Pagliano (Monte) da Busca

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Partiti direttamente da casa.

Variante ad anello più impegnativa sia per dislivello, lunghezza che difficoltà di individuazione rispetto quello in relazione , quantomeno E .
Da pizzetta Santa Maria ci siamo diretti al Sacro Cuore ben visibile uscendo dal paese verso la collina ,noi abbiamo pasticciato un pochino per trovare la strada che ci si avvicina , la direzione iniziale è quella per madonna del Campanile , siamo saliti a fine ludico per la linea della palestra di roccia (F+ questo breve troncone non obbligatorio) , arrivati alla statua del Pantecratore proseguiamo sotto la casa eccentrica lungo sentiero, seguendo un po’ i cartelli verso monte Pagliano un po’ tagliando lungo i percorsi di MTB , fino a riallacciarci alla strada sterrata proveniente dall’Eremo , raggiunta la croce di cemento abbiamo proseguito sulla linea di cresta senza tornare sulla strada fino a raggiungere la radura dei castagni , da qui alla cima di Monte Pagliano , dal suo belvedere abbiamo proseguito verso nord est passando dal Bricco Alto 938 msl, da qui giù verso la Chiesetta di San Michele di Costigliole , altro belvedere , giù per sentiero prima e sterrata poi raggiungiamo Case Paradiso , imboccato il sentiero didattico che costeggia sulla destra la casa più bassa abbiamo iniziato il percorso di ritorno. Passando dal laghetto di collina, San Martino , San quintino e tramite via Pes di Villamarina a chiudere l’anello .
Dopo una settimana a dir poco caotica abbiamo scelto questa gita davanti a casa per rifiatare , a mio modesto parere su una bellissima collina non abbastanza conosciuta , il nostro giro alla fine è risultato di 16,5 km e 690 metri di dislivello, si può prestare tanto al trail quanto al buon cammino con posti dove fermarsi a mangiare e rilassarsi . . Difficoltà del periodo: prima di San Michele , le foglie ( tantissime) accumulate dalle recenti giornate ventose.
Allego traccia ma le varianti possibili son davvero tante. Solo io e Denise , con Ugo impegnato a giocare con la sabbia .

Gita caricata il 16/02/20

Le foto

Descrizione completa dell'itinerario