata con la nuova compagnia, che ha apprezzato itinerario e ambiente. Altre cordate davanti a noi, un saluto a Pino ed Enzo che ci precedevano e con i quali ho diviso le soste.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Confermo le indicazioni per raggiungere l'attacco della via, aggiungendo almeno 15 min. al tempo di percorrenza. Protezioni giuste lasciando tutto l'obbligatorio 5 c almeno sul primo tiro e alla fine del quarto, l'unico passo di 6a è azzerabile Il sole arriva in parete attorno alle ore 11. Sul traverso si può utilizzare la metà delle protezioni per rimanere in tema. Per la discesa noi abbiamo fatto una doppia corta dalla cima e poi tre da sessanta metri fino alla base saltanndo L 5, L 3, L 1 (a L 5 si arriva giusti con sessanta metri)
Con Nico, Manuel e Marco. Io legato con Nico (cordata dei meno Fuenti), che si è fatto bene il primo tiro e poi mi ha rimpiazzato sul quarto. Marco e Manuel (i fuenti = giovani rispetto a noi) filati a tiri alterni fino in cima. La via è piaciuta a molto a tutti. Solo un'altra cordata sulla via a fianco. Ambiente super.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Protezioni in ordine, sul difficile ravvicinate e sul facile un po' distanziate, se necessario in alcuni punti si può integrare. A parer mio invertirei le gradazioni di difficoltà tra il terzo e il quarto tiro, sul terzo tiro dopo la prima cengia c'è un bel passo di non facile intuizione e comunque protetto da richiedere un pò di attenzione.
Forse quasi la decima volta su questo bel itinerario. Oggi con Nico, la mia garanzia di poter cedere i tiri nel caso fossi in difficoltà. Giornata a rischio temporali e comunque la pioggia non ci ha permesso di completare la via sull'ultimo tiro difficile, che tra l'altro mi spettava. Ritirata in doppia, seguendo le soste con catena (da S6 si arriva ad un ancoraggio con catena fuori via che permette linearità alle successive calate), calate filanti con pochi rischi di intoppi, occorre fare attenzione a qualche pietra sulle cenge. Solo un'altra cordata sulla nostra via e un'altra su via "Diamante"
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Per l'ennesima volta su questa parete a destreggiarsi su placche e fessure. La chiodatura è giusta anche perchè quasi ovunque, all'occorrenza, si può integrare con Friends e Nuts. Un pò datata qualche sosta. L''erba dove si passa si riduce come sempre, lo dico perchè ho trovato le stesse condizioni di due anni fa, solo nell'aggiramento del settimo tiro, forse meno battuto, può dare fastidio.
Con Manuel, che ha fatto per la prima volta questa bellissima via, Gli ho ceduto il sesto tiro dove alla partenza,quasi ogni volta, scivolo un pò più in basso. Acquazzone sull'ultima doppia. Comunque bellissima giornata, anche con la doccia finale.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Sbagliato l'attacco per non aver guardato bene 4 metri a destra i due chiodi con cordino e lo spit 5 metri più in alto con cordone. Alla fine di questo tiro era visibile la sosta della nostra via che abbiamo subito raggiunto. Il secondo tiro, che è toccato al mio compagno, secondo me è il più difficile della via, direi un 6a considerando anche che in dieci metri c'è un solo spit.
L'ultimo leggermente più facile del secondo, gli altri direi piuttosto omogenei. Volendo si può integrare in diversi punti ad eccezione della placca del secondo tiro.
Bellissima via soprattutto per l'ambiente e il paesaggio. Con Gianni che con decisione ha fatto il tiro più difficile, mentre io mi sono poi divertito sull'ultimo. Il nostro viaggio di quasi 300 km e stato ben compensato.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Fontana (22/09/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Barbara & Barbara (14/09/18)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Non è per Te (08/09/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Robynid (25/08/18)
    Visconte (Rocca del) Cresta dell'Uranio (18/08/18)
    Raty (Bec) Verde Smeraldo (11/08/18)
    Pré de Bar (Contrefort de) Barabba (04/08/18)
    Raty (Bec) Ex art. 18 (28/07/18)
    Alpherian Allegro con Brio (14/07/18)
    Nivolet (Parete del) Di fronte al paradiso (07/07/18)
    Raty (Bec) Delle poiane + variante resi (30/06/18)
    Raty (Bec) Verde Smeraldo (19/06/18)
    Verres (Speroni di) Li Mortacci (16/06/18)
    Spigolo di Fociomboli (02/06/18)
    Corchia (Monte) Banda Bailar (26/05/18)
    Cravasco La Grande (20/05/18)
    Coudrey (Monte) Via le dita dal naso (18/05/18)
    Avetta (Scoglio dell') Cresta Sud-Est (11/05/18)
    Pianarella (Bric) Via lunga originale e variante diretta di uscita di sinistra (05/05/18)
    Baiarda (la) Classica del Gran Diedro (30/04/18)
    Cravasco La Grande (29/04/18)
    Machaby (Corma di) Diretta al banano (21/04/18)
    Coudrey (Monte) Paco Ramirez (14/04/18)
    Telematica (Falesia) (07/04/18)
    Tecchie (Falesia delle) (31/03/18)
    Perti (Rocca di) Falesia dei tre porcellini (16/03/18)
    Coudrey (Monte) Eravamo 5 amici alBARd (10/02/18)
    Coudrey (Monte) Eravamo 5 amici alBARd (03/02/18)
    Coudrey (Monte) Pilier del forte + Pa Raumer + Capitano Walker (24/01/18)
    Toirano Settore Santa Lucia (13/01/18)
    Perti (Rocca di) Pilastro Josephine con variante SuperWalter (02/01/18)
    Verezzi Cento corde (Falesia) (22/12/17)
    Reseghe (Bric) Lacremà (Falesia) (15/12/17)
    Reseghe (Bric) Lacremà (Falesia) (09/12/17)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive (24/11/17)
    Coudrey (Monte) Doctor Jimmy (17/11/17)
    Coudrey (Monte) Frida (11/11/17)
    Coudrey (Monte) Albard Alta - Gary and Erik (11/11/17)
    Coudrey (Monte) I love you Silvye (28/10/17)
    Coudrey (Monte) Table de roc (21/10/17)
    Lisette (Vallone delle) Kalymnos (14/10/17)
    Corchia (Monte) Erik (08/09/17)
    Ailefroide - Palavar Sueur de boucs (26/08/17)
    Grande Ala (Parete della) Sole d'Autunno (15/07/17)
    Parete delle Stelle Mondo difficile (17/06/17)
    Coudrey (Monte) Pa' Raumer e i suoi pargoli (21/01/17)
    Croix de Toulouse Pilier Gris (31/12/16)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive (04/05/16)
    Charvatton (Monte) Tommy (12/03/16)
    Perti (Rocca di) Il vecchio (20/02/16)
    Croix de Toulouse Pilier Gris (31/12/15)
    Gorilla (Falesia del) (21/11/15)