Quota 2657 m a ovest della Punta Malanotte Versante NO e Canalino Ovest

La gita

sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi

neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante

note su accesso stradale :: Fino al tornante sopra alla madonna delle nevi

quota neve m. :: 1700
Partenza dal tornante sopra alla chiesetta, sci a spalle fino a Grange Sors (volendo si possono già mettere dopo grange les ors). Pendii sotto al Selleries su bella neve portante che diventa via via più crostosetta man mano che si sale. Giunti nei pressi della grande balza rocciosa che taglia il vallone Marco va ad ingaggiarsi in un ripido canalino che esce direttamente nel vallone di Malanotte (sconsigliato), io invece seguo la traccia classica verso il colle del Sabbione e ci troviamo alla base del canale. In salita nessun problema e neve un po' sfondosetta. Cresta per raggiungere la cima percorsa coi ramponi per comodità ma fattibile sci ai piedi. Nonostante l'ora (12 e passa) neve marmorea anche a sud. Canale su neve pressata in alto, poi strettoia su neve dura e delicata e quindi parte bassa su neve ventata da sciare con oculatezza. Se i gradi di sci ripido avessero il "+" come quelli alpinistici proporrei un 4.1+ (solo perché è breve, altrimenti 4.2 ci starebbe).
Una volta alla base mi sono riallacciato al percorso di salita, cercando le expo più assolate. Bellissimo il pendio tra Selleries e Gr. Sors, da lì in poi solito sentierino noioso per tornare a Selleiraut (con numeri da circo per non togliere gli sci si arriva fino a gr. Ors).
A distanza di un giorno di nuovo con Marco per questa giornata di "recupero attivo".

Gita caricata il 06/01/20

Le foto

Il canalino ben evidente sul versante nord della q. 2657
Marco in salita nel canale
In discesa nel canale
Il tratto di canale stretto appena sceso
Descrizione completa dell'itinerario