ceceme


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: * / ***** stelle
I primi metri sono molto ripidi e purtroppo solo apparentemente ben innevati. Infatti per circa 10 /15 mt si scende praticamente sull'erba nascosta da 20 cm di neve nuova. Superato questo primo tratto la neve è in realtà una lastra di ghiaccio a tratti coperta dalla nuova neve che però non è in quantità sufficiente a creare una superficie "sciabile" ... Poi appena la parete si trasforma in canale la neve è bella e ben sciabile fino alla strettoia dove nuovamente riaffiora il ghiaccio come anche per alcuni metri nel traverso. Superato il traverso il conoide si presenta in ottima farina.
Salito per l'itinerario "normale" dell'Antoroto ed osservato la parete dal Mongrosso, le condizioni sembravano sufficientemente accettabili per la discesa. Invece mi hanno fatto faticare parecchio... Dalla strettoia ho preferito cambiare assetto e mettere i ramponi per superare anche il traverso....
Poi continuato la discesa verso il Manolino dove c'era una splendida farina...


Parete dal Mongrosso

Conoide
sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
Le condizioni del canale sono discrete. La salita è molto faticosa perché si affonda sempre fino al ginocchio o oltre. Anche nella parte superiore dove c'è una crosta gelata che poggia su farina. Nella parte intermedia farina asciutta, nella parte bassa neve più vecchia trasformata e levigata da valanga che ha portato via quella nuova. Ci ha raggiunto la perturbazione che ci ha impedito di raggiungere la cima. Ci siamo fermati a quota 2840 senza riuscire a vedere la cima che era lì vicino. La prima parte della discesa su neve dura ma con buon grip, poi via via più morbida e divertente. Il conoide tutto in neve ventata ma divertente da sciare, poi più in basso 3 cm di colla. La nuova neve che al mattino era ancora asciutta si è umidificata rendendo la discesa faticosa.Stessa colla su quasi tutta la strada, forse si salvano gli ultimi 2 km da Pontebernardo dove non ha nevicato.
Con Simo, avevamo altre intenzioni, ma arrivati al colle della Maddalena, nuvole grigie in arrivo dalla Francia ci hanno fatto deviare. Ed in effetti siamo saliti con cielo sereno fino all'inizio del canale dove in pochi minuti si è chiuso ed ha iniziato a nevischiare. Poi la fatica e la progressione lentissima ci hanno fatto desistere a pochi metri dalla vetta. Ritorneremo... Comunque il canale è divertente e con la neve giusta deve essere veramente uno sballo

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Interessante percorso in salita. Divertente discesa su pendii ottimamente esposti al sole ed oggi ben trasformati. La gorgia della parte bassa si supera facilmente a piedi (ramponi consigliati ma non indispensabili) in salita mentre si evita in discesa tenendosi alti e sfruttando un bel pendio ancora innevato e ben trasformato. I canali di accesso ai pendii superiori (Passo del diavolo o quello immediatamente prima) sono brevi ma rimangono in ombra più a lungo rispetto al resto del percorso, quindi potrebbero essere necessari i ramponi.
Con Claudio e Beppe. Bella giornata, bella neve e bella compagnia. Salite la punta ovest e la punta principale molto vicine tra loro.

Contrasti sole ed ombra

le tre cime del Chiamossero. A Dx la cima EST, quella abitualmente raggiunta
sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
La cengia non è molto innevata ed è necessario superare un tratto di 5-6 metri in arrampicata tra erba e roccette che si trova esattamente nel punto più ripido. Nessun problema in salita, qualche problema in più in discesa dovuto al cambio di assetto sci-ramponi in posizione precaria. Escludendo questo tratto, i vari fazzoletti di neve sono tutti collegati tra di loro e si riesce a scendere bene. Neve trasformata nella cengia. Neve di tutti i tipi sul resto del percorso ( ancora farina in ombra nei valloncelli dove non ha soffiato il vento, altrimenti ventata, trasformata, gelata...) Bella trasformata sui prati tra Grange Chiotti e Campiglione. Scorrevole la stradina fino al tornante a monte della borgata Raina dove si arriva in auto.
Salita che si vede bene dalla pianura cuneese e da fare quando tutta innevata. Da tempo pensata, solo oggi realizzata :)

Situazione cengia SUD

Situazione Canale EST
Sciabilità :: **** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo quanto scritto da Castel incontrato in cima con Manu.
Un saluto a tutti i gulliveriani per un prospero 2020!
Sciabilità :: **** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimamente innevato, con una spruzzata di neve fresca che imbianca meglio... Neve morbida e ben sciabile. La strada ghiacciata ha impedito di proseguire oltre Podio Inferiore con l'auto. Nel pomeriggio la strada era pulita...
Con Patty, che saluto.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Via omogenea nelle difficoltà e divertente. Portarsi 1 friend medio/grosso per proteggere il 3° tiro dove ci vorrebbe uno spit per mantenere l'omogeneità di chiodatura. Fatto anche il 5° tiro per arrivare in cima seguendo la crestina in direzione del chiodo; arrampicatoriamente non vale la pena, ma le rocce instabili si identificano facilmente. Simone, invece è passato sulla placca subito a dx della crestina dove se ci fossero 2 spit sarebbe un tiro meritevole. Per i volenterosi che volessero chiodare un'interessante variante finale...
Con Simone, saliti oltre le nebbie in uno splendido sole, anche se l'aria era freschetta… Via corta ma piacevole, omogenea nelle difficoltà. Arrivati in cima troviamo una famigliola di stambecchi. Credo sia abbastanza raro trovare stambecchi in questa zona, oppure no?
Un saluto a Simone e agli altri rimasti a casa per timore della pioggia :)

4° tiro

Ultimo tiro con placca interessante sulla dx

Stambecchi sulla Meja!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La parete si presenta in buone condizioni con neve dura nella parte bassa e ghiaccio ricoperto da qualche centimetro di neve negli ultimi 100 metri. La cresta verso il Nadelhorn è sporca di neve fresca che non agevola il passaggio ma si transita comunque abbastanza bene. I risalti rocciosi sono asciutti e belli da scalare.
Incerti fino all'ultimo perchè il giorno precedente nevicava e non si sapeva in quali condizioni avremmo trovato la parete. Dopo un avvicinamento faticoso per la neve fresca sopra e sfondosa sotto siamo all'attacco dove invece le condizioni sembrano buone. La terminale si passa agevolmente, la parete è rigelata bene si sale agevolmente fino all'ultimo centinaio di metri dove invece siamo saliti in conserva protetta per via del ghiaccio vivo sotto 10 cm di neve. Purtroppo abbiamo assistito all'incidente di un ragazzo italiano evidentemente non preparato per una tale salita che oltre ad essere salito slegato, senza imbrago ed aver abbandonato il compagno che si è ritirato dopo i primi metri di parete, ha deciso di ridiscendere dallo stesso itinerario appena salito. Dopo pochi metri di discesa non lo vediamo più e scorgiamo invece un puntino nero alla base della parete. Allertato il soccorso che è intervenuto prontamente, ha portato via il ragazzo appeso al gancio centrale dell'elicottero. Veniamo poi a sapere da Maria (gentile e piacevole gestrice del rifugio) che non è morto ma ricoverato in ospedale. Non voglio commentare; spero solo per lui che possa riprendersi senza conseguenze. Con Simo.
sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Canale sud-est poco innevato ed un po' svalangato ma comunque buono per risalita. Sconsigliata la discesa in sci. Canale nord farina variabile poi conoide con corridoi da ricercare tra svalangamenti, ma comunque ben sciabili. Parte bassa crosta portante con cremina appena mollata dal sole. Scesi verso le 12.30...
Risaliti dopo la discesa dall'Oserot dal canale sud-est senza difficoltà. Salito cima nord e cima sud. Scesi dal nord con neve prevalentemente farinosa o morbida fino al conoide dove tra corridoi si trova bella neve. Poi in basso cremina da ricordare... Conclusione del giro ad 8. Con Simone,Marco,Roberto e Michele.

Cima nord fotografata da cima sud

Canale nord dall'intaglio tra cima sud e cima nord
sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Molti svalangamenti nel canale ovest, pochi o evitabili nel canale nord. Farina per circa 150 MT di dislivello nel canale nord, poi variabile ma ancora sciabile. Crestina per raggiungere la croce di vetta impegnativa per via della molta neve farinosa. Imbocco canale nord buono e senza difficoltà.
Bel giro a forma di 8 con salita all'Oserot per canale ovest e discesa canale nord. Risalita canale sud del Cobre e discesa canale nord. Con Simone, Marco, Roberto e Michele bel itinerario, peccato solo per la scarsa visibilità condizionata dalle nubi. Altrimenti nel complesso anche bella sciata su neve variabile ma sciabile.

Nel canale nord
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Antoroto (Monte) canale NE (08/03/20)
    Las Blancias (Cima) Canale SE, Bandit (01/02/20)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto, giro (05/01/20)
    Chersogno (Monte) diretta Parete Sud (02/01/20)
    Nebius (Monte) da Podio Superiore (30/12/19)
    Savi (Monte) da Podio Superiore (14/12/19)
    Meja (Rocca la) Piccola Peste (13/10/19)
    Lenzspitze Parete NE (23/06/19)
    Oserot (Monte) canale N (20/04/19)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (20/04/19)
    Lose (Cima delle) da Argentera, per il Canale NE (13/04/19)
    Niera (Roc della) da Chianale (24/03/19)
    Valcuca (Cima di) quota 2579 m da Terme di Valdieri (10/03/19)
    Frisson (Monte) da Limonetto (24/02/19)
    Ferlette (Cima) da Camperi (10/02/19)
    Udine (Punta) Tempi Moderni (19/08/18)
    Meja (Rocca la) Finanzieri (09/08/18)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Passie Daré (02/08/18)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO 2701m Sperone SO - Via Ghibaudo-Giraudo (02/08/18)
    Cervino o Matterhorn Cresta del Leone (30/07/18)
    Mischabel (Dom de) da Randa (27/05/18)
    Grande Casse Grands Couloirs (06/05/18)
    Corsica (Punta) da Castello per il versante Sud (30/04/18)
    Mondolè (Monte) Duplamox mucolitico (28/01/18)
    Croux (Aiguille) Cresta SO, Via Cheney (15/09/17)
    Rocciamelone da la Riposa (26/08/17)
    Rocciamelone, anticima 3306 m o la Crocetta da La Riposa (20/05/17)
    Gioffredo (Punta) Couloir a Z (29/04/17)
    Pence (Monte) canale NNO (08/04/17)
    Seirasso (Cima) da Artesina, anello per Rifugio Mondovì, Monte Grosso, Cima Durand (05/01/17)
    Provenzale (Rocca) Via Bonino - Perino - Girodo (11/09/16)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (11/08/16)
    Castore da Saint Jacques per il versante NO (10/08/16)
    Polluce Cresta SO (10/08/16)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (02/08/16)
    Gelas (Cima dei) Cresta NE - Traversata degli Italiani (09/07/16)
    Aiguillette (Monte) o l'Asti dal Refuge d'Agnel per il Versante NO (22/05/16)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (15/05/16)
    Bresses (Testa Nord di) Canale N (04/05/16)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (13/03/16)
    Scoglio del Lup Fior di Roccia (07/11/15)
    Dente del Gigante Via Normale (07/08/15)
    Stella (Corno) Via De Cessole (05/08/15)
    Zinalrothorn Via Normale della Cresta SE dalla Rothornhütte (03/08/15)
    Rossa (Rocca) - Anticima Super Rouge (18/07/15)
    Rossa (Rocca) Super Rouge (18/07/15)
    Matto (Monte, Cima Centrale) Via Normale da Terme di Valdieri (11/07/15)
    Bucie (Bric) Via Accademica da Villanova (21/06/15)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (17/05/15)
    Madre di Dio (Colletto della) Canale Nord (10/05/15)
    Laroussa (Monte) Parete NO (25/04/15)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (18/04/15)
    Ormea (Pizzo d') da Camperi (11/04/15)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (08/11/14)
    Chistabona (Torre di) L'eco della valle (27/09/14)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (28/08/14)
    Rossa (Rocca) Canale di Destra (03/05/14)
    Pelvo d'Elva da Chiazale (01/05/14)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (12/04/14)
    Bussaia (Monte) diretta ENE (15/03/14)
    Merqua (Monte) da S.Bernardo di Desertetto (14/12/13)
    Cars (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone Serpentera (07/12/13)
    Castello (Torre) Spigolo Castiglioni o SE (17/08/13)
    Dent Blanche Cresta Sud (10/08/13)
    Piz (Becco Alto del) e Becco delle Scolettas Canale Nord (26/05/13)
    Mondolè (Monte) Canali Fedelippogor + Gli ippopotami (27/04/13)
    Corborant (Cima di) da Besmorello (14/04/13)
    Bourel (Monte) da Bergemolo (16/02/13)
    Bourel (Monte) da Bergemolo (16/02/13)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (30/12/12)
    Cavias (Testa di) da Pietraporzio per il versante Ovest (08/12/12)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (08/09/12)
    Stella (Corno) Spigolo Inferiore (18/08/12)
    Udine (Punta) Visto per il Perù (10/08/12)
    Castello (Rocca) King Line (04/08/12)
    Argentera (Cima Sud) Canale della Forcella (02/06/12)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (22/04/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (07/04/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (01/04/12)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (03/03/12)
    Carbonè (Monte) da Trinità (25/02/12)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (27/11/11)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (20/11/11)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (30/10/11)
    Monviso Cresta Est (08/09/11)
    Argentera, Cima Paganini, Cima di Nasta traversata da Pian della Casa del Re (21/05/11)
    Nasta (Cima di) Canale/Parete Sud-Ovest (21/05/11)
    Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour da Pian della Casa del Re, anello (15/05/11)
    Clai Superieur da Pontebernardo (07/05/11)
    Piz (Becco Alto del) da Pontebernardo (01/05/11)
    Autaret (Testa dell') da Strepeis (17/04/11)
    Salza (Monte) da Chianale (16/04/11)
    Chambeyron (Aiguille de) da Pont Voute (09/04/11)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (03/04/11)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (20/03/11)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (19/03/11)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (18/03/11)
    Bassura (Monte) da Villaggio Primavera (13/02/11)
    Costassa (Monte) da Entraque (12/02/11)
    Oserot (Monte) da Bersezio (23/01/11)
    Bourel (Monte) da Bergemolo (02/01/11)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (12/12/10)
    Bertrand (Monte) da Upega (05/12/10)
    Provenzale (Rocca) Via Bonelli (22/08/10)
    Castello (Rocca) Solo per Bruna (13/08/10)
    Sanglier (Tete du) Les jardins d'Amandine (11/08/10)
    Jumelles (Tours) de l'Orientale du Soreiller La java des bombes atomiques (10/08/10)
    Dibona (Aiguille) via Madier (09/08/10)
    Sanglier (Tete du) Fleurs de rocaille (07/08/10)
    Figari (Punta) Super figari (31/07/10)
    Chapeau de Gendarme Accloche-toi Jeannot (11/07/10)
    Stella (Corno) Pilastro Oscar + Barone rampante (04/07/10)
    Meja (Rocca la) Cosi Vicino cosi lontano (26/06/10)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (18/04/10)
    Granero (Monte) da Pian della Regina per il P.so Luisas e canale E (11/04/10)
    Palù (Cima) da Carnino Superiore, anello (05/04/10)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (28/03/10)
    Cugulet (Monte) da Cucchiales (27/02/10)
    Zucco (Punta dello) da Camperi, anello Val Corsaglia - Vallone dello Zucco (07/02/10)
    Ferlette (Cima) da Camperi (31/01/10)
    Lose (Cima delle) da Grange per il Vallone del Puriac (24/01/10)
    Lievre (Bec du) da le Pontet (06/01/10)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (20/12/09)
    Telematica (Falesia) (13/12/09)
    Reis (Rocca) da Villaggio Primavera per il Vallone Forneris (08/12/09)
    Nasta (Cima di) Spigolo Vernet (06/09/09)
    Paganini (Cima) Viva le Donne (23/08/09)
    Tacul (Trident du) via Lepiney (20/08/09)
    Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard (18/08/09)
    Meja (Rocca la) Eterni Peterpan (09/08/09)
    Argentera (Cima Sud) Sperone Campia (30/07/09)
    Stella (Corno) Pilastro di Oscar (29/07/09)
    Stella (Corno) Via De Cessole (29/07/09)
    Velan (Mont) Cresta di Tseudet (12/07/09)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (05/07/09)
    Monviso Canale Perotti + cresta Nord (28/06/09)
    Aimonin (Torre di) Pesce d'Aprile (13/06/09)
    Grand Combin da Fionnay per la Cabane Panossiere (01/06/09)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, giro con discesa Canale NO (24/05/09)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (01/05/09)
    Clariden Anello per Gemsfairenstock e discesa Klausenpass (25/04/09)
    Bianca (Rocca) da Chiappera, traversata a Saretto (13/04/09)
    Freide (Monte) da Chiappera, per i colli Gregouri e Rui (15/03/09)
    Bert (Monte) da Preit (08/03/09)
    Pertegà (Cima di) da Upega (15/02/09)
    Cars (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone Serpentera (04/01/09)
    Sarsassi (Punta) da Campiglione (02/01/09)
    Garelli Piero (Rifugio) da Villaggio d'Ardua, Vallone di Sestrera (31/12/08)
    Balur (Monte) da Roaschia (08/12/08)
    Pittè (Cima) da Tetti Rumiano (06/12/08)
    Eyssalps (Crète des) da Colle della Maddalena (16/11/08)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (09/11/08)
    Pianard (Contrafforti di) Qua la mano (26/10/08)
    Pianard (Contrafforti di) Giacchesiamoqua (26/10/08)
    Pianard (Contrafforti di) Ombre...nel Buio! (28/09/08)
    De Cessole (Cima, punta Est) Adrien le Grand Chef (30/08/08)
    Bans (Les), sommet Sud Via normale dal Glacier de la Pilatte per la cresta ENE (07/08/08)
    De Cessole (Cima, Punta Est) Victor le Cador (02/08/08)
    Argentiere (Aiguille de) dal Refuge d'Argentière (11/05/08)
    Oserot (Monte) da Chialvetta (03/05/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (19/04/08)
    Aquile (Castello delle) da Madonna d'Ardua (13/04/08)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (29/03/08)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (16/02/08)
    Soubeyran (Monte) o Tete de l'Alp da Saretto (09/02/08)
    Conoia o Conoja (Bric di) Canalone SO (27/01/08)
    Aquila (Rocca dell') da Preit per il Colletto Sud del Monte Giobert (26/12/07)
    Verde (Rocca) da Villaggio Primavera per il Colle di Stau (02/12/07)
    Durand (Cima) da Artesina (28/10/07)
    Provenzale (Rocca) Il richiamo di Cthulu (22/09/07)
    Meja (Rocca la) Il Battesimo Di Franz (08/09/07)
    Tablasses (Testa di ) Diretta delle placche (02/09/07)
    Meja (Rocca la) Un tonfo per lally (26/08/07)
    Meja (Rocca la) Il Battesimo Di Franz (18/08/07)
    Quota 2710 m via Primo sole (17/08/07)
    Nasta (Cima di) Bouquet des Amis (14/08/07)
    Colla Auta (Rocca della) Le soleil brille pour tout le monde (30/07/07)
    Grandes Jorasses Via Normale dal Rifugio Boccalatte-Piolti (15/07/07)
    Stella (Corno) Via Lupetti (30/06/07)
    Scoglio del Lup Piccola Stella Senza Ccielo (16/06/07)
    Eyssalps (Crète des) da Colle della Maddalena (10/12/06)
    Mirauda (Punta) e Punta Labiaia dalla Certosa di Pesio, anello valloni Cravina e Mirauda (05/11/06)
    Provenzale (Rocca) Danza Provenzale (01/10/06)
    Gran Sertz o Gran Serra da Valnontey per il Rifugio Sella (16/07/06)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita Cresta Signal (14/08/05)
    Freshfield (Colletto) Canale Nord (28/05/05)
    Chersogno (Monte) da Campiglione (20/03/04)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (11/01/04)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (18/05/03)
    Aiera (Monte) da Ponte Porcera (25/04/03)