Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

bunny


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: / ***** stelle
Niente cima oggi...E'solo per ringraziare del consiglio il Sig. Ricki 77, che poteva tranquillamente passare a ritirare il materiale lasciato nell'invernale, senza fare un lungo giro quasi furtivamente e di nascosto. Anche se bene o male cerchiamo di tenere a posto il bivacco e a "volte" portiamo a valle l'immondizia altrui, il pernottamento non lo facciamo pagare. In montagna a volte vale di più un saluto!
Cosa che d'altra parte hanno fatto le altre 5 persone che venerdì notte hanno dormito nel locale ( 2 Francesi e 3 ragazzi diretti alla cascata della Paur). Tanto più che probabilmente è il Signore che in settimana mi ha telefonato 2 volte per avere informazioni.
Cordiali saluti e buone gite a tutti.
Bertaina Livio
Gestore rifugio Livio Bianco.
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Ottimo
Giornata bella ma fredda,in discesa neve bella fino a quota 2100, poi da brivido.

Verso il Colle di Valmiana

In Cima

L'Argentera

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Strada chiusa da sbarra per le Terme
quota neve m :: 1100
Gita da amatori... Salito dalla cresta sud dal Colletto di Lourousa. Ridisceso alle Terme di Valdieri.

Cresta sud verso il Nodale

Colletto di Lourousa

Passo Nodale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1400
Partito da borgata Goria salito al Cugn di Goria poi al Nebin e Cugulet.Al ritorno risalita al Nebin e discesa sulla strada che sale da S.Anna. Rimesse le pelli risalita al Colle di Sampeyre e discesa su Goria. Vento freddo in cresta.

Primo sole sotto il Cugn

Nebin

Cugulet
sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m. :: 1100
Partito per salire la cresta est della Rocca dell'Orel e proseguire per il Bussaia. A quota 2300 metri un forte assestamento mi ha fatto cambiare idea. neve primaverile, sono sceso alle 10, peccato che nella parte bassa la neve sia parecchio ondulata.

Sulla cresta

La Rocca dell' Orel

Il Bussaia
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1200
Salito per l'intinerario normale, proseguito per cresta fino ad un colletto. discesa nel vallone di Pe Brun con neve fantastica fino sotto Ferrere, poi crosta.

Verso la costa

La cima

Discesa nel Vallone di Pe Brun
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1800
Bello tutto, le 4 stelle sono solo perchè negli ultimi 50 metri la neve è pesante altrimenti sarebbero 5

Verso la cresta

La cima

Discesa
Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1700
Salito da Tetti Folchi sulla sterrata che prosegue per le varie borgate fino a quota 1480 metri circa. Si portano gli sci circa 20 minuti, la neve inizia continua dalla fine del pianoro del Gias Creusa Inferiore. Le 3 stelle sono solo perchè nel primo tratto bisogna ravanare nei cespugli, per il resto neve farinosa dalla cima a quota 1800 circa, sotto primaverile. Vento forte da poco sotto la cima.

Verso la Cima

Verso il mare
Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: Ottimo
Partito dai pressi di Capanna Chiara, giornata fredda e ventosa. Le 2 stelle sono solo per la qualità della neve, per il resto gita fantastica. Neve di tutti i tipi. Non si toccano pietre.

Cima della Fascia

Arrivo al Colle del Cross

Pendii finali
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1500
Salito al Pianard poi per cresta all'Orel. In salita si portano gli sci mezzora circa, in discesa con un lungo diagonale fino al vallone del Monte Colombo si arriva a dieci minuti dalla macchina.Giornata bellissima ma troppo calda, penso che tra due giorni la gita non sia più fattibile a patto di preventivare un lungo dislivello con sci a spalle in salita e discesa.


Il Pianard scendendo al colle