Chambeyron (Brec de) Via Normale da Chiappera

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Roccia mediocre ma gita di soddisfazione con scorci meritevoli, in particolare dalla vetta.
Pernottato al Barenghi con simpatica compagnia e dopo nottata molto fresca (sottozero al bivacco) partiti alla volta dell'attacco salendo sin sotto al Gippiera e traversando poi.
Buona la traccia sino al gendarme giallo di attacco e ben tracciata tutta la via con ometti e segni evidenti di passaggio.
Giunti alla base della placca finale, senza pensarci troppo su, siam saliti sulla sinistra sfruttando la grossa spaccatura, proprio sopra a una sosta attrezzata, ritenendo che quella fosse la "fessura".
Solo scendendo poi, abbiamo visto che la fessura obliqua più a destra era non solo proteggibile, ma aveva ben due chiodi in loco...
Va bin listess... abbiam fatto gli antichi e l'itinerario classico penso sia quello che abbiamo seguito noi. Strano soltanto che sulle varie disquisizioni sui forum circa quella placca nessuno abbia mai citato "l'altra fessura"...
Nessun problema sull'ultimo tiro, nonostante la neve sul fondo del camino-canale.
Bella quindi le vetta raggiunta in poco più di due ore dal bivacco e tranquilla la discesa.
Al ritorno dal bivacco, siam passati dal consigliabile itinerario del colle dell'Infernetto che aggiunge ulteriori scorci e permette all'insaziabile occhio del freerider a riposo stagionale di annotarsi ulteriori pendii e canali interessanti.

Gita caricata il 30/08/10

Le foto

Partenza, via...
Inizio difficoltà...
Uscita dalla placca
In vetta
Cresta Nubiera-Chambeyron
Dalla vetta, verso il Buc de Nubiera
Ambientino "Chambeyron"
Tranquilla discesa...
Il bellissimo Parias Coupà
Descrizione completa dell'itinerario