Serpentera (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone della Madonna

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: provocato fratture al manto

neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta

neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta

quota neve m :: 700
Ieri quando i “guru” del gruppo mi hanno proposto questa gita non conoscendo bene la zona, ammetto di avere storto un po’ il naso. Invece per la qualità della neve, l’ambiente isolato i grandi panorami si è rivelata una fra le più belle della stagione. Il tratto aereo di cresta che dalla Cima di S.Lorenzo porta alla Cima Serpentera è tra i più panoramici e spettacolari delle Liguri. Giornata fredda (ma non gelida come domenica) con cielo cobalto. Come già descritto da Larice , scendendo il ripido canale di sinistra due di noi hanno provocato un piccolo distacco di superficie facendo affiorare ghiaccio e rendendo difficile la discesa. Infatti il resto del gruppo è sceso dal canale spostato più a destra senza grossi problemi. Poi un vero godimento! Chi urlava di gioia, chi cantava , chi continuava a dire “spettacolo”, insomma una discesa entusiasmante. Anche la parte finale nel ripido bosco in basso tutta sciabile e divertente. Anche la stradina scorrevole e piacevole. Anche se un po’ arata dal nostro gruppo rimangono ancora delle zone vergini. Se continuano queste condizioni di freddo, gita consigliata. Valutare ovviamente le condizioni del ripido pendio finale.
In 12 del CAI ULE Ge-Sestri. Vorrei fare una menzione particolare e i miei complimenti ai primi 3 arrivati in vetta (escludendo il nostro neo garista) in 4 ore ; sommando le loro età facevano 201 anni!
Aggiunto foto e traccia GPS. Secondo i nostri altimetri il dislivello finale era di 1500 m.


Gita caricata il 03/02/10

Le foto

La panoramica cresta
In cresta
Quasi in vetta
La cresta ed il canale di discesa (sx orografica)
Il gruppo in vetta
Il canale con il distacco
Farina
Che neve!
Descrizione completa dell'itinerario