Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Branco, anello

La gita

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante

neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante

note su accesso stradale :: Alle case brancot non si può posteggiare, fermarsi un pò prima

quota neve m :: 500
Finalmente riusciamo a salire Angiolino e Vaccarezza!
Oggi un caldo assurdo che ha cotto la neve già al mattino (si sfondava già alle 8.30); poi sulla dorsale molto meglio anche se il caldo africano si faceva sentire.

Discesa: un calvario! sotto il sole implacabile, la neve era simile alla polenta nella parte alta ed alla granita nel bosco...

Cresta di collegamento tra le due cime senza particolari difficoltà e prima di noi quasi priva di tracce. A me non è sembrata difficile o chissà cosa. Prestando attenzione alle cornici, la cresta è sufficientemente larga per camminare tranquillamente. Diverso è il discorso per il pendio antistante le roccette, è ripido (circa 30-35°) e può dare problemi a principianti o persone poco avvezze ad usare le ciaspole nei traversi. Per il resto, con la neve di oggi, se scivolavi, ti fermavi dopo 2 secondi, tanto si sprofondava.....
Gita in compagnia di Mauro (con gli sci) e Monica. Ottimo panorama e gita bella lunga e di soddisfazione. Ora mi manca solo l'Uja!

Gita caricata il 22/02/09

Le foto

La cresta di collegamento tra le due cime
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1055
quota vetta/quota massima (m): 2203
dislivello totale (m): 1235