Petit Tournalin da Cheneil

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: umida

quota neve m :: 2100
Partiti prestissimo per anticipare le alte temperature preannunciate per la giornata: alle 6.00 eravamo già in partenza dal parcheggio di La Barmaz. La neve inizia a Cheneil... rigelo nullo nella parte bassa e non proprio così agevole l'avvicinamente all'inizio del traverso. Poi le cose man mano migliorano e alla fine del traverso, sui 2500 m di quota, neve dura e portante che permette di recuperare il tempo perduto. Rapida e veloce salita, lungo la massima pendenza dei pendii che adducono al canalino. Perfetto lo stato della neve nel canale e fino in cima anche nella parte più ripida. In cima poco dopo le 9.00... giornata e panorama spettacolare. Alle 9.30 iniziamo la discesa. Veloce e senza problemi su neve che ha mollato pochissimo fino ai 2400 m di quota poi, qualche cautela a causa della neve sfondosa lungo il traverso infine... si salvi chi può... giù per la massima pendenza in un metro di polenta fino ad attraversare il torrente sul pianoro e rientrare su prati a Cheneil. Alle 12.00 all'auto. Nel complesso una bellissima gita e stupendo ambiente invernale. Con Domenico, che non si spaventa mai delle levatacce mattutine.

Gita caricata il 26/05/10

Descrizione completa dell'itinerario