Gregorio (Monte) da Prà di Vico, anello per i Monti Betogne, le Colme e Cavallaria

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Discreto giro ad anello con salita sulla cresta attraverso le cime intermedie come descritto e discesa dal vallone fino ad intercettare la mulattiera e poi la comoda sterrata che riporta nei pressi dell' area attrezzata in mezzo agli abeti nei pressi della quale ho parcheggiato l'auto. Grazie a numerosi ometti e tracce di sentiero la gita si e' svolta senza difficoltà. Giornata caldissima, fiorellini, insetti, farfalle e alberi in fiore indicano che la primavera e' ormai vicina. Un po' di neve nei tratti terminali della cresta, foschia nelle pianure. Gita in assoluta solitudine, ... chissà perché questa montagna, a differenza del mombarone, suo dirimpettaio, e' poco o nulla frequentata e nominata qui in canavese ... eppure il panorama su alcune importanti vette dell' arco alpino e' davvero notevole.
-
... ma quante pietre ... e dire che qualcuno paga fior di quattrini per farsi arredare il giardino ;-)
-

Gita caricata il 16/02/07

Le foto

Monviso sullo sfondo, punte quinseina e verzel sulla destra.
Modonnina in piccola nicchia sulla cima del Gregorio.
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 980
quota vetta/quota massima (m): 1953
dislivello salita totale (m): 975