Ruissas (Monte) da Lausetto

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta non portante

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: a tratti sporca prima di acceglio, poi qualche chiazza ghiacciata

quota neve m :: 1500
Bella gita al Ruissas Beach.
Bella temperatura primaverile già in partenza, ci precede un ciaspo-tavolaro che si batterà tutta la traccia (chapeau). Durante la salita un po' di venticello che tutto sommato non ci ha fatto patire troppo caldo, parte bassa con poca neve (ma non aveva nevicato?) però ben rigelata, quindi saliti per la massima pendenza fino al Monte Cappel (salito andata e ritorno). Da qui cambia musica, la neve aumenta (30-40 cm assestati) un po' di neve riportata e crosta da vento morbida, e attacchiamo il pendio finale, bello dritto ma senza grosse difficoltà. Seguiamo la traccia del tavolaro che con qualche zig-zag ci porta in cima, non un filo d'aria! Sostiamo per il pranzo un paio d'ore abbondanti al colletto, in maniche corte!
Discesa tutto sommato piacevole, la neve ha tenuto meglio del previsto e si sprofondava il giusto. Poche scivolate perchè in alto non è ancora ben trasformata.
Oltre a noi in cima il tavolaro, un ciaspolaro e due scialpinisti. Al monte Cappel invasione barbarica di ciaspole (hanno arato l'impossibile).
Naturalmente anche oggi con Wonder Ale e Clot.

le foto qui domani

altro su

Gita caricata il 06/02/11

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1510
quota vetta/quota massima (m): 2746
dislivello totale (m): 1236