Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

partiamo alle 6 dal torino, alle 8 siamo all'attacco della svizzeri al capucin. tutte le cengie e i terrazzini sono stracolmi di neve e fa un freddo cane anche se c'è un sole stupendo e un cielo così blu non l'ho mai visto.. fatto il primo tiro di 3° con scarponi e picca, bel misto. dal secondo guardando in su si vedono solo fessure e diedri intasati di ghiaccio. mauro ci prova, ma con gli scarponi e sto freddo scendere è giocoforza.. la neve nel canale molla molto, si sfonda oltre le ginocchia..

ci dirigiamo al petit capucin, anche lì le fessure sono piene di ghiaccio.

attacchiamo la salluard, ormai sono le 13. fatti i primi 5 tiri, poi ancora intasato di ghiaccio il diedro del sesto. scendiamo in doppia. la via sembrava davvero bella, poco chiodata, anche alle soste.

in generale i satelliti non sono messi bene, finche non si puliscono evitare di perdere tempo.
una cordata ha fatto elixir al capucin, voyage non sono neanche riusciti ad attaccarla.

mauro, ci torneremo!

Gita caricata il 15/06/09
Descrizione completa dell'itinerario