Salto del Minatore (Cascata)

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

condizioni ghiaccio :: buone

tipo ghiaccio :: grosse candele brevi tratti crostosi

note su accesso stradale :: ok

Cascata effimera molto verticale paragonabile a Bubiri ma con i tratti verticali o leggermente strapiombanti più lunghi. Oggi visti i carichi di neve appoggiati sul pendio terminale all'uscita abbiamo preferito assicurarci dall'alto per evitare che una colata riscaldata dal sole ci facesse volare.

Ringarziamo il soccorso che ha attrezzato ottimamente il sentiero e anche alcuni lupi che per cacciare gli ungulati abbarbicate sulle rocce ci hanno fatto una bella traccia di discesa fin quasi a Pomeifré. Alberi carichi di neve, torrente che scorre, tracce di lupi, sembrava di leggere Jack London. Grazie a Diego per la compagnia:
PS: Non mi risulta che quando si propone un itinerario se ne debba anche fare la storia alpinistica, comunque a seguito di una mail ricevuta aggiungo che questa salita venne effettuata per la prima volta nel lontano 1990 da E. Messina ed è stata percorsa, rigorosamente dal basso, da una valida cordata il giorno dell'Epifania di quest'anno. Il foen di Domenica ed il soleggiamento hanno sicuramente fatto precipitare o trasformato la neve sul colatoio di uscita: Se il freddo perdura per un pò di giorni sarà ancora fattibile. Speriamo che qualcuno colga l'attimo ed esprima una sua valutazione.

Gita caricata il 16/01/10
Descrizione completa dell'itinerario