Birrone (Monte) da Giusiani

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura

note su accesso stradale :: Strada tutta pulita tranne solito tornante ghiacciato al mattino

Tornante ghiacciato alle 8:00 circa in corrispondenza del bivio per Bert, superato a fatica con gomme termiche no 4x4 (il problema non è la curva, ma la rampa seguente, ho dovuto tornare in retro al tornante e farla di slancio - no comment). Nessun problema invece al ritorno. Questa è stata l'unica difficoltà della gita... per il resto da Giusiani (poco posteggio con la neve) non ho fatto la strada senza neve verso Ballatori ma ho preso la "strada vicinale" a dx per poi puntare a sx verso il bosco. In salita conviene seguire la mulattiera, in discesa molto bello tagliare dritto giù per il ripido tra gli alberi. Tracce coperte da ultima nevicata, ma cmq sono arrivato velocemente alle baite dalle quali la dorsale si delinea meglio, e rispetto alla quale mi sono tenuto poco sotto sulla sx. Neve a tratti portante, a tratti un po' da battere (max 20 cm). Arrivati sotto il pendio un po' più ripido del colle di Melle, conviene affrontarlo sulla dx salendo. Dal colle a dx per la dorsale. Dopo una prima croce lignea, si incontra una particolare statua in pietra (deposizione?), subito seguita da masso con targa: con le racchette conviene a mio avviso non tagliare sulla dx (sci) ma tenere il filo della cresta puntando al cocuzzolo (brevissimo passaggio ripido con roccia affiorante e neve dura) dopo il quale la dorsale si riaddolcisce. Ultimo tratto di dorsale e si arriva alla cima con croce metallica e quaderno di vetta, oggi senza neve. Ridisceso al colle, ho ancora raggiunto il monte Cornet proseguendo per cresta in direzione est (poco dislivello ma luuunga, calcolare 30' a salire e 20' per tornare al colle). Bella vista sul proseguimento della dorsale verso Roccere e S.Bernardo (zona santuario Val Mala). In discesa dal colle mi sono tenuto integralmente sulla dorsale fino alle baite e poi ancora, dopo breve tratto su mulattiera, dritto verso Giusani, con percorso molto logico e intuitivo.
Un saluto alle persone incontrate in vetta al Birrone(compreso sfortunato sciatore con attacco rotto), e alla coppia "evergreen" e allo sciatore incontrati sul Cornet.

Gita caricata il 01/03/10
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 1157
quota vetta/quota massima (m): 2131
dislivello totale (m): 974