Poncione di Mezzo da Molare

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante

neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata

quota neve m :: 1600

attrezzatura :: scialpinistica

Poca neve fino a quota 1.700 m, non siamo riusciti a fare la variante di salita diretta e abbiamo ripiegato sul sentiero estivo che con poca neve è piuttosto ostico sia in salita sia in discesa.
Dai primi alpeggi in poi neve abbondante, salita tranquilla salvo un traverso su pendio ripido all'altezza del primo lago di Motella dove abbiamo trovato un tratto di neve molto dura visto troppo tardi per mettere i coltelli e superato un po' a fatica.
Discesa su neve varia ma ben sciabile fino a quota 2.200 m, poi neve trasformata ottima sui pendii più ripidi.
Giornata primaverile calda e senza vento, dalla cima vista molto aperta spettacolare in particolare sull'Adula.
Incontrati solo 4 scialpinisti conterranei varesini già in discesa e un numeroso gruppo di ciaspolatori che però si sono fermati all'ultimo pianoro quotato 2.107 m.
Oggi nessuno verso i vicini Pizzo Bareta e Cima di Stou che comunque erano ampiamente tracciati.
Con Filippo non ancora 15 anni ma determinato ad arrivare in cima.

Gita caricata il 13/01/20

Le foto

Poncione di Mezzo con cima scialpinistica sul fondo
Adula visto dalla cima
Cima vera del Poncione di Mezzo e Pizzo Molare a sinistra
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1488
quota vetta/quota massima (m): 2450
dislivello totale (m): 962