G.A.M.S.


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Siamo partiti alle 4:30 dal rifugio Sella, dove abbiamo dormito e siamo arrivati in vetta alle 8:30. Poca gente sulla “via”. Ramponi indispensabili al mattino per l’attraversamento del breve nevaio dopo l’Andreotti, poi “via” pulita. Un po’ di ghiaccio nelle zone d’ombra negli ultimi 100 metri alla vetta, che comunque non crea grossi problemi. Discesa da affrontare con concentrazione. Meteo ottimo al mattino; presenti classiche nebbie in tarda mattinata. Attenzione: notata (e segnalata dal gestore del rifugio) una maglia rapida aperta e piegata in cima al tratto attrezzato con catene al passo delle Segnette. (Giovanni e Giancarlo)



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima gita di 2 gg sul massiccio dell’Écrins.
Percorsa la normale su via già tracciata che evita i seracchi sulla destra, abbiamo proseguito fino oltre la verticale della Breche Lory e raggiunta forcella siamo saliti direttamente sul Dome de Neige des Ecrins (facile vetta).
Ritornati alla forcella, siamo scesi per alcuni metri in corrispondenza di corde fisse e, in conserva protetta, siamo saliti sullo spigolo per la Barre des Ecrins; raggiunta la cresta, abbiamo proseguito su di essa fino in vetta.
Cresta non lunga ma che richiede un discreto tempo a causa della roccia instabile e alcuni passaggi aerei ed esposti.
Bella gita con notevole impegno fisico (Pino, Lorenzo, Marco, Giovanni, Massimo).
Considerazione: il grado indicato non rende merito all’impegno generale e alla cresta.




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Montagna storica per l’alpinismo, meritava una visita, anche se solo dal versante sud. Fatta tutti slegati in h 3:20 dal rifugio alla vetta; in discesa si perde un po’ di tempo per le doppie (ne abbiamo fatto 6, passando dalla via di salita). Roccia buona, solo in alcuni punti (verso la vetta) con un po’ di sfasciumi; tutte le calate sono attrezzate con anelli cementati o cordoni. Consigliabili 2 mezze da 60 per accelerare la discesa, saltando alcune soste. Panorama superbo dalla vetta con vista sul Cengalo, Disgrazia, Bernina, ecc. Ottima ospitalità al rifugio Gianetti. 3 cordate oltre la ns. sulla normale e 1 proveniente dallo spigolo Nord. (Pino, Massimo e Marco)




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Sempre bellisima e frequentatissima montagna. Partiti dal rifugio Vittorio Emanuele alle 4:30, la traccia e' un'autostrada e non ci sono pericoli, eccetto qualche crepaccio in cima (che al momento non crea problemi). Giunti in vetta alle 8:20 con ancora poca gente dalla Madonnina. L'ultimo tratto, recentemente attrezzato con scalette e qualche fittone, permette di salire e scendere dalla vetta in senso orario, evitando il formarsi dei tradizionali ingorghi. Discesa attraverso l'unico passaggio delicato, la cengetta sotto la vetta, comunque protetta da fittoni. Rientro al rifugio su neve sfondosa alle 11, cosa consigliabile almeno con il gran caldo di questi giorni. Gita piacevole con Roberto, al suo primo 4000, e Giovanni.




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella gita, sino all’attacco percorso simile ad un “autostrada”. Il pendio del Corno si sale agevolmente, ben gradinato con neve trasformata. Con due mezze corde da 30 mt ci siamo calati (sosta con cordoni su maillon) giusti sino alla terminale. Per tranquillità’ si possono portare due mezza da 50. Per chi ha più esperienza si può disarrampicare (pendio max 50°). Panorami sempre superbi. Gita fatta in giornata da Genova (Giovanni, Giancarlo, Pino e Massimo)



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Dopo pernottamento al Rifugio delle Guide a Plateau Rosa’, partenza poco prima delle ore 5. Traccia su ghiacciaio ben marcata, si superano parecchi crepacci sotto le pareti dei Breithorn Centrale e Orientale, alcuni con ponti apparentemente poco rassicuranti e uno in particolare richiede un salto atletico per essere oltrepassato. Partiti con l’intenzione di salire lo scivolo ovest. Abbiamo deviato sulla normale a causa dell’apparenti condizioni non buone della parete. Traccia sulle roccette della normale non sempre evidente, siamo comunque arrivati al tratto attrezzato con catene superando con un po’ di intuito passaggi di 2° max non obbligati. Panorama spettacolare dalla vetta, nonostante il meteo non proprio splendido. In discesa abbiamo imboccato erroneamente un canalino ghiacciato che abbiamo dovuto disarrampicare con cautela. 4 ore dal rifugio alla vetta e altrettante per il ritorno. Gita in ambiente davvero superlativo (Stefano e Giovanni).
P.S.: purtroppo abbiamo incontrato cordate legate in maniera inappropriata, una in particolare con corda troppo corda tra i tre componenti e tutti e tre senza ramponi e senza picca in mano nel tratto più crepacciato. Alla sera siamo venuti a conoscenza del tragico incidente avvenuto in uno di quei crepacci.




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Grandiosa via! Canale d’accesso con terminale facilmente superabile ma sfasciumoso nel traverso a dx. Panorama impagabile al Col du Diable mentre albeggiava. Cresta in ottime condizioni, tutta asciutta; abbiamo tolto i ramponi al colle e li abbiamo rimessi sull’anticima del Tacul. Abbiamo scalato tute le 5 torri in scarponi con 2 passaggi un po’ più impegnativi: un breve traverso di placca sul 1° tiro della Mediane e un passo ostico di 5c sul 1° tiro dell’Isolee (fatta variante sul versante NE con lame molto instabili). Ho contato 8 calate compresa l’ultima di 30 mt, giusta per scendere dall’Isolee (corda da 60 mt indispensabile). Al termine dell’ultima doppia, alle 14:45, siamo saliti per blocchi e detriti sino all’anticima e in breve in vetta al Tacul. Discesa per la normale con neve molle e salto atletico di 2 mt sulla terminale dove sono presenti un paio di cordoni (ma come fanno in salita?). Poi senza storia sino al Torino dove siamo arrivati per l’ora di cena. Oggi 5 cordate sulla via (ma non ci siamo disturbati) e almeno 3 sulla Kuffner. Splendida traversata con meteo eccezionale e temperature gradevoli (non si poteva pretendere di più). Pino Lorusso e Carlo Alberto Montorsi (Guida Alpina).



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella uscita sociale del gruppo G.A.M.S. (partecipanti n. 22) dormendo al rifugio Nacamuli (ben gestito e ottima cena),
Abbiamo calzato i ramponi (dopo essere scesi dal rifugio nella comba d’Oren) prima di iniziare la salita al Col Collon.
Neve portante sino in vetta e un po’ sfondosa nella discesa sino al rifugio.
In 5 del ns. gruppo hanno raggiunto anche il Brule’.
Ambiente selvaggio : meritevole gia’ di una gita fino al rifugio. Temperature abbondantemente sopra la media.




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Grand Combin di Valsorey (Spalla D ‘Isler): la gita sarebbe anche bella. Infatti il Grand Combin (di solito un po’ snobbato rispetto ad altre più blasonare vette) merita sicuramente una visita. Peccato che la tanta, troppa neve caduta in maggio, insieme allo zero termico intorno ai 3600-3800 mt di questi giorni abbia rovinato e compromesso per questa stagione la salita dalla Spalla d’Isler (che normalmente si fa in queste settimane).
In sostanza, abbiamo dormito al bivacco Musso (il rifugio Valsorey era ancora chiuso) dopo un pomeriggio a battere traccia nel tratto tra il rifugio e il bivacco [in molti punti si sprofondava sino all’inguine; un vero calvario (5 h invece di 2,30 h)] e poi il mattino alle ore 5 neve ancora sfondosa sino a quota 3800-3900 mt dove migliorava, anche se il pendio dal punto di vista dell’innevamento non era proprio nelle migliori condizioni.
Mattinata nuvolosa con visibilità in vetta molto ridotta o addirittura scarsa, cosi’ abbiamo rinunciato a fare un giro al Combin de Grafeniere (non si vedeva nulla). Vi tralascio il ritorno sino al rifugio, una vera sofferenza.
A mio parere, gita sconsigliata per questa stagione, perché’ tra poco la Spalla d’Isler sarà pochissimo innevata e molto detritica.
Ps.: In queste condizioni generali e con molti punti scoperti in alto sulla Spalla, a mio parere la gita è valutabile in AD.
Unici noi italiani in vetta (Pino, Marco e Lorenzo) + due canadesi e ad una coppia di ucraini.




[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
I primi 2 tiri su facili placche.
il III tiro ha un passaggio in strapiombo ben spittato.
IV tiro su placca delicata. (Ivano e Letizia)



[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Monviso Via Normale da Pian del Re (13/08/19)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (03/08/19)
    Badile (Pizzo) Via Normale da Bagni di Masino (25/07/19)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (24/07/19)
    Corno Nero o Schwarzhorn Via Normale da Indren (17/07/19)
    Polluce Via Normale da Plateau Rosa (11/07/19)
    Tacul (Mont Blanc du) Traversata Aiguille du Diable (10/07/19)
    Kurz (Punta) - Mont Brulè dalla Diga di Place Moulin (30/06/19)
    Grand Combin Parete Sud - Spalla Isler (20/06/19)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro via Paomar (01/06/19)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Via degli scialpinisti (01/06/19)
    Ischiator (Becco Alto dell') Canale Nord (31/05/19)
    Rama (Monte) via Guastavino (24/05/19)
    Uccello (Pizzo d') Cresta di Nattapiana (22/04/19)
    Rama (Monte) Via Mediterranea (17/04/19)
    Nuda (Monte la) Canale dei 2 Gendarmi (16/03/19)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (12/03/19)
    Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera (10/03/19)
    Penna (Monte) Canale Nord e Cresta ENE (05/03/19)
    Antoroto (Monte) Cresta Est (28/02/19)
    Nicchia (Cascata della) (24/02/19)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (23/02/19)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (13/02/19)
    Pineta Nord Bella d'Estate...Stupenda d'Inverno (Cascata) (13/02/19)
    Giassera d'Upega (09/02/19)
    Rama (Monte) Ramagoulotte (07/02/19)
    Martinet (Anfiteatro del) La Tromba (31/01/19)
    Castello Incantato (Cascata) (26/01/19)
    Limo Nero (Cascata) (16/01/19)
    Valeria (Cascata) (10/01/19)
    Salto dei Pachidermi (Cascata) (10/01/19)
    Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo (29/12/18)
    Berrò (Cascata di) (22/12/18)
    Mongioie (Monte) Parete NE - Canale dx, Comino-Garelli (12/12/18)
    Montesordo - Placca di Mu Via dei Nesci (17/11/18)
    Tambura (Monte) Cresta del Grondalpo, del Roccandagia e Nord Est del Tambura (15/11/18)
    Catena del CAI Traversata ovest-est (23/10/18)
    Bismantova (Pietra di) Via Princelli-Brianti con varianti (13/10/18)
    Bismantova (Pietra di) Via degli Svizzeri (13/10/18)
    Bismantova (Pietra di) Via Anna (13/10/18)
    Gelas (Cima dei) Cresta NE - Traversata degli Italiani (10/09/18)
    Palù (Piz) Traversata Ovest - Est (29/07/18)
    Bernina (Piz) Biancograt (28/07/18)
    Breithorn Centrale via Kaspar Mooser (24/07/18)
    Breithorn Centrale Via Normale (24/07/18)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta E (10/07/18)
    Vincent (Piramide) Cresta SSO (08/07/18)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (01/07/18)
    Monciair (Becca di) Parete Nord (23/06/18)
    Perti (Rocca di) Avanzini - Rossa (16/06/18)
    Sentiero Martel Traversata La Maline-Point Sublime (03/06/18)
    Verdon (Gorges du) L'Herbetto (02/06/18)
    Perti (Rocca di) Via col vento (19/05/18)
    Perti (Rocca di) Aprosdoketon (19/05/18)
    Mongioie (Monte) Canalone del Porco (28/04/18)
    Faggi/Fò (Rocca di) Via Andrea e Paolo (19/04/18)
    Nuda (Monte la) Canale La Gula (08/04/18)
    Penna (Monte) Canale Nord e Cresta ENE (02/04/18)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (14/03/18)
    Rama (Monte) Canale Nord (08/03/18)
    Tobbio (Monte) Canale Nord (25/02/18)
    Rama (Monte) Ramagoulotte (21/02/18)
    Gomorra (Cascata) (14/02/18)
    Castello Incantato (Cascata) (10/02/18)
    Martinet (Anfiteatro del) Goulotte del Martinet (03/02/18)
    Penna (Monte) Canale Nord e Cresta ENE (21/01/18)
    Rima (Cascata di destra) (29/12/17)
    Torrette (Cascata di) (22/12/17)
    Nuda (Monte la) Canale dei 2 Gendarmi (17/12/17)
    Valeria (Cascata) (30/11/17)
    Aia (Rocca dell') Via Normale o Cresta Sud-Est (11/11/17)
    Aia (Rocca dell') Via della Parete Est (11/11/17)
    Abisso (Rocca dell') Sperone ONO (03/11/17)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (25/10/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta Cresta Segantini (15/10/17)
    Cecilia (Torre) Spigolo Marimonti (14/10/17)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Hindukush (23/09/17)
    Argentera (Cima Sud) Cresta Sigismondi (13/09/17)
    Alphubel Via Normale dalla Langfluehutte (25/08/17)
    Catena delle guide Cenerentola (30/07/17)
    Stella (Corno) Pilastro di Oscar (29/07/17)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn Via Normale da Indren (16/07/17)
    Tour Ronde Parete Nord (17/06/17)
    Ciriegia (Cima di) crestone NO quota 2521 m Canale NO (03/06/17)
    Freshfield (Colletto) Canale Nord (24/05/17)
    Reopasso (Rocche del) Via Ferrata Deanna Orlandini (07/05/17)
    Blaves (Tete des) Canale NO (29/04/17)
    Turchina (Rocca) Miramare (15/04/17)
    Muzzerone Parete Centrale (08/04/17)
    Mondolè (Monte) Canali Nord (Ippopotami+Fedelippogor) (30/03/17)
    Colme (Cima delle) da Viozene, Canale delle Colme (19/03/17)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (16/03/17)
    Valnontey Fiumana di Money (Cascata) (19/02/17)
    Valnontey Sentiero dei Troll (Cascata) (18/02/17)
    Lillaz (Cascata di) (18/02/17)
    Black Marasma (Cascata) (29/01/17)
    Gallina Galli di destra (Cascata) (14/01/17)
    Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo (05/01/17)
    Faggi/Fò (Rocca di) Via Andrea e Paolo (28/12/16)
    Valeria (Cascata) (17/12/16)
    Conoia o Conoja (Bric di) Canale SO (09/12/16)
    Berrò (Cascata di) (18/11/16)
    Butto (Scoglio del) Cresta degli Scoiattoli (02/11/16)
    Aguzzo (Bric) Cresta Est o Cresta Mario (29/10/16)
    Chambeyron (Brec de) Via Normale da Chiappera (08/10/16)
    Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE (24/09/16)
    Cervino o Matterhorn Cresta del Leone (26/08/16)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (04/08/16)
    Weissmies Via Normale da Saas Grund (03/08/16)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (02/08/16)
    Ludwigshöhe Via Normale da Indren (25/07/16)
    Vallèe Blanche traversata Punta Helbronner-Aiguille du Midi (09/07/16)
    Dente del Gigante Via Normale (04/07/16)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (26/06/16)
    Argentera (Cima Sud) Canale della Forcella (17/06/16)
    L'Estérel Barre de Roussiveau (04/06/16)
    Perthus (Pic du) Reynold aux 8000 couleurs (03/06/16)
    L’Estérel Cap du Dramont (02/06/16)
    Camulà (Bric) Cresta dei Guaranì (28/05/16)
    Pisanino (Monte) Dalla Bagola Bianca (18/05/16)
    Erna (Pizzo d') Gamma 1 (08/05/16)
    Antoroto (Monte) Cresta Est (04/05/16)
    Madre di Dio (Colletto della) Canale Nord (25/04/16)
    Rocca Barale (Falesia di) (16/04/16)
    Aiona (Monte) canali (26/03/16)
    Valnontey L'Acheronte (Cascata) (19/03/16)
    X-Ice La Falesia dei Mutanti (20/02/16)
    Rio Gentira (Cascata del) (05/02/16)
    Salto dei Pachidermi (Cascata) (06/01/16)
    Canalino del Ceiol (Cascata) (05/01/16)
    Fourche (Colle della) da Punta Helbronner (27/12/15)
    Azzurra (Cascata) - Anfiteatro di Ciabriera (12/12/15)
    Valeria (Cascata) (07/12/15)
    Baiarda (la) Diedro Gozzini, Via classica (15/11/15)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (29/08/15)
    Giordani (Punta) Cresta del Soldato (20/08/15)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (08/08/15)
    Ludwigshöhe Via Normale da Indren (30/07/15)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (28/07/15)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn Via Normale da Indren (13/07/15)
    Ludwigshöhe Via Normale da Indren (12/07/15)
    Toules (Aiguilles des) Versante NW e cresta NW (28/06/15)
    Tacul (Mont Blanc du) Canalone Jager (27/06/15)
    Marbrées (Aiguilles, Punta Nord) Cresta NE (06/06/15)
    Clari (Rocca) Ferrata Mario Perona - Aldo Saglia (24/05/15)
    Tour Ronde Couloir Gervasutti (12/05/15)
    Perti (Rocca di) Consolando consuelo (09/05/15)
    Valnontey Sentiero dei Troll (Cascata) (07/03/15)