Cugulet (Monte) da Macra, anello

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Partenza da borgata Langra , strada sterrata pulita e in ottime condizioni .

La valle Maira veramente non finisce mai di incantare , ogni vallone una scoperta , cercando un ennesima variante al Cugulet, cima noi particolarmente cara abbiamo optato per questa versione hard, che pur risparmiandoci il primo pezzo da Macra a Langra prevedeva quasi 1600 metri di dislivello. Tutto pelato fin oltre l’uscita dal bosco; passata la croce di punta Gardiola abbiamo calzato i ramponcini, utili oltre che sulle, da qui, sporadiche chiazze di neve anche e sopratutto sul ripido (molto ripodo) pendio erboso da superare per raggiungere la strada dei cannoni, da qui fino in cima neve continua e portante con pendenze un po’ più contenute .
Dalla croce venticello gelido quanto basta a trasformare l’acqua delle borracce in ghiaccio e che ci ha concesso giusto il tempo per firmare il libro e fare due foto.
Per noi niente anello siamo scesi sui nostri passi pensando di girare poi verso Rocca Castello al bivio di quota 1700 sul sentiero estivo , tentativo fallito dopo duecento metri (vedi traccia) , qui le condizioni attuali della neve sul traverso richiedevano quantomeno i ramponi veri e propri; siamo tornati quindi alle macchine per il percorso di salita.
Meteo al di sopra delle aspettative con nuvole a debita distanza e una bella luce a risaltare forme e colori delle rocce circostanti. Con Ugo (oggi in veste di coprologo ) ,Lambo e Simone , Denise ed io. Avvistato un branco di una decina di camosci oltre qualche volatile non ben identificato.

Gita caricata il 19/01/20

Le foto

Descrizione completa dell'itinerario