Gita di ceceme del 28/06/20 su Oronaye (Monte) dalla Cima Dronero per la cresta Est

Oronaye (Monte) dalla Cima Dronero per la cresta Est

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

L'abbiamo percorsa in senso inverso, ossia risalendo il canale sud di sinistra per giungere sulla vetta e poi in traversata verso punta Dronero con discesa sulla ferrata degli alpini. Poca neve nel canale sud, ramponi non necessari anche se averli potrebbe essere comodo; si riesce comunque a salire tenendosi sulle rocce di destra dove si tocca la neve solo per pochi metri in zona pianeggiante. Facendo il percorso in questo senso di marcia una delle doppie è difficoltosa da trovare (si trova qualche metro più in basso di dove sarebbe auspicabile trovarla e quindi necessario scendere pochi metri in canale di rocce rotte...). Anche la risalita dall'ultimo intaglio prima di punta Dronero non è intuibile. Il percorso attrezzato arriva alcuni metri più in basso rispetto alla forcella ed in questo senso di marcia significa scendere in un canale poco invitante. Noi siamo saliti direttamente con passaggi di II /III su roccia brutta e senza trovare fix. La ferrata degli alpini in alcuni tratti non è attrezzata e obbliga a transitare in zone esposte su terreno insidioso (sfasciumi) che, specialmente in discesa, devono essere affrontati con la massima attenzione...
Con Matteo arrivati presto in cima decidiamo che la discesa potrebbe essere più divertente e meno pericolosa rispetto al canale di sfasciumi faticoso appena percorso. Non sapevamo che la traversata fosse chiodata (anche in modo generoso) ma sapevamo che le difficoltà fossero contenute. Detto e fatto ci troviamo su punta Dronero da dove la discesa è ancora lunga e non banale.
Comunque bella traversata interessante ed esposta e, nonostante la roccia a tratti pessima, valevole. Panorami di prim'ordine sui laghi Oronaye/Roburent. Un saluto a Matteo.

Gita caricata il 30/06/20

Le foto

un tratto della cresta Oronaye Vetta-punta Dronero
Descrizione completa dell'itinerario