Gregorio (Monte) da Prà di Vico, anello per i Monti Betogne, le Colme e Cavallaria

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Partito senza scorta di racchette, che sarebbero state utili nelle conche, ancora piene di neve, soprattutto da accumuli, nella digressione a N verso la quota 1945 verso Scarone e soprattutto nella discesa a E verso il Colle del Mulo, una volta abbandonata la cresta. Su cresta SW crosta rigelo spesso portante. Su pendio E si sprofondava 60/70 cm., penible...
Salito dalla cava di Vico, seguita la carrareccia fino ad una baita, risalito in cresta a vista, poi sempre fedelmente seguito la cresta fino alle varie cime, anche in discesa sul sentiero segnato (bianco/rosso). Giro ad anello altamente remunerativo per panorama (Dent Blanche completamente bianca...), davvero notevole. Giornata magnifica, con vento non forte in cresta, e non fredda. Non incontrato nessuno se non 6/7 parapendisti volteggianti sul lato di Brosso.

Gita caricata il 11/02/08
Descrizione completa dell'itinerario