Moriana (Pizzo della) da Carcoforo per cresta SO

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

L'intenzione era quella di salire per la via normale, ma le relazioni in nostro possesso non erano molto chiare per cui siamo saliti un po' troppo prima di traversare verso sinistra ritrovandoci su ripidi pendii erbosi. Mentre il socio decideva saggiamente di lasciar perdere, io sono salito "a membro di segugio" per una specie di canalino erboso ripido ed esposto che mi ha portato a incrociare poco sotto la cresta gli ometti della "normale"; da qui facilmente in cima. In discesa ho cercato di seguire gli ometti che piegano a destra verso un vallone pietroso per poi sparire, ma a questo punto la direzione, con buona visibilità, è evidente; si tratta solamente di traversare su pietraia verso sinistra (niente traccia o ometti) fino a riprendere il sentiero 121 che sale al Passo del Laghetto. Il punto in cui va abbandonato in salita è a circa 2360 m nei pressi di una placca con l'indicazione di una freccia gialla (si prosegue diritti; inizialmente un paio di ometti poi il nulla). La via normale, se seguita correttamente, non presenta tratti tecnici o esposti ed è classificabile EE solamente per la mancanza di segnalazioni e di traccia; a riprova di ciò, mentre noi lottavamo con l'alpe, è giunto quasi in cima un pastore con un numeroso gregge di capre :-P. In discesa, verso quota 2130 m, abbiamo deviato a sinistra prendendo il sentiero 122a (qualche lieve risalita) che ci ha riportato sul 122 e da qui, passando per il rifugio Boffalora (oggi chiuso) di nuovo a Carcoforo. Giornata caldissima; qualche nube di calore sul versante della Valle Anzasca, per il resto cielo limpido e ottime vedute panoramiche. Tre escursionisti saliti al Passo del Laghetto. Un saluto al socio Andrea T.

Gita caricata il 22/07/19
Descrizione completa dell'itinerario