Planaval (Col de) da Planaval (Valgrisenche)

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata

neve (parte inferiore gita) :: Bagnata

note su accesso stradale :: Ok

quota neve m :: 2200

attrezzatura :: scialpinistica

Salito da Glacier in scarpe da ginnastica come da itinerario descritto, la neve rispetto alla settimana scorsa è arretrata di 100m buoni. Preferisco passare nella gorgia bassa dopo Glacier ma guardando poi dall'alto sembra meglio passare da Fond. Salita agevole al colle con scarso rigelo. Dal colle scendo verso il ghiacciaio del Rutor su neve non bella. Arrivato sul ghiacciaio rimetto le pelli con l'idea di chiudere il giro al colle dello Chateau Blanc ma già che ci sono e visto l'affollamento lato Francia mi spingo fino in vetta al Rutor. Discesa alle 10.15 molto bella sul ghiacciaio, risalita al colle su sfasciumi e discesa lato Orfeuille su neve bella in alto e umida nella parte centrale bassa. Per oggi si arriva ancora a Orfeuille sci ai piedi ma già ci sono tratti da passare sui prati.
Era già nei miei pensieri la settimana scorsa questo colle già ben visibile da Aosta ma la scarsa visibilità mi aveva spinto su altri itinerari. In solitaria.

Gita caricata il 23/05/20

Le foto

Innevamento sopra Glacier
In vista del colle
Opzioni di salita
Parte alta
Colle
Ghiacciaio del Rutor si arriva dalla morena
Ambiente
Vetta affollata
Planaval
Descrizione completa dell'itinerario