Nolitudine Il traverso

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: RAS

Attaccato alle 12, la leggera brezza aveva asciugato la roccia dalla pioggerella notturna. A me è piaciuta, peccato per le corde fisse del primo tratto, molto bello da arrampicare, che non permettono di moschettonare direttamente tutti i resinati, per fortuna ce ne sono molti.Dopo le corde fisse, bisogna un po cercare gli spit, non sempre evidenti, ma essendo facile e potendo integrare diventa interessante la ricerca. Ho trovato solo una sosta con due spit da collegare, le altre le ho fatte su uno solo con aggiunta di clessidre o friend, le fessure non mancano. Questo anche per restare a vista o almeno a tiro di voce. L'uscita di sicurezza, il tiro che riporta sulla strada è molto bello e conclude degnamente una mezza giornata strappata al brutto tempo. Ambiente ovviamente bello e particolare. La chiodatura sembra ancora sicura, portando qualche friends, cordoni e kevlar, si va tranquilli, anche per il secondo di cordata. Solo noi in zona con la compagnia di un sub a caccia di polipi che ci seguiva in acqua.
Con Alda che odia i traversi e adesso odia anche me.

Gita caricata il 04/11/19

Le foto

cucù
inizio traverso tra il cordame vario
kowalski cerca la via più facile
uscita di sicurezza
finalmente non traverso più
anse e ansia da traverso
Descrizione completa dell'itinerario