Petit Rochebrune da les Fonds

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: umida

note su accesso stradale :: Nessun problema fino a Les Fonds

quota neve m :: 2300
Partito con molte perplessità a causa delle alte temperature e del sicuro mancato rigelo notturno. In effetti, alla partenza da Les Fonds, verso le 6.30 circa, 6° e aria tutt'altro che fredda. Seguito il sentiero verso il Col de Peas, attraversato il torrente sulla passerella, quindi poco dopo, abbandonato il sentiero e deviato a sx lungo i bei pendii innevati del vallone Ventoou. Con un ampio semicerchio su neve molle superficialmente ma compatta come fondo, attraverso il torrente e per dossi nevosi mi porto sotto il triangolo nevoso del Petit Rochebrune. Per pendii più ripidi ma con neve dura e ben trasformata, raggiungo quindi lo spartiacque e tocco la sommità quotata, ma non nominata, e contraddistinta da un grosso ometto di pietre sulla cresta ovest. Lungo la traccia detritica della cresta, si raggiunge quindi la sommità del Pic du Petit Rochebrune. In vetta, ad attendermi, il simpatico Giuseppe di Pinerolo, conosciuto al parcheggio, con il suo bellissimo pastore maremmano, salito per la via diretta del versante nord. Verso le 9.30 iniziamo la discesa lungo il ripido pendio nord. Spettacolare questo tratto con firn eccezionale... prese le misure, addirittura con le racchette, sono riuscito letteralmente a 'sciare' sul pendio. Alla base del pendio le pendenze si abbattono e si è al sole... neve decisamente più marcetta ma ancora accettabile, a patto di fare presto! Alla base del canale per il Pic Lombard, Giuseppe decide di salire i duecentocinquanta metri circa, che mancano alla vetta. Io proseguo nella discesa... le temperature stanno salendo vertiginosamente e rischio di non salvarmi più! In breve lungo le ultime lingue nevose, raggiungo i prati sottostanti e mi ricollego al sentiero di salita. Bella gita, non lunga e varia e davvero bellissimo vallone.

Gita caricata il 08/06/10

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 2035
quota vetta/quota massima (m): 3078
dislivello totale (m): 1043

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale