Palasina (Punta) da Estoul

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante

neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta

note su accesso stradale :: Strada pulita

quota neve m :: 1400
Partiti dal tornante q. 1730, costeggiato la pista fino a poco sotto le Case Palasina e dalla strada poderale in poi seguito l'itinerario descritto. Alla partenza temperatura di -5 (alle 8,30 circa) e cielo inizialmente velato, poi azzurrissimo. Sole per tutta la gita e completa assenza di vento, tranne qualche raro sbuffo. Crosta da rigelo portante fino alle Case Palasina, poi neve fresca e farinosa su fondo duro, a tratti ventata. Grossi accumuli in prossimità della vetta.
Il versante nord del Bieteron è svalangato nella parte alta del vallone che conduce al Rifugio Arp.
Poche persone in cima, quattro o cinque ski-alp che ci hanno preceduto e che ringraziamo per aver battuto traccia, solo noi con le racchette.
Splendido colpo d'occhio su Cervino e Breithorn. Ambiente invernale e pendii quasi completamente intatti: bellissima gita!
Un saluto ai due sci-alpinisti soci del CAI Verres incontrati scendendo.

Gita caricata il 04/04/10

Le foto

Punta Palasinaz
Rifugio Arp
Accumuli
Valanghe nella parte alta del Bieteron
Punta Valfredda
Sulla via del ritorno
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud
quota partenza (m): 1824
quota vetta/quota massima (m): 2782
dislivello totale (m): 1000

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale