Dolent (Mont) da Arpnouva

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: pericolo di valanghe

neve (parte superiore gita) :: firn alternato a tratrti di neve molle

Da Arnuva 20 minuti con sci a spalla. La testata della val Ferret ed il ripido canalone del Petit Col Ferret sono piene di numerose recenti valanghe anche grosse cadute a seguito delle nevicate di venerdi sabato. Il Bivacco Florio è ben tenuto, pulito con materassini e coperte in abbondanza. Ci dormiamo noi 7 + 2 cuneesi, altri 2 sono nel vecchio bivacco. La mattina c'è sereno e ghiaccio che ci assicurano sul rischio di nuove slavine. Il percorso è decisamente impegnativo, siamo sempre in costante esposizione e si devono superare diversi conoidi di slavina ancora non assestati. La parte alta è ancor più impegnativa. Solo 2 svizzeri portano gli sci in vetta scendendo però, pur se molto bravi, con estrema difficoltà fino alla crepaccia. La discesa è fantastica per oltre 1000 m., poi dal passaggio della cresta Allobrogia fino a sotto il Petit Col Ferret, il sole ha reso molle il pendio con alto rischio di alzare nuove valanghe. In canale si scende cercando divertenti tratti trasformati intercalati da passaggi su resti di slavine poi da sotto il Rif. Elena ancora firn.

Gita caricata il 21/05/02
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: OS :: PD :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1769
quota vetta/quota massima (m): 3819
dislivello totale (m): 2050