Rastcias (Monte) da Fracchie

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: visto cadere valanghe a pera

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante

note su accesso stradale :: antighiaccio - antineve

quota neve m :: 1100
Poco oltre il bivio Fracchie Pagliero, la strada si presenta per lunghi tratti ghiacciata alternandosi a neve gelata. Parcheggio nei pressi tornante (-6 gradi) e mi incammino (oggi giorno di collaudo delle nuove ciastre Baldas, visto che le TSL dopo 7 anni di onorato servizio, mi hanno abbandonato definitivamente domenica scorsa sul Tre Chiosis) sulla stradina nel Vallone di Droneretto, completamente innevata (circa 5-10 centimetri), peccato che i cacciatori salendo con i fuoristrada l'abbiano rovinata un pò. Risalgo il Vallone in completa solitudine....in lontananza poco sotto la cima, vedo un paio di Caprioli che mi osservano perplessi....risalgo l'ultima parte della dorsale e incomincia a nevicare (giornata magica come capitano di rado). In vetta la temperatura e di -13, peccato che non ci sia una gran vista....ma incompenso nevica! Durante la discesa vedo che si sono staccate due piccole valanghe dai pendii delle Rocce dell'Agnelliera, poco più avanti incontro cinque skialp e una ragazza con le ciastre. Quattro stelle per la gan pace e l'atmosfera magica che si respirava, non per la neve che non era un granche (pochina sotto, 20-30 centimetri nella parte alta, ma solo nel Vallone, crostosa non portante con su 3-5 centimetri di farina.

Gita caricata il 19/12/10

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud
quota partenza (m): 1075
quota vetta/quota massima (m): 2404
dislivello totale (m): 1329