bus


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Tutto il percorso è segnalato con ometti non sempre facilmente individuabili. Al termine della parte più erbosa occorre scendere al colletto da dove si vedono ometti che fanno traversare a destra per superare il primo salto. L'unico tratto un po' delicato è la discesa di un torrioncino di una ventina di metri attraverso un sistema di cenge con passi facili ma un po' esposti.
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Sono partito da Ruata facendo l'anello per il vallone di Ricciavrè. La valutazione non molto positiva è determinata dalla discesa. Il sentiero nel vallone infatti è poco evidente e a tratti si perde anche se la direzione è intuitiva. Nella parte finale poi molti tratti sono interamente ricoperti di erba. Non ho così trovato la deviazione per Ruata e sono sceso fino al santuario per poi dover risalire per strada aggiungendo circa 100 metri di dislivello. Mi è stato detto che il sentiero esiste e avrei dovuto raggiungere un ponte in legno ma nopn è così evidente (almeno per me).
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Occorre solo un po' di attenzione nel traverso finale dopo aver incrociato la traccia che arriva da Chiaves perchè vi è poca neve a tratti scivolosa.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Dal Peretti Griva conviene salire a monte della costruzione seguendo una traccia segnata con tacche bianco rosse e indicata da un caertello. Scavalcata la dorsale si prosegue in leggera salita traversando fino a raggiungere il colle. Da qui io ho seguito per esili tracce la lunga cresta fino a raggiungere l'uja di Corio. Seguire solo inizialmente le indicazioni per il gir lung abbandonandolo quando questo si allontana dalla cresta.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Sono salito interamente per strada fino quasi al colle senza ramponi. Li ho messi solo negli ultimi 200 metri perchè la neve diventava dura e in parte ghiacciata.

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
ramponi indispensabili dalla Cialma. Neve ottima al mattino un po' molle a mezzogiorno nella discesa. Incontro in vetta con un corvo imperiale.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Propongo una variante. Da Saccona direttamente in cima all'Angiolino. Dopo pian friserole conviene salire a sinistra direttamente sul dosso successivo per tracce di bestiame fino alla cresta dove si incontrano ometti che conducono in vetta. In questo modo si pesta meno neve. Dalla punta si traversa facilmente sulla Vaccarezza e poco prima si incontra il sentiero di discesa indicato da paletti con macchie bianco/rosse. Così si scende fino a Leitisetto per sentieri e strada. Per tornare a Saccona si segue una strada sulla destra della borgata in piano superando una serie di case l'ultima delle quali ha numerosi cani abbaianti e simpatici. A questo punto non proseguire per la strada al fondo della quale si trovano delle macchie bianco/rosse che non vanno da nessuna parte ma individuare sulla destra un sentierino in discesa non segnato. Il sentiero non è in buone condizioni, in alcuni tratti sono caduti degli alberi che vanno aggirati, ma è comunque percorribile ed abbastanza evidente. Si attraversa un ponte in legno con qualche precauzione e proseguendo sull'altra sponda si arriva a Saccona.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Ho seguito per la seconda volta l'itinerario proposto passando per il colle ma la cresta con neve non è sempre facile. Probabilmente conviene anche in salita passare dal roc delle masche poi raggiungere la strada per il Ciavanis e dopo alcuni tornanti risalire la dorsale fino alla punta (percorso di discesa). E' anche possibile probabilmente continuare per la strada fino ad un alpeggio sulla sinistra prima del Ciavanis. Di qui parte un sentiero ben marcato che dovrebbe riportare in cresta poco sotto la vetta.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Conviene salire al Gran Piano dall'itinerario più veloce che passa dall'alpe pra (pallina segnaletica a sinistra salendo poco prima di attraversare i due ponti in legno e imboccare la lunghissima mulattiera reale). Arrivati al ponte non raggiungere lòa casa del parco ma attraversarlo seguendo brevemente il sentiero per il bivacco Giraudo. Svoltare a destra per una strada che termina rapidamente. Salire al meglio (poche tracce) puntando all'evidente colletto sulla sinistra e da qui alla vetta.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
nessun problema; solo un po' di attenzione sulle rocce umide per non scivolare
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Moross (Rocca) Schiena del Drago - Cresta SE (26/05/20)
    Rossa (Rocca) da Forno di Coazze, anello valloni Ricciavré e della Balma (19/05/20)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (12/05/20)
    Volpat (Bric) e Colle della Croce d'Intror da Case Picat (06/05/20)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (10/03/20)
    Vaccarezza (Monte) o Castel Balanger da Letisetto (12/02/20)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Saccona (13/11/19)
    Pian Spigo (Punta) da Vonzo (05/11/19)
    Ciamousseretto (Punta di) da Balmarossa (28/10/19)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (23/10/19)
    Tre Vescovi (Punta) da Niel, anello per Colle della Mologna Grande e Col Lazouney (16/10/19)
    Lagoscuro (Torrione di) da Ala di Stura (17/09/19)
    Ovarda (Torre d') Via Normale dall'Alpe d'Ovarda (23/08/19)
    Francesetti (Punta) e Pointes de la Piatou Via Normale da l'Ecot per il Passo delle Disgrazie (14/08/19)
    Signal du Grand Mont Cenis da Plan des Fontainettes (22/07/19)
    Ciamberline (Punta) dal Lago della Rovina per il versante SO (09/07/19)
    Moncimour dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera (02/07/19)
    Ostanetta (Punta) e Punta Rumella da Rucas, anello (13/06/19)
    Rosso (Monte) da Fondo (01/06/19)
    Lazin (Lago) da Lasinetto (22/05/19)
    Rognoso (Monte) Via dei Torrioni (14/05/19)
    Freidour (Monte) e Tre Denti di Cumiana da Bastianoni (29/04/19)
    Bignone (Monte) da Albenga, anello per la Sella del Bignone (18/04/19)
    Gias Vej (Punta) da Fontana Sistina (26/03/19)
    Patanua (Rocca) da Prarotto (12/03/19)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Case Picat (19/02/19)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Soffietti per la cresta Sud (13/11/18)
    Signal du Grand Mont Cenis da Plan des Fontainettes (09/10/18)
    Mazzucchini (Torrione) dall'Alpe Bianca (02/10/18)
    Forcola (Punta della) Crestone SO (28/09/18)
    Lamet (Pointe du) da Plan des Fontainettes per il Versante NO (10/08/18)
    Rutor (Testa del) Via Normale da Bonne (03/08/18)
    Rocciamelone da Malciaussia per il Rifugio Tazzetti e il Colle della Resta (24/07/18)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie (17/07/18)
    Rous (Mont) da Perreres per il Rifugio Perucca-Vuillermoz e il Colle di Vofrede (10/07/18)
    Nora (Colle di) da Vonzo (27/06/18)
    Santanel (Punta) da Piamprato (21/06/18)
    Rocco (Cima la) da Cernisio per il Colle delle Barre (05/06/18)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino dal Rifugio Salvin (24/05/18)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (15/05/18)
    Arzola (Monte) da Posio (08/05/18)
    Rosselli (Monte) da Givoletto per il Monte Baron (13/03/18)
    Colombano (Monte) da Moncolombone (20/02/18)
    Bernard (Monte) da Truc di Miola (23/01/18)
    Prarosso (Punta) da Vietti, anello per il Pilone del Merlo, Pian di Rossa, Rocca Rubat e Bric Castello (02/01/18)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (21/11/17)
    Arpone (Monte) da Borlera per la colata di pietra (14/11/17)
    Lunella (Punta) da Andriera per la Cresta Nord da Cima Lusera (25/10/17)
    Morion (Monte) o Mont Rion da Porliod per il Col du Salvè, anello (25/09/17)
    Piccola (Cima della) da Ceresole (11/09/17)
    Faroma (Monte) da Clemenceaud (29/08/17)
    Uja (Punta dell') dal Lago del Serrù per il Colle del Carro (25/08/17)
    Mondrone (Uja di) da Balme per il dal Lago Mercurin e il Labirinto Verticale (12/08/17)
    Levanna Occidentale da l'Ecot per il Refuge du Carro (04/08/17)
    Sulè (Punta) dal Colle di Spiol per cresta Ovest (19/07/17)
    Cinto (Monte) da Haut Asco (02/07/17)
    Tonini (Punta) da Forno Alpi Graie per il Vallone di Sea (20/06/17)
    Terra d' Unghiasse (Colle della) da Vonzo (13/06/17)
    Tovo (Rocca) da Grange della Mussa (07/06/17)
    Roux (Monte) da Trovinasse per il Colle della Lace (22/05/17)
    Rama (Punta) da Fraschietto (17/05/17)
    Rocco (Cima la) da Cernisio per il Colle delle Barre (18/04/17)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (20/03/17)
    Sella (Rocca) Via Mike (07/12/16)
    Ciorneva (Monte) dall'Alpe d'Ovarda per il Canalone Centrale (02/09/16)
    Saline (Cima delle) e Cima Pian Ballaur da Pian Marchisio per la Punta Havis de Giorgio e Rocca di Maraquaià (25/08/16)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (17/08/16)
    Valpelline (Tète de) Via Normale dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Aosta (29/07/16)