Gran Munt da ex impianti Palit

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

Confermo le cinque stelle di Luciano, sia per l'ambiente di salita che per la strepitosa qualità della neve.
Consigliabilissimo, anzichè fare il traverso di salita, giunti un centinaio di metri sotto il Colle Loetto, risalire al Lion e da qui scendere tutto a sinistra, oltre quindi la linea ideale delle baite, prima per pendii, poi per un costone e quindi buttandosi a sinistra nel vallone.
Probabilmente non sempre si può passare da qui, ma quest'anno, con la neve che ricopre completamente il letto del torrente, si incontrano prima pendii quasi del tutto intonsi e assai godibili, e poi si arriva alla stradina e al ponte senza toccare boschina e senza perdere una curva.

Gita caricata il 19/01/09

Le foto

Salendo al Gran Munt, Cima di Rubbia sullo sfondo
Ultimo tratto di salita
Descrizione completa dell'itinerario