SPINACIO


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Oggi, alla base del saltino verticale, ci è caduta una vite Grivel che purtroppo non siamo riusciti a recuperare.
Se una delle due cordate che hanno percorso cascata dietro di noi per caso
leggesse e intendesse farcela riavere... 3470404229
Nel caso birra pagata, grazie
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Qualche tratto sottile sulla parte alta.


Oggi, alla base del saltino verticale, ci è caduta una vite Grivel che purtroppo non siamo riusciti a recuperare. Difficile però non vederla salendo.
Se una delle due cordate che hanno percorso cascata dietro di noi per caso
leggesse e intendesse farcela riavere... 3470404229
Nel caso birra pagata, grazie
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Oggi tra il rifugio e l attacco della via ho perso un portatessere nero. Se qualche seguace del buonismo lo trovasse....
Alessandro Munier
Tel: 3470404229

Via in ordine.
Possibile scendere con 4 doppie sulle soste già attrezzate. Obbligatorie corde da 60 m.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Rispetto alla discesa qui descritta, come consigliatoci da un indigeno locale, abbiamo seguito una variante che permette di bypassare i primi due terzi della sezione delicata.
Dalla prima punta con ometto scendere alla breche una decina di metri in direzione col de la seigne fino a uno spuntone/pilastrino. Da qui scendere un camino sfasciumoso (possibilità di assicurarsi con fettuccia sul pilastrino) per una decina di metri.
Voltare a destra 3/4 metri e scendere un altro camino con roccia di qualità migliore.
Da qui voltare a sx fino a raggiungere la cresta. Scendere fino a una placca e in traverso discendente verso destra (1chiodo) ritrovare gli ometti della discesa classica.
Da qui perdere quota e tendendo verso sx raggiungere il col del pyramides.
Bella salita, veramente meritevole
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Trovata scheda foto micro sd sul sentiero del Gonella
Tel 3470404229
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Contando il tiro per arrivare alla cengia i tiri sono 8.

Sulla fine di L7 e L8 manca una placchetta.

Su L7 la placchetta in meno "riscalda" decisamente la lunghezza. Gestendo gli attriti la si può comunque bypassare sulla sx, dove è presente una vecchia sosta a chiodi, per poii riallacciarsi all' intinerario.
Su L8 la cosa non crea problemi, l'uscita è praticamente in comune con la vicina Panoramica.

Discesa con tre calate da Sosta 8 - S6 -S4

Sciabilità :: / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Lasciata macchina presso il ponte in direzione Clemensod.
Neve scarsina in partenza ma appena ci si addentra nel vallone di Chaleby lo spessore aumenta considerevolmente nel giro di poche centinaia di metri. La copertura nevosa è ottima eccezion fatta nei pendii sotto il Gran Pays, pelati dal vento.
Il canale per salire al bivacco Rosaire, unico tratto un po' pendente dell'intinerario, oggi ci è sembrato in ordine.
Meritevole con l'innevamento attuale che consente di partire sci ai piedi.
Le fresche temperature oggi hanno conservato la neve recente, abbiamo contato i metri con neve brutta

A noi il giro è piaciuto molto.
Il dislivello non è poco ma le pendenze generalmente "pedalabili" ce lo hanno fatto apparire meno indigesto.

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
quota neve m :: 1300
Condizioni attuali non buone, il ghiaccio non c'è neanche a questa quota nonostante la colata non prenda un raggio di sole.
Ghiaccio assente sul primo tiro.
Non formato il muro del secondo tiro.

Siamo saliti aggirando il primo risalto sulla sinistra, su roccia in un evidente diedro / fessura, per attraversare in orizzontale passando dietro a un'esile colonna. Trovata in loco una sosta a chiodi, da ribattere e rinfrescare.
Secondo tiro con partenza di 5/6 metri su roccia (friend) per andare a prendere il ghiaccio.
A seguire le difficoltà si abbattono notevolmente.

Discesa con 4 calate lunghe (corde 60m) su abalakov.

Nessun materiale in loco tranne la sosta della prima lunghezza.

Le condizioni attuali cambiano i connotati dell'intinerario standard ma la gita rimane fattibile.
Materiale: C4 (1/0.3) - C3 (2/0) - 4 chiodi a lama da roccia + materiale da ghiaccio.

Conoide di avvicinamento piuttosto ripido nella parte alta.

A noi è piaciuta molto.
Una bella possibilità in questo avaro inverno e/o una valida alternativa alle zone più frequentate.



Primo tiro originale

Variante prima lunghezza

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Ottime condizioni.
L3 non difficile ma scarsamente proteggibile.
Carina ma meno interessante della vicina delafosse, particolarmente fornita quest'anno.
Scesi in doppia sulla via rinnovando s3 e s4.



Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
non ho percorso l'intinerario ma riporto testualmente il contenuto di un avviso affisso sulla bacheca del Comune di Charvensod: "a seguito di un sopralluogo, effettuato in data 09.08.2014, si segnala che la seconda parte della via ferrata è percorribile con attrezzatura alpinistica (ramponi, piccozza)a causa della presenza di un piccolo nevaio"
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Grand Clapey (Cascata di) (30/12/18)
    Grand Clapey (Cascata di) (30/12/18)
    Aroletta (Aiguille de l') Tatone (12/08/18)
    Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE (24/08/17)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (07/08/16)
    Ulivo (Rocca dell') Hotel Varatella (01/05/16)
    Grand Pays da Lignan, anello per i colli Vessona, Vaemà, Saint Barthelemy, Léche (06/03/16)
    Diabolicouloir (30/01/16)
    Tour Ronde Goulotte Saadi (26/10/14)
    Emilius (Monte) Ferrata del Monte Emilius (09/08/14)
    Nid des hirondelles Joe Mazza (06/07/14)
    Cengalo (Pizzo) Punta Angela, Spigolo Vinci (17/08/13)
    Bazel (Pointe de) Pilier Sud (11/08/13)
    Rutor (Testa del) Cresta SO (27/07/13)
    Grivola (La) Parete NO - Via Carrel (30/06/13)
    La Sorgente del Falco (Cascata) (21/01/12)
    Morion (Mont), Nona (Becca di) cascata di Dx (07/01/12)
    Ciarforin L'esprit de la montagne (12/08/11)
    Planaval (Parete di) La fete du village (06/07/11)
    Bianco (Monte) Cresta integrale del Brouillard (03/07/11)
    Gran Paradiso Parete Nord (26/06/11)
    Balme Un apres midi de chien (02/06/11)
    Adolphe Rey (Pic) Gervasutti (29/05/11)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (16/02/11)
    Rossa della Grivola (Punta) Traversata da Valnontey a Epinel (15/01/11)
    Trip in the Night (Cascata) (12/01/11)
    Rovenaud (Cascata di) (09/01/11)
    Vacherie de gauche (Cascata) (07/01/11)
    Valnontey Sogno di Patagonia (Cascata) (05/01/11)
    Y (Cascata) (02/01/11)
    Mikado (Cascata) (31/12/10)
    Stalattite di Cristallo (Cascata) (22/12/10)
    Chemin des Tamboures (18/12/10)
    Adolphe Rey (Pic) Gervasutti (04/08/10)
    Areu (Tour d') Copacabana (31/07/10)
    Tacul (Mont Blanc du) Traversata Aiguille du Diable (18/07/10)
    Tacul (Chandelle du) Bonatti-Tabou (04/07/10)
    Lachenal (Pointe) Via Contamine (26/06/10)
    Peigne (Aiguille du) Arete de Papillons (14/06/10)
    Roi du Siam Petit Capoussin (05/06/10)
    Fer (Paretone del) Sorpasso a sinistra (02/06/10)
    Lomasti (Pilastro) Control... e vai tranquillo (24/04/10)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (19/03/10)
    Tos (Becca di) da Chamin (14/03/10)
    Rossa della Grivola (Punta) Traversata da Valnontey a Epinel (06/03/10)