Civrari (Monte, Punta della Croce) Parete Nord

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Giunti al laghetto del Civrari, abbiamo optato per salire il pendio in corrispondenza dell'elevazione più orientale della cresta che conduce a punta della Croce. La variante presenta circa le medesime pendenze della via qui descritta, ma permette una salita più piacevole su un pendio vergine, sebbene in realtà nella parte alta abbiamo poi rinvenuto una piccola traccia. Ma, almeno, si evita la "scalinata" che abbiamo poi visto lungo la via principale, durante il rientro. Nessun problema nella traversata in cresta fino a punta della Croce, percorribile senza ramponi. Attenzione invece alla discesa dalla punta verso il colletto del Civrari, assai ghiacciata anche laddove secca.
Ottima uscita "di riscaldamento" di Luca e Maxgrana.

Gita caricata il 26/02/20
Descrizione completa dell'itinerario