Maria (Punta) quota 3245 m da Avérole

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta

neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn

note su accesso stradale :: fino al 31-05 si può salire fin sotto al rifugio

quota neve m :: 1900
L'idea era la spalla Sud della Bessanese fino all'uscita del canale ma il superamento della testata della morena che porta nei valloncelli morenici delle Parejs presentava all'uscita pericolosi accumuli di neve marcia (la pioggia della serata precedente) per cui abbiamo rinunciato e siamo stati costretti alla P. Maria-Rocce Rosse, anche se percorsa ormai innumerevoli volte.
Discesa gradevole su una spanna di farina di ieri sera su tutto il ghiacciaio, percorso sotto la cresta Arbèron; nella parte bassa fondo compatto appena rinvenuto in superficie.
Al mattino perturbazione in fuga per lasciare il posto ad una giornata di pieno sole ma alquanto fredda.
Ottimo l'innevamento per l'inizio giugno
In vetta incontrato un gruppo di ragazzi di Biella provenienti dal Gastaldi.
Ottima autogestione al rifugio d'Avèrole alquanto affollato, con stufa da noi attivata risultata molto gradita a tutti gli ospiti.

Gita caricata il 31/05/09

Le foto

Primo sole sul Glacier d'Arnès
L'idea del mattino, la spalla della Bessanese
Al centro P.Maria-Rocce Rosse
In vista della vetta
Il Gastaldi
La Ciamarella dalla vetta
Ouille Mouta e Charbonnel
Scendendo sul Glacier d'Arnès
Scendendo verso il laghetto
Verso il fondo
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2070
quota vetta/quota massima (m): 3245
dislivello totale (m): 1232