Bussaia (Monte) da Palanfrè e discesa su Roaschia dal canale Nord

La gita

sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: Farinosa

neve (parte inferiore gita) :: Farinosa

note su accesso stradale :: nessuno

quota neve m. :: 1100
Partito verso le 8.30 da Palanfrè alla testa di una trentina di skialper (effetto Gulliver.it) su ottima traccia autostradale. Tracciato dal Pianard su ottima farina (30/50 cm ) prima sulla Rocca d’Orel e poi lunga cresta fino al Bussaia (si fa tutta sci ai piedi). Canale N in condizioni super: farina impalpabile che permette di fare quello che vuoi. Poi scenderlo in neve vergine non ha prezzo!!
Certo che l’imbocco (che si trova 5 metri a scendere a sinistra della cima) è veramente verticale!! Adrenalinico!!
Arrivato nel pianoro (2.000m circa) ripellato e risalito il canale: ramponi solo gli ultimi 100 m (dalla curva a destra diciamo…) e poi a ritroso per rientro alla macchina su Palanfrè. Il dislivello per questo giro è poco meno di 1.700 m.
Un sogno che si è finalmente avverato!! Erano anni che volevo scendere quel conoide ben visibile da tutta la piana cuneese!!
Un saluto ai 5 alpini che mi seguivano e che hanno continuato per il Sarvatun....

Gita caricata il 24/01/20

Le foto

La partenza
L'ingresso verticale del canale
Nello stretto....
Ricami nella parte alta
Ricami nel conoide
Descrizione completa dell'itinerario