andreacis


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella salita in ambiente stupendo, quando si entra in questo vallone si ha quasi la certezza di non incontrare nessuno.
L'arrampicata è splendida e abbastanza sostenuta ma nei tratti chiave ottimamente protetta.
Attenzione dopo la sosta di l2 (su albero),proseguire dritti sulla verticale un paio di metri( ci si protegge con frend o fettuccia) e poi attraversare un paio di metri sulla dx fino a vedere il primo spit del tiro,da li attraversare la cengia e reperire la prosecuzione della via
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Fatto solo i primi quattro tiri,per poco tempo a disposizione e poi scesi in doppia.
La partenza del primo tiro risulta ancora leggermente bagnata.
Se qualcuno andasse a ripeterla ci sono alcune placchette sui tiri da chiudere con la chiave.
Chiodata bene non serve integrare e il passo veramente liscio del primo tiro si azzera agevolmente.
Ambiente e roccia stupenda,peccato che dopo queste prime lunghezze la roccia si abbatta sensibilmete.
Con Michele
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Merita andarla a fare..che roccia che c'è...fantastica!!!
Anche se non difficile il primo tiro è abbastanza ingaggioso.
Straconsigliata.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
gran bel viggio sul Sigaro.
Un grazie a Maldi,Brunasa,Carlos per l'attrezzatura.
P.s. Non fatevi spaventare dal tiro di 7a,(anche uno scianca come me,lo azzera benissimo....).
Le 2 cengie erbose e un po' di licheni sugli ultimi tiri,vengono ripagati ampiamente dai tiri centrali.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salito i primi 4 tiri di Francanella,incrociata la normale all'Oriol ci siamo calati nella strozzatura della cengia mediana(vecchia sosta su 2 chiodi per 20 m ) fino a reperire la via.Da li abbiamo ripetuto la via aperta la passata stagione con Gab,combinazione carina. Ci siamo calati lungo la via (occhio alla sosta della prima doppia su un solo spit)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via appena aperta,un pochino lichenata ma con un po' di passaggi credo risulterà una bella proposta per passare un paio di orette a 4 passi dal rifugio.
sciabilità :: **** / ***** stelle
Saliti dal rifugio Morelli per il passaggio del Chiapous(parecchie cornici appese)con brevi passi su roccia di 3°,altipiano del Baus e canali e goulotte sulla verticale del colleto Coolidge(sulle linee di calata per intenderci,passi di misto 3°e pendii fino a 70°).Giunti in cima siamo scesi nel canale verso le 10.Ottima neve nella parte alta(anche se un pò ravanata dai numerosi passaggi del giorno precedente),aimè svalangata nell'ultimo quarto...nuovamente stupenda fino al Lagarot.
Gran bel giro... Con le condizioni di oggi le Marittime sembravano veramente le Ande!!! ma occhio che scalda da domani sarà tutt'altra storia....
con Seba.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via,ben protetta, traccia dettagliata presso il libro delle vie al rifugio.Ottima la birra artigianale ed il panino porchetta e gorgonzola di Casa Canada.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
ideale per impegnare un paio d'ore pomeridiane.Per ora presenti 7 itinerari ma possibilità di effettuare altre linee in stile Trad utilizzando le soste a catena.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
veramente un bell'itinerario completamente riattrezzato con una qualità della roccia sempre super ( ad eccezione dell'ultima parte dell'ultimo tiro).I tratti più impegnativi risultano ben protetti, altrove si integra facilmente.