Klnch


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Roccia asciutta e bella.
Bello ritagliarsi un'arrampicata in questo angolo nascosto e silenzioso (che chiamare "vallone" sembra quasi esagerato!), con vista dritta sul pilastro Lomasti. Via percorsa serenamente con le poche difficoltà riportate nella relazione.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: A Montroz, nel tornante, uscire a destra per la stradina che sale e parcheggiare al termine dell'asfalto
Nota utile: poco prima di parcheggiare, a sinistra, c'è una fontana.
Avviarsi a destra seguendo le frecce gialle, si attraversa subito il torrente. Il sentiero è molto chiaro e segnalato, ripido in modo costante, e taglia di netto la strada sterrata ogni volta che l'incrocia.
Qualcuno ha ordinatamente parcheggiato sci tavola e scarponi all'interno dello stabilimento di Colonna?
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Saliti per la "direttissima", ovvero per il sentiero a bolli rossi che si stacca a sinistra poco dopo la superba ed enorme casa diroccata dell'800. Il sentiero conduce a una presa d'acqua "incastonata" nella roccia. Vista la curiosa struttura, ritornare all'ampia terrazza e, guardando a monte, iniziare a salire (da qui percorso NON segnalato) tenendosi a sinistra per evitare salti di roccia. Un po' di ravanage, accentuato dai postumi di una valanga che ha turbato anche il sentiero principale (nel punto in cui si deve attraversare il torrente) e ci si ricongiunge a quest'ultimo per poi giungere alla meta.
Speriamo che, un giorno, venga tracciato un sentiero nel collegamento mancante.
Il bivacco è una poesia, bello il porticato da cui trae origine il piccolo soppalco con vista: ha permesso all'altro ospite di dormire in pace mentre noi sotto mangiavamo, illuminati da un ottimo impianto fotovoltaico.
Bellissimo luogo, dove sentirsi accolti come a casa.


Il piccolo soppalco
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Allego, per curiosità, la relazione originale di Lomasti, tratta dal libro di Luca Beltrame "Non si torna indietro. La storia di Ernesto Lomasti"

la relazione storica ...
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .