Agnellino (Bric dell') Cresta Est o Costa dei Balzi Rossi

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Se non si è dotati di 4x4 conviene parcheggiare all'inizio della sterrata

Cresta divertente, lunga e mai difficile, un po' discontinua nella parte iniziale, la roccia è discreta anche se qualcosa si stacca ovunque. Noi abbiamo fatto tutta la salita in conserva senza fare tiri, abbiamo portato un mix di friend fino al 2, una serie di nut, fettucce e qualche rinvio (per salire al primo torrione ci sono 3 spit). Peccato per la ferrata che bisogna attraversare più volte (e in un piccolo tratto si sovrappone), senza tutto quel ferro sarebbe un'altra salita. Nei tratti più facili siamo andati ad occhio senza seguire esattamente la relazione. Ho sbagliato ad attaccare il diedro di IV- salendo più a dx (bisogna tenersi attaccati alla ferrata) e traversando all'altezza della fine del diedro, variante sicuramente più impegnativa del diedro stesso.
Con Chioli. Incontrato un ferratista solitario.

Gita caricata il 08/03/20

Le foto

Nel tratto iniziale
Salendo al primo torrione
La parte alta della cresta vista dal sentiero di ritorno
Il socio in arrivo dalla variante
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 630
quota vetta (m): 1309
dislivello complessivo (m): 679

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale