Brenva (Ghiacciaio della)

La gita

sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

Da punta Helbronner discesi aggirando l'Aiguille de Toula puntando alla base della Tour Ronde risaliti sci ai piedi fino alla terminale (poco marcata) del canale est della salita normale alla Tour Ronde. Raggiunto la vetta mt. 3798 scesi i primi 50 metri su itinerario di salita e poi a DX con traverso ci siamo portati sulla verticale del canale sud (40-45 gradi) neve molto dura e lavorata. La discesa si fa meno ripida dopo circa 100 pur mantenendosi sempre impegnativa. Discesi fino a quota 2620 attraversato verso dx per portarsi sulla parte dx del ghiacciaio della Brenva. La discesa continua nella parte centrale della morena finale fino alla stradina innevata che ci ha permesso di arrivare sci ai piedi fino al parcheggio.
Il primo traverso e i primi metri del canale ho preferito farli con ramponi e picozza, al contrario di Alberto e Matteo che sono partiti da poco sotto la cima con gli sci ai piedi.
Abbiamo trovato molti tipi di neve, dura molto lavorata, crostosa non portante in pochi punti all'ombra, farinosa, farinosa pesante e e molto bagnata verso la fine della discesa.
Attenzione alle scariche di pietra nella prima parte della salita nel canale iniziale della salita alla Tour Ronde.
Ho inserito la gita per segnalare la risalita per prendere il ghiacciaio della Brenva che non è descritto nell'itinerario.
Nel complesso una gran bella gita alpinistica completa in ambiente mozzafiato.

Gita caricata il 22/02/20
Descrizione completa dell'itinerario