Galehorn da Engiloch

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: libero

quota neve m :: 1700

attrezzatura :: scialpinistica

Condizioni primaverili su questa classica del Sempione. Buon rigelo notturno, i pendii iniziali che portano al pianoro di wisse bode sono ingombrati del residuo di grandi valanghe scese dalla bastionata a sx, coltelli necessari per la rampa della cascata dove la traccia è "lucidata" dai molti passaggi. In caso di forte riscaldamento fin dal mattino (come oggi), sopra la cascata può essere consigliabile non risalire il pendio immediatamente a destra (percorso del sentiero estivo), ma proseguire diritti verso i Sirwoltesee in un canaletto per circa 100 mt. (lineari) e svoltare decisamente a destra immediatamente alla fine di questo, percorrendo in dolce pendeza i mammelloni che ricongiungono all'itinerario classico. Discesa effettuata dal medesimo itinerario (causa alta temperatura ho preferito evitare il canale diretto in pieno sud), ottimo firn fino ai laghi e ancora discretamente rigelata la rampa, da wysse bode conveniente tenersi piuttosto a sinistra, nel bosco rado si trova ancora neve discreta senza sfondare troppo, evitando i residui di valanga.
Un saluto a "stainless" Bilo che oggi non ha potuto esserci.

Gita caricata il 02/04/11

Le foto

partenza da chlusmatte
verso lo schiltorn
quasi al siwoltesattel
dalla vetta, boshorn e fletschorn
si scende sul velluto
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 2797
dislivello totale (m): 1000