Prado (Monte) e M.Castellino da Case di Civago

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo non portante

neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo non portante

Partiti da Case di Civago con sentiero a secco la prima neve la pestiamo poco prima del Rif.Segheria Abetina Reale poi continua ed in costante aumento. L'attraversamento verso il Lago di Bargetana sotto il M.Cipolla presentava qualche rotolamento di blocchi nevosi ma tutto sommato abbastanza sembrava sicuro. Nella conca del Lago Bargetana neve stimata sui 2mt. poi da li saliamo su buon fondo fino all'uscita in cresta sulla dorsale dove il vento ha lavorato molto trovandola ovviamente con un po' meno neve. Sosta super panoramica e giornatona con clima sereno in cima al M.Prado poi ridiscendiamo la larga cresta continuando fino al M.Castellino dove rientriamo sui candidi pendii verso il Rif.C.Battisti per il pernotto.
Primo giorno del week Pasquale 2016 con la salita al M.Prado la montagna più alta della Toscana con base di pernotto il Rif. C. Battisti ottima sistemazione per le salite della zona, compagnia di Nicholas.

Gita caricata il 26/03/20

Le foto

Cippo di pietra al P.so di Lama Lite 1781mt.
In rosso il traverso insidioso sotto il versante nord del M.Cipolla.
Vista dal Lago Bargetana sull'innevato versante nord del M.Prado.
Saliamo ripidi sulla dorsale di cresta.
Giunti sulla dorsale di cresta procediamo verso la vetta.
Panorama dalla cima del M.Prado 2054mt.
Panorama dalla cima del M.Prado 2054mt. sul M.Cusna.
Sulla cresta verso il M.Castellino.
In rosso la traccia di ritorno, in verde quella di salita al M.Prado.
Grande panorama Appenninico.
Descrizione completa dell'itinerario