C. NORD


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada per Blavy molto stretta. Buon parcheggio dopo la case.
Percorso da non sottovalutare sulla pietraia e sul ripido crestone finale, dove si deve individuare, con un po' d' attenzione, il miglior passaggio tra massi e rocce, comunque sempre indicato da frecce gialle e mai esposto. Salita, e discesa, non banali, da evitare in caso di nebbia o brutto tempo. Per il resto sentiero in ordine (1-1C) che si prende, proseguendo verso sinistra, SOPRA le case di Praperriat (proseguendo sull' 1 in piano si va a Roisan !), fino ad un bivio con palina, per poi salire sempre bello dritto. Discesa veloce per buone ginocchia; la poderale non è troppo lunga e noiosa e si possono fare alcuni tagli, anche se è vero che si vedono bene solo in discesa.
Cima meno conosciuta e frequentata rispetto ai vicini Becca di Viù e Mont Mary. Quindi nessuno sul sentiero e in punta.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggio a Les Combes.
Bel giro ad ad anello su sentiero n° 4 in ordine, senza alberi caduti, scalinato quando serve e mai esposto, anche se ci si affaccia sullo scosceso versante della Val di Rhemes. Si sale per circa due ore nel bosco fino a sbucare al bellissimo Plan Cou. Scesi facilmente col sentiero n° 5, indicato da una palina su roccia con ometto, su Plan Bry. Seguita brevemente la carrareccia (palina) fino ad incrociare il sentiero 5A (palina) che porta comodamente fino a Les Combes attraversando un bel bosco.
E' facile avvistare la copia di gipeti che nidifica in zona
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Partenza dal parcheggio di Pila-seggiovia Chamole.
Ripercorso, e quindi riproposto, questo giro ad anello che permette di passare per la bella Conca di Comboè attraverso l' Eremo di san Grato, l' Alpeggio Chamolè, e il Col Finestra e di raggiungere poi il rifugio Arbolle, in maniera un po' insolita, tramite il bel canalino del sentiero 14 (cordoni e gradini a posto) . Dopo il Colle Chamolè, in discesa, per allungare , siamo andati per il Lago , la stazione di arrivo della seggiovia (fontana), proseguendo per Plan de l' Eyve fino ad incrociare il sentiero di discesa che proviene dal Colle Tsa- Seche. Una bella escursione in giro per la Conca di Pila, che non è che ne offra molte lontane dagli impianti....
Il sentiero del Colle Chamolè, vista la grande frequentazione, avrebbe bisogno di una sistemata, essendo sì largo ma abbastanza ripido, aereo e rovinato da passaggi e dall' acqua.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Apertura della poderale per By in occasione di "Alpage Ouvert".
Ho approfittato dell' apertura della strada poderale di By per ridurre il notevole dislivello della gita, portadolo ad un livello per me più fattibile. Cielo plumbeo e solito forte vento, stamane gelido, alla Fenetre Durand con tracce di ghiaccio sul sentiero. Comunque due elicotteri sono atterrati al Colle per fare assistenza ad una manifestazione-gara di E-bike proveniente dalla Svizzera. Traccia per la cima evidente ma con pochi ometti e dei bei "dritti" ma il terreno tiene bene anche in discesa e non ci sono particolari difficoltà. Gran freddo per la stagione ; molta gente in transito ma solo un escursionista in cima. Il sole è arrivato mentre stavo scendendo...
Sempre meravigliosa la Comba di Thoules.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggiato a Pondel-Pont d' Ael.
Fatto giro ad anello attraversando il Pont d' Ael, salendo con il sentiero N° 3, veloce e diretto, a Petit Poignon. Incrociata la poderale la si percorre verso destra iniziando poi a scendere, tagliando alcuni tornanti, seguendo il segnavia 1. A destra di un pianoro nel bosco con delle baite si lascia la strada per seguire, sulla destra, sempre il sentiero 1 , mentre l'1 A va, sulla poderale, a Champlong. Si passa sotto una grossa centrale elettrica e si arriva nella frazione di Champleval. Anche qui non ci si può sbagliare: usciti dalle case si percorrono un centinaio di metri di asfalto per trovare, sulla destra, nuove paline che indicano il sentiero 2B, per Aymavilles-Moulins, che pare salire ma subito scende, ripido, con cordoni su una larga cencia rocciosa, verso Camagne dove si incrocia il traverso per Pont d' Ael (paline). Tutto il percorso è in ordine, pulito e ben segnalato. La galleria sul traverso è ora illuminata grazie a pannelli solari! Indicativamente circa quattro ore per l' anello, facile e interessante.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Poderale da Vens aperta a luglio-agosto fino al parcheggio del Ristorante Gran Baou.
Fatto giro ad anello, facile e consigliabile, con salita da Jovencan, per poderale e poi per il sentiero N° 11 verso il fondo del Vallone, fino ai due bei laghi, che , secondo cartina e sentieristica , dovrebbe diventare dopo i laghi N° 8 ma, per ora, rimangono vecchi bolli con vecchia numerazione... Si procede comunque, alla fine del secondo lago, verso l' imbocco del comodo sentiero, abbastanza visibile e segnato, che porta in circa mezz'ora, quasi in piano sul versante opposto a quello di salita, al Colle di Dzioule (m 2520) affacciandosi sull' incredibile sequenza di pascoli di Fra. Dal Colle si piega verso sinistra per scendere ai prati per seguire sempre il sentiero, abbastanza evidente , puntando all' Alpeggio abbandonato di Or de Fra (paline). Da qui, per bella stradina erbosa con diversi tornanti, si toccain l' alpeggio di Fra (vendita fontina) e poi la strada di fondovalle e il parcheggio. Calcolare circa quattro ore per il giro completo, non impegnativo, in un ambiente naturale fantastico e poco frequentato.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Partenza da Crevacol o Arp du Jeu.
Fatto giro "ad anello" intorno al Frassati, salendo prima al Colle di Saint Rhemy a poi al Col de Ceingles partendo dal versante di Crevacol. Il sentiero per il Colle, non indicato nè numerato ma con segni e frecce gialle, inizia sopra ad una presa dell' acqua con palo metallico segnaletico, senza indicazioni, che si trova lungo la sterrata che porta al Frassati, presso una evidente curva a gomito. Sulla carta "Gran San Bernardo" de L' Escursionista editore è indicato con traccia nera. Non seguire i pochi metri di stradina ma salire a destra della costruzione fino a trovare una poco evidente traccia erbosa e i segni gialli che sono poi sempre presenti fino al Colle di Saint Rhemy. Il percorso all' inizio sta un po' sopra al torrente per poi spostarsi progressivamente verso destra risalendo, per facili prati, la meravigliosa Comba di Thoules. Il divertimento sta nel riuscire a seguire le frecce gialle in mezzo ai pascoli dove il sentiero è poco evidente. Ci si sposta poi quasi sotto le pendici del Monte Rotzo per andare ad incrociare il sentiero per il Col de Ceingles e scendere verso il Frassati con un sentiero non proprio banale.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Partenza dall' area pic-nic di Valgrisenche. Pochi posti auto.
Bel giro intorno alla Becca dei quattro denti , senza diffoltà. Sentieri a posto seguendo il "comodo" e segnato N° 6, evitando la salita più diretta, verso sinistra, che porta sopra i paravalanghe dove una frana impedisce di passare, obbligando a rimontare per erba e rocce...Discesa con il sentiero 7A, ripido in partenza, che porta ad incrociare sulla poderale, a destra, circa cento metri prima dell' alpeggio di Plontaz (piccoli ometti-segno giallo su roccia nel prato), il bel sentiero 4 che traversa sotto la Becca fino al 6. Fontana all' area pic-nic.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Saliti in auto da Saint Marcel. Parcheggio poco dopo le case, sulla destra.
Questa volta saliti al Col Crotey con il sentiero 8A e scesi prima con il 3E e poi con il 18, tutti in buone condizioni senza praticamente alberi caduti sul percorso . Anche la passerella in legno con i cordoni è sempre in buone condizioni e si passa tranquillamente. Bellissimo il traverso nel bosco, quasi in piano su un tappeto di aghi di pino e larice. Un po' ripida la discesa sulle miniere di Servette, che vale la pena conoscere. E' un giro ad anello veramente consigliabile e facile, a parte la discesa sul Colle dal Mont Corquet che , al limite, si può evitare di salire, scendendo direttamente dal Colle sul versante di Saint Marcel.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Comodo parcheggio a Glassier.
Saliti direttamente con il sentiero n. 6 della "Gaula" che porta poco sotto il Piano delle acque bianche e da qui al Lago della Clusa e Lago Leità. Bivacco a posto anche se abbiamo dovuto dare una pulita e portare a valle un sacchetto di rifiuti...Non c'è luce poichè, evidentemente, il pannello fotovoltaico non funziona. Scesi al Lago della Clusa abbiamo seguito le tracce (asta metallica) che portano al Ru du Lac e al Colle e Lago Cornet. Sul traverso c'è da superare una cengia di roccia con ancora un po' di neve o ci si cala, su erba ripida, poco sotto. Scesi passando da Balme de Bal senza scendere sulla sterrata ma attraversando un ponticello al Piano delle acque fredde che porta verso destra e poi, col N 5, a By e Glassier.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Roisan (Becca di) da Blavy (23/08/19)
    Cou (Plan) da Les Combes, sentiero dei Gipeti (18/08/19)
    Comboè (Alpe di) da Charvensod (17/08/19)
    Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand (14/08/19)
    Poignon (Monte) da Aymavilles, anello per Petit Poignon (13/08/19)
    Dzioule (Laghi) da Vens/Jovencan (12/08/19)
    Ceingles (Col des) per il Rifugio Pier Giorgio Frassati (08/08/19)
    Quattro Denti (Becca dei) da Plantè (05/08/19)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (29/07/19)
    Regondi Nino (Bivacco) da Glacier (25/07/19)
    Manteau (Col) Anello da Eaux Rousses per il Grand Collet (21/07/19)
    Mary (Mont) da Blavy per il Colle di Viou (19/07/19)
    Rosazza Maria Cristina (Bivacco) o Savoie da Glacier (16/07/19)
    Champillon - Letey Adolfo (Rifugio) da Haut Praz Bas (20/04/19)
    Baisse Pierre (Frazione) da la Ravoire e l'oasi naturale di Lolair (18/04/19)
    Piccolo San Bernardo (Colle del) da Pont Serrand (08/03/19)
    Gran San Bernardo (Colle del) da Saint-Rhémy-en-Bosses (31/12/18)
    Magià (Rifugio) da Porliod (23/12/18)
    Paglietta (Monte) da Eternon, anello (08/09/18)
    Fenetre, du Bastillon, des Chevaux (Colli) da Montagna Baus, anello (27/08/18)
    Regondi Nino (Bivacco) da Glacier (22/08/18)
    Fortin (Mont) da La Visaille (20/08/18)
    Money (Lago di) da Gimillan (18/08/18)
    Chabod Federico - Vittorio Emanuele II (Rifugi) da Pravieux, anello (15/08/18)
    Comboè (Alpe di) da Charvensod (14/08/18)
    Citrin (Col) da Saint Leonard (12/08/18)
    Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo (10/08/18)
    Grand Collet da Pont Valsavarenche (06/08/18)
    Dzioule (Laghi) da Vens/Jovencan (03/08/18)
    Crammont (Mont) da Elevaz (29/07/18)
    Mont (Col du) da Bivio Surrier-Grand Alpe (22/07/18)
    Becca Plana (Col de) da Sylvenoire, anello per il Bivacco Gontier (29/06/18)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (21/06/18)
    Vercoche (Lago) da Outre l'Eve, anello valloni della Legna e Laris (18/06/18)
    Rodoz (Frazione) da Meran, anello per Gettaz (12/06/18)
    Champillon - Letey Adolfo (Rifugio) da Haut Praz Bas (30/04/18)
    Capitano Crova (Ricovero) da Bonne (21/04/18)
    Croix (Col de la) da Mont Blanc (14/04/18)
    Court de Bard da Challancin (02/04/18)
    Chaligne (Rifugio) da Petit Buthier (01/04/18)
    Bonatti Walter (Rifugio) da Plampincieux (13/02/18)
    Les Ors (Alpeggio) da Cheverel (11/02/18)
    Piccolo San Bernardo (Colle del) da Pont Serrand (03/02/18)
    Comagna (Testa di) da Sommarese (28/01/18)
    Balma-Arietta (Colle) da Campiglia Soana, anello per il Santuario di San Besso (15/10/17)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (08/10/17)
    Barbustel (Rifugio) da Veulla, anello per il Lago Leser (27/08/17)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (05/08/17)
    Mort (Lac) dalla Diga di Place Moulin (24/07/17)
    Spataro Franco (Bivacco) da Ruz e Plan de la Sabbia (24/07/17)
    Pechoud (Casotto) da Carrè, anello per Alpe Chaussettaz e Chanavey (25/06/17)
    Paillasse (Mont) e Mont Blanc da Rhèmes Saint Georges (24/06/17)
    Regina (Punta della) da Ronca, anello (17/06/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (11/06/17)
    Planes (Alpeggio le) da Morgonaz (03/06/17)
    Saron (Mont) da Doues (02/06/17)
    Giavino (Alpe) da Tressi (21/05/17)
    Pratofiorito (Lago di) da Gavie (23/04/17)
    Giassit (Col) da Santa Margherita (19/03/17)
    Portola (Monte) e quota 2092 m da Santa Margherita per il Col Portola (19/02/17)
    Pio Merlo (Bec du) da Perreres (25/09/16)
    Chaparelle e Vecchia (Colli) da Niel, anello (12/09/16)
    Fenetre (Col) da Rhêmes-Notre-Dame (03/09/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (24/08/16)
    Pillonet (Colle) da Barmasc (24/06/16)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes (21/05/16)
    Gran Piano da Balmarossa (15/05/16)
    Servino (Borgata) da Scandosio (14/05/16)
    Arzola (Monte) da Posio (25/04/16)
    Tsa Fontaney (Alpe) da Porliod (05/02/16)
    Comagna (Testa di) da Arbaz (24/01/16)
    Chiaromonte (Rifugio) da Traversella (08/11/15)
    Raty (o Ratè), Vernouille e Muffé (Laghi) da Mont Blanc, anello (04/10/15)
    Chaleby, Vessona, Salvè (Colli) da Lignan, anello (20/09/15)
    Tersiva (Punta, Giro della) da Dondena, per Colli Moussaillon, Lavodilec, Leppe, Laures, Invergnaux, Finestra (11/08/15)
    Fallére (Rifugio) da Vetan (05/08/15)
    Nel (Colle di) da Villa, anello (03/08/15)
    Porta (Colle della) traversata Nivolet - Ceresole per Colle della Terra, Bivacco Giraudo, Gran Piano (20/07/15)
    Garin, Chamolè, Tsa Séche (Colli) da Gimillan, anello (16/07/15)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (12/07/15)
    Levionaz Dessous (Alpe) da Eau Rousse e il Vallone di Levionaz (11/07/15)
    Tzére o Tsére (Gran Lago di) e Bivacco Città di Mariano da Saint Jacques, anello (09/07/15)
    Chavannes (Col de) da Porassey per il Vallon de Chavannes (05/07/15)
    Liconi (Testa di) da Morge (04/07/15)
    La Llièe (Bivacco) da Thoules per l'Alpe Verzignolette (30/06/15)
    Valdobbia (Colle) da Valdobbia (28/06/15)
    Zerbion (Monte) da Promiod (25/06/15)
    Cima Piana (Colle di) e Bec Gavin da Vesey, anello per Lago Panaz e Brenva (21/06/15)
    Rosta (Cima) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest (17/05/15)
    Arbella (Punta) da Mont Pont, anello per Nivolaj e Piancerese (02/05/15)
    Pistone (Bric) o La Viltà dal Ponte Romano per il Sentiero del Basilisco (12/04/15)
    Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial, anello (06/04/15)
    Giassit (Col) da Santa Margherita (28/03/15)
    Francou, Champ (Alpeggi) da Promiod, anello (12/03/15)
    Portola (Monte) e quota 2092 m da Santa Margherita per il Col Portola (08/03/15)
    Vargno (Lago del) da Pillaz (28/02/15)
    Servaz (Lago) da Veulla (12/02/15)
    Alpe Cavanna (Rifugio) da Andrate (08/02/15)
    Champlong (Alpe) da la Magdeleine, anello per Chamois e Col Pilaz (18/01/15)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (18/10/14)
    Giassit (Col) da Santa Margherita, anello per il Col Liet (27/09/14)
    Tre Vescovi (Punta) da Niel, anello per Colle della Mologna Grande e Col Lazouney (21/09/14)
    Leynir (Col) da Thumel (14/09/14)
    Goletta (Lago) da Thumel per il Rifugio Benevolo (13/09/14)
    Rothorn (Passo del) e Laghetti del Saler da Staffal (02/09/14)
    Ponton (Lago) da Lillaz per il rifugio Sogno di Berdzé al Peradzà (17/08/14)
    Miserino (Laghi) da Lillaz per il Rifugio Sogno di Berdzé (15/08/14)
    Etselè (Col d') o Eyelè Anello Valloni Clavalité e Savoney (07/08/14)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (05/07/14)
    Corma (Croix) da Fey Dessus per il Col di Finestra (12/06/14)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (08/06/14)
    Pourcil (Frazione) da Outrefer, anello per Pian Bosonin (26/04/14)
    Cou (Tete de) da Machaby (13/04/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (30/03/14)
    Secheron (Alpe) da Vens (29/03/14)
    Pilaz (Col) da la Magdeleine (16/03/14)
    Alpini (Cappella degli) da Lillaz (09/03/14)
    Mascognaz (Villaggio) da Champoluc (02/03/14)
    Azaria (Piano d') da Campiglia (23/02/14)
    Comagna (Testa di) da Arbaz (09/02/14)
    Salomon (Borgata) da Brusson (25/01/14)
    Kiry (Cappella del) da la Cara (12/01/14)
    Pillonet (Col) anello Buisson-Chamois-Champlong-la Magdaleine-Antey (24/12/99)
    Fenetre de Tsan da Triaten, anello Torgnon - Saint Barthélémy (01/01/70)