biggy


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve primaverile sulle Expo pieno sud dalla cima a 1700, ancora duretta (alle 10.30) fino a 2300 ma scelta necessaria dato il gran caldo in basso.
Expo nord con neve pessima.
Da 1700 in giù: sciata conservativa (dei legamenti...) lungo la mulattiera.
Si arriva in sci a 5 min dalla macchina.

Gita molto bella paesaggisticamente, dal punto di vista sciistico fino alla sostenuta pala finale i pendii sono molto dolci, tranne una variante evitabile a quota 2100-2200.

Giornata 5* con vista di Corsica, Apuane e Monte Rosa dalla cima.

Il vallone visto dalla cima
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
partito da Vaie, ciclostrada fino a bruzolo, poi asfalto caldissimo verso Bigiardi. Un po' di neve prima del Sentiero della Resistenza, poi tutto pulito fino a Prarotto.
Discesa bellissima e divertente, talvolta un po' piatta nella prima parte. Qualche chiazza di neve fino a Frassinere, ma si passa senza problemi, infangandosi alla grande. Mulattiera lastricata finale strepitosa.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Saliti a san giorgio - colle prè - colletto damone , poi al Pietraborga per catapultarsi su Sangano col sentiero De Vitis. Bello e asciutto nei tratti tecnici.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Salita 100% ciclabile se la gamba è buona, io ho dovuto mollare in alcuni tratti dell'ultimo sentierino per... forma fisica indegna.
Discesa su sentiero con ghiaietta da fare attenzione fino a 2000, poi il fondo diventa terroso e veloce fino a Millaures. Tutto secco ma un punto rovinato dal bestiame.
Rientrato da Desertes su sterrata senza problemi.
Giro a mio parere bellissimo per panorami e ciclabili (non si trova mai lungo)

Poco dopo Pourachet

Bivio finale, inizia il sentierino

Dalla cima, ultimo traverso

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Valle Argentera a pedaggio dalle 8.00
Salita su esile sentiero fino a 2400, poi solo pascoli, sfasciumi e pietraia.
Avvistati gipeto, gheppio, corvi imperiali, camosci e tre umani saliti dalla val Thuras.
Gita per estimatori delle Alpi Cozie Centrali...

Dalla cima la Val Lunga e Alpe Plane
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salito da Sagnette-pian cervetto, all'alba e in mezzo ad una fioritura spettacolare.
Salutati gli stambecchi e i camosci al colle del Sabbione, dopo la Pian Paris ho ravanato un po' (sotto la cima poggiare a sx in una schifosissima pietraia)nel versante nord per raggiungere la Porta del Villano. Da qui corsetta sul Villano (29 anni dopo la prima volta!)

Rientro veloce su valanga fino al Gias di mezzo, poi calura tropicale.


Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: -
Salita su buon fondo fino a Prese Rose, poi strada ok fino all'intersezione con la strada di cresta. Da qui 2-3 km penosi in mezzo metro di neve...
A Prese Brunet siamo scesi direttamente a Pianiermo dove finalmente la neve è finita e ci siamo goduti la bella discesa su mulattiera.
Con Pit


Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Il bello del Fraiteve è che puoi salire e scendere da tutte le parti!
Oggi salita da Col Basset lungo il crestone nord (it. C), la pista di servizio degli impianti con ottimo fondo permette di arrivare alle orrende antenne della cima sempre in sella, tranne un paio di strappetti.
Foto di rito vista la giornata spaziale, poi ho fatto la conta per scegliere la discesa: tra versante sud, versante nord ovest, vallone ovest e ritorno al col basset, ho scelto il crestone di Roccia Freida-Roccia Rotonda (sud-ovest): si punta alla cappella dove passa lo skilift doppio di sansicario, sulla sx un tracciolino percorre tutta la cresta. Tratti esposti e un paio di saltini non ciclabili, sennò sempre in sella. Si arriva sopra la strada di monterotta nei pressi della galleria, lato soleil boeuf. Rientro a Sestriere con sentiero Bordin. Gran giro con solo 800m di dislivello.

Tracciolino presso Roccia Freida

Parte centrale della cresta di discesa
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salita dalla mulattiera colle Spiol, tagliato dal colle in piano sotto la Sulè per esili tracce fino a raggiungere il sentiero del col autaret in corrispondenza di un tornante poco prima del bivio per colle sulè. Poi nebbia fino in cima, con pochi squarci.
In discesa, dall'inizio della risalita a Colle Spiol siamo scesi nel vallone delle cavalle per bel sentiero segnalato. Dopo i tre guadi abbiamo abbandonato i bolli che portano al tazzetti, seguendo il torrente si arriva ad un guado e nuovamente su sentiero bollato a Malciaussia.
Bel giro su sentieri facili.
Col Babbo sempre in forma!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Luuuuuunga camminata fino al Vaccarone su bei sentieri, poi su ghiaia e sfasciumi post-glaciali, poi su facile cresta mai esposta dove con un po' di fiuto non si tribola mai.
Panorama spettacolare. Tutto in scarpette, no neve.
Rientrati dal Clopaca, l'anello dal Blais è più breve e non c'è più neve.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (26/02/19)
    Prarotto (Cappella di) da Bruzolo, giro per Bigiardi, Maffiotto, Borgone (17/02/19)
    Pietraborga (Monte) da Piossasco (19/11/18)
    San Giuseppe (Croce) e Lago Desertes da Oulx per Madonna del Cotolivier, discesa su Desertes (29/09/18)
    Pelvo (Cima del) dalla Valle Argentera per il Colle del Pelvo (14/08/18)
    Pian Paris (Punta) da Travers a Mont per il Colle del Sabbione (30/06/18)
    Bione (Colle) da Coazze (31/03/18)
    Fraiteve (Monte) da Sestriere per il Col Basset (21/08/17)
    Costan (Punta) da Malciaussia per il Colle Autaret (14/08/17)
    Ambin (Rocca d') da Grange della Valle per il Rifugio Vaccarone, anello (05/08/17)
    Furgon (Monte) Via Normale da Thures (14/08/16)
    Colombo (Monte) da Schiaroglio (29/12/15)
    Costafiorita (Punta di) da Comba, anello per Rocca Sella e Monte Sapei (13/09/15)
    Signal du Grand Mont Cenis da Plan des Fontainettes (12/08/15)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (08/08/15)
    Vandalino (Monte) da Villar Pellice (04/05/15)
    Barifreddo (Monte) versante NE e cresta SE (02/11/14)
    Bernauda (Rocca) cresta N dal colle della Gran Somma (31/08/14)
    Fauri Sud (Punta) da Bessen haut (18/08/14)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (10/08/14)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (04/05/14)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (18/04/14)
    Nonna (Punta) da Alpe le Combe per il versante Sud (27/10/13)
    Cugulet (Monte) e Cima Lubin anello da Sampeyre (17/02/13)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (30/08/11)
    Croz dell'Altissimo da Andalo, versante Est dalla Busa dei Lasteri (25/01/10)