Chateau Blanc da Planaval

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata

neve (parte inferiore gita) :: Farinosa

note su accesso stradale :: strada pulita

quota neve m :: 1500

attrezzatura :: scialpinistica

primo tratto con numerose valanghe che ostacolano il cammino
superato questo tratto la neve fresca caduta da poco è un pò ventata ma senza croste dure
sul ghiacciaio splendida neve
eliski in azione al Colle del Rutor ma oggi hanno risparmiato il ghiacciaio dello Chateau Blanc
neve assai dura per arrivare al colletto sotto la cima, ho faticato un pò anche con i coltelli
bella discesa a patto di stare nelle zone dove il vento non aveva portato via la neve fresca
i tratti svalangati si possono aggirare salvo brevi tratti
oggi nessuno in giro ma diverse tracce pre nevicata
fino all'alpeggio dell'Orfeuille già presente una traccia recente che però continuava lungo i ripidi pendii sulla destra salendo
io ho preferito tracciare nel pendio sotto la Becca di Cerè


Gita caricata il 21/01/20

Le foto

le luci del villaggio di Planaval e più lontano quelle di Aosta
fredda nuvoletta su Chateau Blanc e Doravidi
bella neve sul ghiacciaio
la cima
questi sono saliti in elicottero
tracce di salita e discesa
valanga da attraversare
questa valanga più scura si può evitare sulla destra
Descrizione completa dell'itinerario