baloo


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
bella salita ... il consiglio è di continuare per il passo di Gilba , colle del Mulo e poi Malaura e non di raggiungerlo seguendo le indicazioni per La Croce perchè la salita alla Croce è poco ciclabile e impegnativa , sentiero nel bosco sporco e ripido poco evidente e poco remunerativo.
Giornata stupenda con Luca e discesa molto piacevole .

PER UNA MIGLIORE DESCRIZIONE DEL GIRO :

Mountain Bike di Mariano Icardi e Sara Marino - edizioni gi.mac
itinerario n°1Brossasco--> Passo Malaura



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
L'unica parte piu' tecnica sono i tratti del sentiero costiero,le altre salite e discese sono molto facili e divertenti.
Giornata di sole a momenti anche caldo .Bellissimo ambiente



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Ottima salita , panorami stupendi dappertutto in mezzo a fiori e con profumi inebrianti.
Una stella in meno perchè la dorsale del Monte Grimaldi non mi è piaciuta un granchè e credo che il tizio che ha fatto la carta indicandola di media difficoltà abbia proprio toppato.
Ma va beh ci sta anche l'esplorazione a volte .

la salita dopo il campeggio Oasi


il pizzo Montini con vista sull Evigno

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
da Noli abbiamo percorso tutta la costa fino a finale , saliti al Melogno (circa 14km di asfalto ma agevole) e poi su al bric dei corvi.
poi si puo' improvvisare tra i divertenti sentieri del finalese a seconda del tempo a disposizione edella gamba .Noi fatto in tutto 26 km ...primo allenamento e poi divertente discesa su Noli . dislivello quasi 600 mt in tutto
grazie a roby per la compagnia e per l'ottimo pranzo a base di pesce .
fantastica giornata che ti fa fare la pace col mondo .



[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
confermo ... ottima neve soprattutto quando sono sceso ( alle due circa) quattro dita di panna morbida su fondo duro con dei bigliardi da sfruttare interamente immacolati soprattutto sulla destra.
per domani credo sia ancora ottima soprattutto se non si scende troppo presto . buone gite
un saluto a Marco se mi legge con il quale ci siamo persi all'arrivo e non ho potuto salutare
grazie del filmato e della compagnia
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
ancora ottimi spazi intonsi per fare curve ... percorso perfetto , gita ancora molto valida per il week end
un grazie e un saluto a Laura e ai due simpatici signori di cuneo che si sono fermati al colle.
giornata stupenda con una Luna in gran forma nonostante sia la nostra prima gita dell'anno.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
ottimo sentiero soprattutto in autunno quando regala colori stupendi. Da percorrere con attenzione in alcuni tratti ma mai troppo esposto.
Una parte dal lago verso casterino è ancora impercorribile ( almeno così dice il cartello)
Bella giornata di sole e caldo



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
ARCA-- SANTIAGO DE COMPOSTELA --- km 22

E' il grande giorno ... risolto il grande casino di strade e traffico nell'attraversamento di Lavacolla ed il suo aeroporto salgo verso il Monte Do Gozo . Quassu' un tempo i pellegrini dopo essersi purificati per arrivare puliti alla meta , nel fiume Lavacolla cercavano con lo sguardo , in lontananza , le guglie della loro Cattedrale , si inginocchiavano e recitavano il Te Deum . Oggi purtroppo il Monte Gozo è diventato un enorme centro di accoglienza turistica con residence, ristoranti, supermercato e quel che è peggio il bruttissimo grande monumento che ricorda la venuta ( in elicottero) di Giovanni Paolo II . Solo la piccola chiesina di San Marco soffocata nel cemento ricorda antiche storie e sentimenti pellegrini . Finalmente la discesa verso la città ,quasi 5 km per attraversare la periferia e giungere alle sue strade antiche , avenida de los concheiros ,rua San Pedro dove c'è l'ultimo cruceiro del camino che da sempre conduce alla porta do camino che immette direttamente nella plaza de l'obratorio con la sua grande Cattedrale. L'arrivo è emozionante , si passa sotto l'ultimo portico al suono di una cornamusa ed ecco la piazza piena di turisti. Non ti viene da entrare subito nella Cattedrale, non è come quando nel Camino incontri la chiesetta raccolta o la croce di vetta ...non è un appagamento mistico vederla , forse è la cosa meno sacra di tutto il Camino ... è un'emozione "sportiva" un arrivo fisico, quello spirituale l'hai fatto ad ogni passo o pedalata andando... e quindi ti siedi appoggiato al colonnato dopo la foto di rito che non rappresenta il tuo arrivo , sembra non dire nulla il te stesso quella grossa Cattedrale in parte incappucciata in perenne restauro ... lì seduto ammiri la tua impresa e non la Cattedrale ... ammiri quelli che arrivano o sono arrivati e riesci a calcolare nel loro passo e nei loro sguardi da dove sono partiti . Quelli che hanno piedi e sguardo che viene da lontano probabilmente pensano che questo arrivo tutto sommato non è nulla rispetto alle strade e ai sentieri del percorso , alla polvere e al fango al sole che picchia e alla pioggia scrosciante ... al sudore e allo sconforto per gli imprevisti e alla gioia interiore di farcela ogni giorno e di continuare fino a qui . E' una gioia intima , profonda che vola sopra i simboli religiosi e sopra i turisti , è qualcosa di piu' grande di te ,piena di km macinati , di visi incontrati , di soste e ripartenze ostinate , delle paure e dell'esaltazione per il successo di ogni faticosa tappa che ti ha timbrato l'anima con un segno ormai indelebile . Vola il botafumeros e rilascia nell'aria la sacralità antica di quando eri chierichetto nella chiesa del paese ... una sacralità persa nelle cose del tempo ...ma che richiama ora tutti assieme i tuoi ricordi piu' sacri ... e in quella musica senti le note di un canto gregoriano alle Meteore ... il canto di un muezzin ... un mantra di mille monasteri dell'Himalaya ...un gospel in una chiesetta di New York.... e tutto si fonde come in un unico canto di noi creature .
UTREYA ET SUSEYA .... parole magiche ... andiamo piu' lontano ... piu' in alto ... piu' in là.

Continuo fino a Finisterra , ma solo l'ultimo tratto in bici ... il tempo è tiranno e devo tornare . Gli ultimi 10 km circa
e l'arrivo nelle nebbie del mare è davvero suggestivo ... qui finisce la terra e ti viene quasi normale di poter continuare sull'oceano per andare davvero "piu' in là...invece devi girare la bici nella direzione opposta e tornare da dove sei venuto ... l'idea la voglia per un altro viaggio c'è già e di fatto sei già ripartito dentro di te ... sei già alla prima tappa di un altro camino .

PIU' IN ALTO... PIU' IN LA'
buen camino a tutti quelli che amano perdersi per i meravigliosi sentieri di questo mondo o anche solo per quelli del pensiero e dell'anima .




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
GONZAR--ARCA km 72

Ripartenza da Gonzar con l'intenzione di percorrere piu' km possibili per accorciare il piu' possibile la tappa dell'arrivo a Santiago in modo da arrivare presto in piazza e ritirare la Compostela. Al buoi e con la pila frontale si sale verso Castromaior e poi velocemente verso Hospital de la Cruz . Corro laterale al Camino che è stato asfaltato su una pista di terra piena di camminanti eper fortuna dopo poco sono dinuovo immerso nella natura del boscodi Lameiros equi incontro quello che è considerato uno dei piu' bei cruceiros di pietra del Camino . Supero Palas de Rei tappa di molti ciclisti prima dell'attacco finale e attraverso Melide dove mi concedo un pranzo favoloso a base di puelpo gallego nella famosissima taverna di Ezequiele. Mi godo il puelpo con calma ormai sicuro dell'arrivo e appesantito il giusto riparto dopo la solita clarita e un caffè . L'andatura è spavalda e turistica ormai,non è il giorno della fatica , davanti si vede solo l'approdo con il cuore che oscilla tra la voglia di arrivare e concludere questa magnifica esperienza e la malinconia allegra che caratterizza ogni traguardo sognato e ormai alla portata . In realtà il Camino è ancora lungo però, si alternano ancora salite e discese in un labirinto di paesini , distese di eucalipti che rubanoil posto ai boschi.Il percorso è meravigliosamente lastricato e a volte diventa una bella pista di terra che fa sollevare una polvere d'altri tempi e copre la bici e le scarpe di una bella patina che da quel tocco di vissuto alle nostre figure . Paesi di case di pietra ci vedono passare ognuno alla propria velocità, chi volando,chi zoppicando ...alcune coreane procedono scalze , un cane attende il suo vecchio compagno bipede che lo guarda da lontano appeso al suo lungo bastone . Nel bosco ancora una foratura alla ruota davanti , ma ora ho dinuovo la camera di riserva che sostituisco aiutato da generosi ragazzi veneti , poi bella discesa su divertente sentiero che attraversa il bosco verso Ribadiso de Baixo e poi fino ad Arzua. Da qui sono 40 km a Santiago ,potrei fermarmi a questa penultima tappa , ma sono attratto ancora dai boschi così proseguo verso Pedrouzo per una stradina locale stretta e ripida e alla fine della quale una ragazzina mi offre una limonata deliziosa e una banana con un sorriso .Ancora un'antica pietra coi simboli del Camino (sono gli ultimi) con la ormai familiare conchiglia gialla e blu che mi ha tenuto compania per tutta questa strada percorsa e ad Arca questa volta mi fermo . Da qui sono solo piu'22 i kmda fare ... domani si può arrivare vestiti a festa e senza mani ... è fatta .



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
MONASTERO SAMOS--GONZAR km 40

Lascio lo splendido Monastero di Samos in direzione Sarria su asfalto, la giornata è bella e tranquilla e si pedala bene .Oggi si tocca una meta importante quella del -100 a Santiago . Fino a Portomarin il percorso è ondulato con brevi salite e veloci discese ... qui si pedala in compagnia dei camminatori che nelle ultime tappe sono davvero tanti , su piccole piste di terra .Bell'ambiente.Quando li incontro trillo ma cercando di essere il meno invasivo possibile , in fondo restano loro i veri pellegrini in cammino anche se alcuni di loro fanno solo le ultime tre tappe ... anche se vengo da lontano mi sento piu' turista e osservatore . Chiedo da dove vengono e a volte mi fermo a parlare in una lingua mista ... ci si capisce comunque e si sorride ... coreani , brasiliani, ebrei di Gerusalemme , francesi , russi , islandesi ... è bellissino incontrare il mondo che cammina verso un'idea spinto da una fede o da una volontà . Ai bordi i tipici muretti a secco della Galizia , le pietre aiutano l'andare e ad attraversare i fiumi ... siamo sulla traccia dell'antica calzada romano-medievale e si esce lungo la rua mayor fino al Convento della Maddalena , poi verso il ponte medievale sul fiume Aspera . E poi campagna e ancora campagna , una grande sterminata campagna attraversata da sentieri e stradine secondarie in mezzo ai boschi tra paesini e case sparse . Tra le Aldelas di Lavandeira e Casal tratti difficili ,a spinta e poi dinuovo le "corredoiras"splendidi sentieri tra i boschi immersi nelmedioevo.Il pilastrino mojon marca -100 ed è una grande emozione , quando lo si oltrepassa la cifra si riduce a due ... 99-98 e via . Qui si sente la necessità di rallentare il ritmo della pedalata , di andare al passo coi camminanti per rimanere immersi il piu' possibile nella magia del Camino . Ancora splendidi e divertenti sali-scendi e poi appare Portomarin che si raggiunge in discesa velocemente , con il suo bel ponte romano che si trova sotto le acque del lago artificiale.Dopo un pò di casino e di asfalto finalmente si ritrova la natura con un continuo su e giu' che mette a dura prova muscoli e gambe . La mia fermata è Gonzar dove in un ottimo ostello mi rimetto in sesto con doccia ed ottima cena ... un pò di olio anche alla due ruote per chiederle un ultimo sforzo ... un'ultima speranzosa occhiata ai suoi vari ingranaggi e marchingegni che sembrano efficienti ... un pò di programma sulla carta piu' che altro per abitudine e si spegne la luce.



[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Malaura (Passo) Da Brossasco a Rore (30/06/18)
    Chevre (Cap de la) anello a Puisqu'ile de Crozon (12/06/18)
    Evigno (Pizzo d') Single trek del Golfo del Dianese e dei Ciapà (18/05/18)
    Ciappi di Finale da Noli per il Sentiero del pellegrino (17/04/18)
    Briccas o Trucchet da Brich (06/04/18)
    Birrone (Monte) da Ballatori (15/02/18)
    Spegi (Cote des) da Tenda, anello per Mesches, Chemin de Valaire, Chemin des Bois (31/10/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (30/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (29/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (28/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (27/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (26/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (25/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (23/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (22/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (21/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (20/09/17)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (19/09/17)
    Abisso (Rocca dell') da Limone Piemonte (22/07/17)
    Fea, Cavalla,Munie, Roburent, Scaletta (Passi) da Acceglio, giro (06/07/17)
    Fauniera (Colle) o dei Morti da Ponte Marmora per Colle Esischie, giro per il Rifugio Gardetta e Colle del Preit (27/06/17)
    Jaizkibel da Hondarribia, traversata a San Sebastian (01/06/17)
    Puy de Dome da Nebouzat, giro dei Vulcani d'Auvergne (31/05/17)
    Giro S4 del Roero La Via del Rosmarino (05/05/17)
    Levanto - La Spezia, traversata (24/04/17)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (08/04/17)
    Monega (Monte) da Rezzo, giro per il Monte Prealba (11/11/16)
    Roeri e America Boschi (25/10/16)
    Marta (Cima e Balcone di) da la Brigue, giro per Col Linaire, Baisse Sanson, Cretè Rionard, Basse Gereon (22/10/16)
    Garganta del Cares - Picos de Europa Giro dei Picos (19/08/16)
    Urriellu (Picu) o Naranjo de Bulnes da Sotres (18/08/16)
    Dom de Maure (Forete) da le Lavandou, giro (10/08/16)
    Cavallo (Punta del) da Casteldelfino, discesa su Pontechianale (02/07/16)
    Mea (Colla) Single track dei Ciapà da San Bartolomeo al Mare (29/06/16)
    Morra (la) le strade del vino (26/06/16)
    Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca Strada dei Cannoni da Rossana (25/06/16)
    Carmo del Finale (Monte) o di Loano da Pietra Ligure, giro per Giogo di Giustenice e Giogo di Toirano (18/06/16)
    Teodulo (Rifugio) da Cervinia (04/05/16)
    Manico del Lume (Monte) e Monte Pegge da Rapallo, anello (30/04/16)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (13/04/16)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (09/04/16)
    Pisciavino (Monte) da Albenga per il Sentiero del Sole (08/04/16)
    Birrone (Monte) da Ballatori (15/03/16)
    Evigno (Pizzo d') o Monte Torre dal Passo del Ginestro, traversata a Rollo (11/03/16)
    Crovi (Bric dei) da Noli, anello per Faro di Noli (04/03/16)
    Sentiero Botanico della Verna da Pocapaglia (21/02/16)
    Grande (Poggio), Pizzo Ceresa, Monte Pesalto da Peagna , anello per il Monte Acuto (19/02/16)
    Monega (Monte) dal Passo della Teglia (14/02/16)
    Monega (Monte) da Rezzo, giro per il Monte Prealba (14/02/16)
    Balau (Poggio), Poggio Brea, Monte Pisciavino, Monte Bignone da Albenga, giro per Madonna della Guardia (05/02/16)
    Creusa (Rocca) da Pocapaglia (03/02/16)
    Creusa (Rocca) da Pocapaglia (30/01/16)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (27/01/16)
    Battagliola (Punta) e Punta del Cavallo da Chiesa (21/01/16)
    Poggio Grande (Poggio), Pizzo Ceresa, Monte Acuto da Zuccarello, traversata a Ceriale (18/01/16)
    Prearba (Monte) da Rezzo o Cenova per la valle della Giara (17/01/16)
    Frontè (Monte) da San Bernardo, anello per Cima Garlenda (21/11/15)
    Bertrand (Monte) e Cima Missun la Via Marenga da Briga Alta (07/11/15)
    Rossa (Rocca) da Chianale (16/10/15)
    Montallegro e Caravaggio (Santuari) da Rapallo, giro (30/09/15)
    Bormida (Valle) Sulle mulattiere degli sfrozadori (26/09/15)
    Lausfer, Tesina, Saboulè (Colli) da Sant'Anna di Vinadio, giro per i Laghi Lausfer (19/09/15)
    Carmo (Monte) da Loano per Bardineto (05/06/15)
    Ciabra (Colle della) e Colle di Valmala da Melle, giro per il Santuario di Valmala (28/05/15)
    Asti (Sella d') da Chianale (22/05/15)
    Valle Argentina anello da Molini di Triora (11/05/15)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (08/05/15)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (29/04/15)
    Reixa (Monte) da Sciaborasca per il parco del Beigua (15/04/15)
    Evigno (Pizzo d') o Monte Torre da San Bartolomeo al Mare (02/04/15)
    Adelasia (Parco) Sulle orme delle truppe Napoleoniche (10/03/15)
    Madonna della Neve (Chiesa) da Calice Ligure (28/02/15)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (26/01/15)
    Savaresch (Costa) quota 2820 m da Pontechianale (17/01/15)
    Corvi (Bric dei) da Noli, giro Ponti Romani, Territorio Indiano, Passeggiata Dantesca (14/01/15)
    Corvi (Bric dei) da Noli, giro Ponti Romani, Territorio Indiano, Passeggiata Dantesca (09/01/15)
    Creusa (Rocca) da Pocapaglia (19/12/14)
    Ceppo (Monte) Il cammino alato-Sentiero agrifoglio (17/12/14)
    Mea (Colla) Single track dei Ciapà da San Bartolomeo al Mare (12/12/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (08/12/14)
    Anges (Sommet des) - Fort du Gondran da Montgenèvre (14/11/14)
    Pietravecchia (Monte) da Creppo, giro (08/11/14)
    Creusa (Rocca) da Pocapaglia (02/11/14)
    Fea, Cavalla,Munie, Roburent, Scaletta (Passi) da Acceglio, giro (18/10/14)
    Dronero (Vecchie borgate) Anello Dragon Bike (03/10/14)
    Jacquette (Tète de) da Chateau Queyras, giro per Sommet Bucher, colli Prés de Fromage, Fromage, Estronques (27/09/14)
    Sette fratelli (Rocca dei) da Neive (20/09/14)
    Cerces, Ponsonnièere, Chardonnet (Colli) da Nevache, giro (13/09/14)
    Cavallo (Punta del) da Casteldelfino, discesa su Pontechianale (08/09/14)
    Anello tra Langhe e roero Sentieri partigiani (10/08/14)
    Giro S4 del Roero La Via del Rosmarino (06/08/14)
    Roeri e America Boschi (03/08/14)
    Mea (Colla) Single track dei Ciapà da San Bartolomeo al Mare (26/05/14)
    Galero (Monte) da Zuccarello per il Bocchino delle Meraviglie (17/05/14)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (11/04/14)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (05/04/14)
    Faudo (Monte) da Pompeiana, giro (31/03/14)
    Briccas o Trucchet da Brich (20/03/14)
    Carmo del Finale (Monte) traversata da Verzi per il Colle Melogno, discesa per le vie sacre (14/03/14)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (08/03/14)
    Terre Alte (Anello) La via Sacra tra Santa Lucia e San Pietrino (04/03/14)
    Caprazoppa Anello sulla strada napoleonica tra borgate e cave (22/02/14)
    Sulle alture di Celle Ligure (14/02/14)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (23/01/14)
    Adelasia (Parco) Sulle orme delle truppe Napoleoniche (15/01/14)
    Granè (Monte) da Pian della Regina (12/01/14)
    Balau (Poggio), Poggio Brea, Monte Pisciavino, Monte Bignone da Albenga, giro per Madonna della Guardia (16/12/13)
    Quagli (Monte) da Diano Marina, giro per Cervo e San Bartolomeo (04/12/13)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (01/12/13)
    Granè (Monte) da Crissolo (27/11/13)
    Chiggia (Costa) da Marmora Parrocchia (21/11/13)
    Saccarello (Monte), Monte Frontè, Il Redentore da Mendatica per la Via del Sale (06/11/13)
    Ceppo (Monte) Anello da Castel Vittorio (26/10/13)
    Bertrand (Monte) e Cima Missun la Via Marenga da Briga Alta (15/10/13)
    Rabuons (Refuge de) Chemin de l'Energie da Saint Etienne (02/10/13)
    Ferro (Testa del) giro da Pontebernardo per i Becchi Rossi (25/09/13)
    Seccia (Colle di) da Callieri, giro della Rocca di San Bernolfo per i Laghi di Collalunga (21/09/13)
    Pernante, Giaure (Forti) anello da Limone per la Basse di Peyrefique e Colle di Tenda (13/09/13)
    Yellowstone (Parco Nazionale) Anello del Monte Washburn (16/08/13)
    Slickrock (01/08/13)
    Grammondo (Monte) da Menton, giro (21/06/13)
    Bracco (Monte) da Barge e la Croce di Envie, Rifugio Mulatero e Croce di Sanfront (12/06/13)
    Castellazzo (Monte) Campa-Cucco (05/06/13)
    Piata o Plata (Bric la) da Sanfront, giro per il Colle di Gilba e San Bernardo (02/06/13)
    Vallecrosia, Perinaldo, Seborga, Bordighera Le tre dorsali (27/05/13)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (19/05/13)
    Bignone (Monte) da Coldirodi (13/05/13)
    Pepino (Cima) da Limone 1400 (25/04/13)
    Furchè (Cima) da Bussana (15/04/13)
    Ciabert (Costa) da Chianale (10/04/13)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (07/04/13)
    Balau (Poggio), Poggio Brea, Monte Pisciavino, Monte Bignone da Albenga, giro per Madonna della Guardia (22/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/03/13)
    Savaresch (Costa) quota 2820 m da Pontechianale (09/03/13)
    Mindino (Bric) da Valcasotto (03/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/02/13)
    Acquarone (Monte) la via Marenca del golfo di Diano (16/02/13)
    Pigna (Monte) da Impianti di Lurisia (30/01/13)
    Quagli (Monte) da Diano Marina, giro per Cervo e San Bartolomeo (16/01/13)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (08/01/13)
    Evigno (Pizzo d') o Monte Torre da Cervo al Mare, giro per Laigueglia e Testico (05/01/13)
    Giasset (Pian) da Crissolo (02/01/13)
    Turbie (la) La petite Afrique- le Tre Cornici da Monaco (30/12/12)
    Pagliasca (Monte) da Albenga, giro (17/12/12)
    Giobert (Monte) da Preit (15/12/12)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (08/12/12)
    Tenda (Colle di) da Panice (30/11/12)
    Balau (Poggio), Poggio Brea, Monte Pisciavino, Monte Bignone da Albenga, giro per Madonna della Guardia (16/11/12)
    Evigno (Pizzo d') o Monte Torre da San Bartolomeo al Mare (09/11/12)
    Acuto (Monte) da Ceriale, giro per Zuccarello e Castelvecchio di Rocca Barbena (07/11/12)
    Carmo del Finale (Monte) o di Loano da Pietra Ligure, giro per Giogo di Giustenice e Giogo di Toirano (02/11/12)
    Durand (Cima) da Artesina (01/11/12)
    Lugo (Baisse de) da Fontan, giro per la Baisse de Gereon (24/10/12)
    Lugo (Baisse de) da Fontan, giro per la Baisse de Gereon (19/10/12)
    Pau (Rifugio di) da Rocchetta Nervina, giro per i laghi di Rocchetta (09/10/12)
    Fontanalba (Baisse de) giro dei Laghi delle Meraviglie dal Lac des Mesches (08/10/12)
    Agnellino (Mont) da Tende, giro per la Baisse d'Ourne e Vievola (22/09/12)
    Bonsapel (Mont) da Tende, giro per Lac des Mesches e Granile (14/09/12)
    Narbona (Bassa di) da Macra, giro per il Vallone del Tibert (07/09/12)
    Cappadocia Cammini delle fate (02/09/12)
    Via Licia Dalla laguna di Oludenize alla Valle delle farfalle (01/09/12)
    Intersile (Colle) da Castelmagno, giro del Tibert per la Bassa di Narbona e Monte Crosetta (09/07/12)
    Roeri e America Boschi (06/07/12)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Oulx (04/06/12)
    Sant'Anna di Vinadio (Santuario di) dalla strada per il Santuario (26/05/12)
    Roeri e America Boschi (19/05/12)
    Alpe (Tete d') anello della Gouta da Rocchetta Nervina (11/05/12)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (07/05/12)
    Bajardo,Perinaldo, Apricale Anello dei Borghi antichi di ponente da Isolabona (26/04/12)
    Pepino (Cima) da Limone 1400 (21/04/12)
    Verdon (Gole del) giro da Aiguines (09/04/12)
    Pavillon (le) anello da la Palud per Moustiers St.Marie (08/04/12)
    Carparo (Monte) e Monte Nero anello della dorsale di Bordighera (29/03/12)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (24/03/12)
    Bignone (Monte) da Coldirodi (14/03/12)
    Durand (Cima) da Artesina (07/03/12)
    Sant'Anna di Vinadio (Santuario di) dalla strada per il Santuario (03/03/12)
    Faudo (Monte) da Imperia, giro (24/02/12)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (17/02/12)
    Balur (Monte) da Roaschia (12/02/12)
    Acquarone (Monte) la via Marenca del golfo di Diano (25/01/12)
    Evigno (Pizzo d') o Monte Torre da San Bartolomeo al Mare (11/01/12)
    Lose (Cima delle) da Argentera (07/01/12)
    Roeri e America Boschi (24/12/11)
    Poggio Ebrea Sulle vie diCapo Mele (19/12/11)
    Vers (Colle di) da Sant'Anna (03/12/11)
    Corvi (Bric dei) giro Noli, Bric dei Monti, Ponti Romani, Varigotti (18/11/11)
    Berba (Bric) e Bric del Forno da Spotorno a Finale Ligure per il Colle del Termine (14/11/11)
    Roeri (Rocche dei) Sull'orlo del baratro (01/11/11)
    Bertrand la via marenca (22/10/11)
    Signori (Colle dei) e Colle Selle Vecchie dal Colle di Tenda, giro delle Carsene e Vallon du Refrei (17/10/11)
    Roeri e America Boschi (08/10/11)
    Valasco e Mercantour (Laghi), Isola dei Laghi da Isola 2000 (01/10/11)
    Ciappi di Finale da Noli per il Sentiero del pellegrino (24/09/11)
    Péas (Col de) da Cervieres, giro del Pic de Rochebrune (10/09/11)
    Mea (Colla) attorno al parco dei Ciapà (09/07/11)
    Mea (Colla) attorno al parco dei Ciapà (08/07/11)
    Mea (Colla) attorno al parco dei Ciapà (07/07/11)
    Mea (Colla) attorno al parco dei Ciapà (06/07/11)
    Marta (Cima e Balcone di) da la Brigue. giro per Cresta di Rionard e Baisse de Gereon e de Peluna (25/06/11)
    Trois Communes (Pointe des), l'Authion da Breil sur Roya, giro per la Baisse de Colla Bassa (30/05/11)
    Torrozzo (Bric) Alla scoperta dell'America dei boschi (28/05/11)
    Ours (Mont) anello del Sciricocca (16/05/11)
    anello del Fiastra - Grotta dei Frati e Lame rosse (01/05/11)
    Catria (Monte) da Fonte Avellana (30/04/11)
    Cardosa (Monte) anello da Visso (29/04/11)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (18/04/11)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (08/04/11)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (02/04/11)
    C. Segra-C. Forguet-C. Christo-C. Banquettes Anello da Gorbio e discesa di S. Simeon (23/03/11)
    Anello dei borghi medievali di Peille Peillon (09/03/11)
    Ours (Pic de l') Giro dei cinque colli dell'Esterel (25/02/11)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (19/02/11)
    Testas (Monte) da Roaschia (05/02/11)
    Cugulet (Monte) da Sodani (02/02/11)
    Giro S2 del Roero (26/01/11)
    da Bra a Cisterna d'Asti (20/01/11)
    Roc d'Azur (10/12/10)
    Giosolette (Cima) da Limonetto (27/11/10)
    Durand (Cima) da Artesina (19/11/10)
    Alpe (Tete d') anello della Gouta da Rocchetta Nervina (12/11/10)
    Melosa (Colla) da Pigna, giro del Monte Toraggio per il Passo Incisa (29/10/10)
    Murlo (Monte) da Bocca di Magra a Lerici (03/05/08)
    Castellana (Monte) da Portovenere, giro (02/05/08)
    Semaforo Fortificazioni della Palmaria (01/05/08)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (25/04/08)
    Capenardo (Monte) e Monte Castello da Lavagna, giro (16/04/08)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (06/03/08)
    Rosa (Monte) da Rapallo a Chiavari per il Santuario di Montallegro (22/02/08)
    Orel (Rocca d') e Monte Pianard da Palanfrè (14/02/08)
    Cordona (Monte) da Sori (08/02/08)
    Nebin (Monte) da Morinesio (02/02/08)
    Candelozzo (Monte) da Prato (25/01/08)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (22/12/07)
    Lievre (Bec du) da le Pontet (08/12/07)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (24/03/07)
    Portofino (Monte di) e Monte Croce di Nozarego da Camogli (13/03/07)
    Rexia (Monte), Beigua (Monte) da Cogoleto, anello nel Parco del Beigua (19/01/07)
    Madonna della Neve (Chiesa) da Calice Ligure (27/12/06)
    Gran Cima da Champoluc per Crest (24/12/06)
    Neirassa o Varirosa (Colle di) da Vinadio, discesa per Sambuco (10/11/06)
    Via dei Saraceni da Sauze D'Oulx (29/10/06)
    Mindino (Bric) da Ceva (13/10/06)
    Chaberton (Monte) da Montgenèvre (08/04/06)
    Bégo (Monte) da les Mesches (18/03/06)
    Incianao (Punta) da Argentera (14/02/06)
    Parassac (Tete de) da Maison Meane (14/01/06)
    Marta (Cima e Balcone di) da la Brigue, giro per Col Linaire, Baisse Sanson, Cretè Rionard, Basse Gereon (16/11/05)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (08/10/05)
    Agnello, Vieux, Echalp, Vallanta, Losetta (Colli) giro Val Varaita - Queyras da Chianale (29/09/05)
    Manteau (Col) da Degioz, giro per il Lago Djouan e il Piano del Nivolet (16/09/05)
    Lombarda (Colle della) e Laghi di Sant'Anna da Vinadio, giro per Cima Moravacciera (12/08/05)
    Pau (Rifugio di) da Rocchetta Nervina, giro per i laghi di Rocchetta (18/06/05)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (06/03/05)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (26/02/05)
    Serena (Col) da Mottes (19/02/05)
    Berba (Bric) e Bric del Forno da Spotorno a Finale Ligure per il Colle del Termine (16/02/05)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (29/01/05)
    Manie (Altopiano delle) da Noli, giro (25/01/05)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (24/01/05)
    Sagneres (Colle delle) da Chiazale (09/01/05)
    Baraccone (Monte) da Altare e il Sentiero 5 Ponti e il Colle del Termine (18/12/04)
    Lose (Cima delle) da Argentera (04/12/04)
    Ormea (Balconata d') da Ormea (21/10/04)
    Saccarello (Monte) da la Brigue per Col Linaire, Baisse de Sanson, Passo Tanarello (19/06/04)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Chialvetta per il colletto SE del Ciabert (17/01/04)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere (18/09/03)
    Signori (Colle dei) e Colle Selle Vecchie dal Colle di Tenda, giro delle Carsene e Vallon du Refrei (01/07/03)
    Ciantiplagna (Cima) - Monte Genevris da Mentoulles, giro per il Colle dell'Assietta (20/10/02)
    Claus (Lago del) e Laghi di Valscura da Terme di Valdieri, discesa dal Rifugio Questa (07/10/02)
    Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca Strada dei Cannoni da Rossana (02/10/02)
    Marta (Cima e Balcone di) da Molini di Triora, giro per Colle Melosa, Passi Collardente e della Guardia (25/05/02)
    Grammondo o Gramondo (Monte) da Calvo, giro Val Roya - Val Bevera (20/04/02)
    Cammino di Santiago de Compostela francese (24/09/17)