PaneroChecco


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok fino al Ciarbonetto
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti bene fino quasi al colle, poi calzati i coltelli.
Neve praticamente continua un tornante sopra a dove si parcheggia ora (poco sopra il rifugio).
In alto crosta portante dura, al colle qualche innocuo riporto da vento di farina compressa su portante, poi ancora portante sempre meno affidabile via via che si scende.


Molto Vento in alto, parecchio freddo (borraccia versione granita) e cieli argentei.
Con Levro e Simo, una bella mattinata in compagnia.

Ravioli al grano Saraceno de Lo Stau ottimi.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Gita tracciata di 4 persone.
Cima immacolata, sembrava l'Everest.
Discesa su bellissima farina fino a Pian ceriol. poi stradina velocissima.

innevamento mostruoso.
Grazie ai soci di cuneo che han proposto una gita bellissima con un passo contemplativo.
Lo scialpinismo al suo massimo splendore.

Grazie al rifugio di Viviere e a Simon (the irish waiter) per l'aperitivo.

Complimenti a Giovanni che a 73 anni si fa dei curvoni in freeride che manco Candide Thovex... averne!!!

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Gita incredibile,
Bosco ripidissimo, occhio a stare bene sulla dorsale e a non perderla pena il dover fare guce impossibili.
Discesa da urlo su pendii talvolta a 35/40° nel bosco.
Link Video:

?v=cYAB8asMSpA&t=20s
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 600
attrezzatura :: scialpinistica
Meglio prenderla larga e tracciare su pendii blandi.
Poi in discesa dritto per dritto.

Necessaria molta neve dato la pietraia che si attraversa.
Link video:

?v=ck2A2JjwBV4
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Un alternarsi di crosta portante ventata e acumuletti di farina pressata su tutto il percorso.
Non un gran sciare e difficile alternare diverse impostazioni di curva.
Probabilmente conviene starsene a sud tanto la fioca è un pò disastrata dovunque, almeno li si sta al caldo.

Stradina finale gelatissima con impronte di ciaspolatori, uno continuo spazzaneve spaccagambe ghiacciato. Sci alla macchina...
La neve era pessima, ma almeno la giornata era spaziale e il panorama anche.
Difficile ritrovare le condizioni che avevano accompagnato un'apica sciata assieme a tortoneclaudio.
Oggi con lui, il mitico Dieghi, il dott. Delfino e due 70enni davvero guregn!!!!
Ora è tempo di ripartire!!!!
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Macchina a Pietraporzio
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Gita Tracciata.
Alcune traccie scendono verso il bosco, la maggior parte nel vallone della Mirà.
La pista conduce bene fino al Pian della Regina.
La parte inferiore del bosco ha poca neve, alcuni l'hanno scesa togliendo gli sci tre volte.
In alto migliora.
Farina da Urlo dalla punta fino a metà del vallone della Mirà.
Al di sotto dei 2000/1900 la neve scarseggia e si toccano fondi di valanga e alcune pietre.
La stradina che riporta al Pianoro è costellata di valanghe fastidiose e se si esce si tocca di sicuro.
Ne è valsa la pena per la bella sciata in alto e il paesaggio ma per godersela bene credo bisogni aspettare una nuova nevicata.
Sconsiglio la discesa nel bosco.
Oggi in 10 in un clima molto festaiolo.
Buon Natale a tutti e grazie per la gita :)
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Pulita
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
La quota neve è bassa, ma la sciabilità è accettabile solo da prato ciorliero in su.
In alto la quantità aumenta esponenzialmente ed è di tipo farinoso nei versanti in ombra. Il sole scalda ancora molto, e nonostante la pala finale fosse in farina umida divertente non tarderà a crostificare.
A nord ottima neve, addirittura troppa per i miei miseri stuzzicadenti, urgono assi più larghi.
Da prato ciorliero in giù stare sulla stradina o si tocca qua e la.

Con Giangi (the president) e il mitico Paolo Piumatti che vedo una volta ogni 3 anni.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Aperta fino a S. Giacomo
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 5:30 dal parcheggio e arrivati in cima solo alle 11:30, perso più di mezzora nel traverso che porta al Canale Est avendo preferito i ramponi agli sci. Tutto bello duro al mattino salvo il canale Est e traverso.
Parte finale da non sottovalutare.
Discesa comoda su tutto l'itinerario, un pò molla nell'Est ma portante e ottima primaverile fino alla piana davanti al rif. Soria.

Tra i vari sali scendi si faranno sui 2100 mt e lo spostamento è notevole.
Itinerario in condizioni stupende.
Non ho dato 5 stelle perchè la neve, sebbene perfetta, finisce al Soria.
Un grazie a Bonny e Giangi che mi han tirato dentro. Un sassolino che finalmente mi sono tolto.
Dalla cima si vedevano i nevai del monte Cinto, i bastimenti in mare, Cannes, e perfino l'isola d'Elba col suo monte Capanne.
Prima è ultima skialp della stagione da incorniciare, giusto prima del rientro a "casa".

Il presidente in discesa nel Saint Robert
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Pulita fino al Melezè
Pochissima neve, un abbozzo di fondo per una stagione skialp in ritardo.
La poca neve caduta è leggera, accantonata in accumuli in cui a volte si sprofonda o dove non si riescono a vedere le pietre verglassate. Il resto è erbetta gelata o rocce scivolose.
Vento forte e gran sole ci hanno accompagnati tutto il giorno.

La vista ripaga appieno gli sforzi. Mare di nubi e cielo blu.
Con Ciompi più in forma che mai.

Speriamo di mettere gli sci almeno una volta quest'anno, e su un bello strato spesso di neve, non su un ravanage come va di moda oggi.
Alè!

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Pulita fino a Grange Collet
quota neve m :: 1900
Non c'è abbastanza neve per sciare quindi optato per due passi in ciaspole.
In basso 20/25 cm, in alto fino oltre i 40cm.
Il vento patagonico ha lavorato moltissimo rendendo il tutto disomogeneo. Si passa da croste portanti e non ad accumuli di farina pressata a marciume in basso.
Sarà un bel fondo per le future skialp.
Grazie a Dario che assecondando la mia voglia di paesaggi mi ha accompagnato in questa masochistica avventura.
Non troppo freddo ma vento Patagonico fortissimo lungo praticamente tutto il percorso.

Così ho spurgato tutti i peccati di gola e le bevute di questa lunga vacanza in Italia.
Alè!

Poco vento in cima
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Omo (Monte) dal Gias Cavera per il Versante Nord (22/04/19)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (23/03/18)
    Giobert (Monte) anticima Nord quota 2413 da Pian Preit (21/03/18)
    Ghincia Pastour (Monte) da Pian della Regina (19/03/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (27/12/16)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (24/12/16)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (22/12/16)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (20/04/16)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (05/01/16)
    Maniglia (Monte) da Chiappera (04/10/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Sperone SO, Ghibaudo-Giraudo (21/09/15)
    Saint Veran, Agnello, Chamoussiere (Colli) da Chianale, giro (20/09/15)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Normale (18/09/15)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge du Gouter (14/07/15)
    Rossa (Rocca) da Pian della Regina per il versante Est (11/07/15)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (04/07/15)
    Boscasso (Bric) e Monte Piutas da Chialvetta, anello (26/02/15)
    Gardetta (Passo della) da Chialvetta (24/02/15)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (20/02/15)
    Viridio (Monte) da Chiappi (18/02/15)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (02/01/15)
    Oserot (Monte) da Chialvetta (29/12/14)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (26/12/14)
    Orel (Rocca d') e Monte Pianard da Palanfrè (24/12/14)
    Cobre cima Sud canale SE (23/12/14)
    Real (Tour) da Chianale, via Normale e variante diretta (03/10/14)
    Reverdillon (Pas du) da les Pras, giro del Grand Bérard (02/10/14)
    Agnello, Vieux, Echalp, Vallanta, Losetta (Colli) giro Val Varaita - Queyras da Chianale (28/09/14)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo (17/05/14)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (10/05/14)
    Autaret (Testa dell', cima Centrale e Cima Ovest) Couloir Nord (05/05/14)
    Autaret (Testa dell', Cima Centrale) Canale NE (05/05/14)
    San Bernolfo (Rocca di) da San Bernolfo (01/05/14)
    Ischiator (Becco Alto d') Versante O (26/04/14)
    Mondolè (Monte) Canali Fedelippogor + Gli ippopotami (20/04/14)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (06/04/14)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (28/03/14)
    Aiguillette (Monte) da Chianale (20/03/14)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren dal Rifugio Melezè (16/03/14)
    Tre Chiosis (Punta) da Chianale per il Vallone di Soustra (11/03/14)
    Riba del Gias (Monte) da Becetto (09/03/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (07/03/14)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (06/03/14)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (23/02/14)
    Abisso (Rocca dell') dal Vallone di Caramagne (20/02/14)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (09/02/14)
    Cavias (Testa di) da Pietraporzio per il versante Ovest (01/02/14)
    Ormea (Pizzo d') Canale Sud (28/01/14)
    Nera (Rocca) da Porcili (21/01/14)
    Conoia o Conoja (Bric di) Canalone SO (12/01/14)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (08/01/14)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano per il canalone NO (06/01/14)
    Giobert (Monte) da Preit (03/01/14)
    Cavias (Testa di) da Pietraporzio per il versante Ovest (30/12/13)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (21/12/13)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (14/12/13)
    Bert (Monte) da Preit, giro (05/12/13)
    Vers (Colle di) da Sant'Anna (01/12/13)
    Grum (Monte) da San Giacomo (25/11/13)
    Briccas o Trucchet da Brich (24/11/13)
    Viraysse (Tete de) da Saint Paul sur l'Ubaye, giro (09/10/13)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere (22/09/13)
    Salsas Blancias (Colle) da Sambuco, giro del Monte Bersaio con discesa Vallone della Madonna (07/09/13)
    Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca Strada dei Cannoni da Rossana (31/08/13)
    Bellino (Monte) da Acceglio, giro per il Vallone Maurin (25/08/13)
    Chambeyron (Brec de) Via Normale da Chiappera (22/08/13)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (11/08/13)
    Taillante (Crete de la) - Cima Nord Via Normale del Versante Ovest (04/08/13)
    Asti (Pic d') Via Normale della Cresta SE (03/08/13)
    Via del Sale da Limone Piemonte a Ventimiglia (14/07/13)
    Trois Communes (Pointe des), l'Authion da Breil sur Roya, giro per la Baisse de Colla Bassa (06/07/13)
    Zumstein (Punta) da Indren (30/06/13)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren (30/06/13)
    Agnello (Colle dell') per la Val Varaita (25/06/13)
    Narbona (Bassa di) da Macra, giro per il Vallone del Tibert (23/06/13)
    Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour da Pian della Casa del Re, anello (21/06/13)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (16/06/13)
    Tamone (Monte) anello delle Prime Alture delle valli Maira, Grana, Stura da Cuneo (15/06/13)
    Sentieri del Barolo Da Roddi a Monforte e ritorno (08/06/13)
    Clapier (Monte) da San Giacomo (07/06/13)
    Pan di Zucchero e Punta dell'Alp giro per il Colle dell'Agnello (31/05/13)
    Corborant (Cima di) da Besmorello (26/05/13)
    Salza (Monte) da Chianale (23/05/13)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (11/05/13)
    Castello (Rocca) King Line (08/05/13)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (03/05/13)
    Melogno (Colle) da Finale Ligure, giro per ex Base Nato e Ponti Romani (01/05/13)
    Paur (Rocca la) e Malinvern Giro dal vallone di Rio Freddo (2 gg.) (25/04/13)
    Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra (18/04/13)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (10/04/13)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (03/04/13)
    Viraysse (Monte), Cima delle Manse, Monte Soubeyran da Saretto, anello per il Colle Sautron (15/03/13)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (01/03/13)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (16/02/13)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (09/02/13)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (03/02/13)
    Losetta (Monte) da Castello per il Vallone di Vallanta (22/11/09)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (12/10/09)