Lera (Monte) da Givoletto, anello per Punta Furnà, Monte Rosselli e Monte Baron

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

In accordo con le previsioni, il cielo si è coperto già a metà mattina, ma la temperatura è rimasta gradevole, anche se sul Monte Lera svolazzava qualche fiocco di neve. Davvero notevole il panorama sulla pianura e sulla collina torinese.
Bel giro ad anello su buon sentiero. Uniche difficoltà: i cespugli piuttosto fitti da cui occorre districarsi per salire dalla chiesetta della Madonna delle Nevi al Monte Lera e l'erba secca molto scivolosa nel tratto in discesa dal Monte Lera verso il colle Bassa delle Sette dove il sentiero si perde un po'.
Incontrati alcuni escursionisti saliti da Val della Torre e altri che ci hanno preceduto da Givoletto.

Gita caricata il 18/12/09

Le foto

Monte Bernard e Punta Furnà dal Monte Lera
Monte Musiné
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Segni bianco-rossi fino alla chiesetta- poi segni rossi fino in vetta
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 400
quota vetta/quota massima (m): 1361
dislivello salita totale (m): 961

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale